Recensione ''Vicino al cadavere'' (Libro di Stuart MacBride) - 4.9 out of 5 based on 17 votes

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Recensione, Analisi, Riassunto ed Opinioni del Libro ''Vicino al cadavere''DATI ESSENZIALI:

  • Titolo: “Vicino al cadavere”.
  • Titolo originale: "Close to the bone".
  • Autore: Stuart MacBride;
  • Nazionalità Autore: Scozzese;
  • Data di Pubblicazione: per la prima volta in Scozia nel 2013 e in Italia nel 2014;
  • Editore: Newton Compton (collana " Gli insuperabili");
  • Genere: thriller poliziesco;
  • Pagine: 476 p., rilegato;
  • Voto del Pubblico (IBS): 3,6 su 5

 

DOVE COMPRARLO

 

Recensione del Libro “Vicino al cadavere” di Stuart MacBride del 2014, genere Thriller poliziesco. Evidenzieremo il riassunto del libro “Vicino al cadavere”, l’analisi dei personaggi, i luoghi d’ambientazione, la collocazione temporale, lo stile di scrittura ed il narratore. Infine analizzeremo le tematiche trattate nel libro “Vicino al cadavere” con tanto di commento ed opinione del recensore articolista.

 

 

BIOGRAFIA DELL'AUTORE DEL LIBRO ''VICINO AL CADAVERE'': 

Stuart MacBride è nato il 27 febbraio 1969 a Dumbarton, in Scozia e cresciuto ad Aberdeen.

Ha studiato architettura all'Università a Edimburgo.

Ha fatto vari lavori prima di intraprendere la carriera come scrittore, tra cui: addetto alle pulizie e sviluppatore di applicazioni per l'industria.

MacBride ha affermato che il "genere" che preferisce scrivere è quello fantascientifico; nonostante ciò, è diventato famoso con dei romanzi gialli.

Il suo successo letterario esplode nel 2005, quando pubblica “Il collezionista di bambini” , quello che sarà la prima uscita del filone thriller dedicato al sergente McRae.

Proprio grazie alla serie del sergente Logan McRae, infatti, ha ottenuto un buon contratto editoriale. Inizialmente, tale accordo prevedeva la pubblicazione di tre libri riguardanti il sergente Logan; successivamente però, vista la popolarità della serie, il contratto è stato esteso a sei libri.

Stuart ha ricevuto nel 2007 il prestigioso premio CWA Dagger in the Library, per l’insieme delle sue opere, e nel 2008 l’ITV Crime Thriller Award come rivelazione dell’anno.

Nel 2009 ha firmato un altro accordo che gli permette di scrivere comunque altri due libri su Logan e due romanzi "autonomi".

Ora vive nel nord-est della Scozia con la moglie, Fiona e il loro gatto Grendel. È un grande appassionato coltivatore di patate, pur dichiarando di avere un "orto pieno di erbacce".

La Newton Compton ha pubblicato in Italia i suoi thriller “Il collezionista di bambini” (Barry Award come miglior romanzo d’esordio), “Il cacciatore di ossa” e “La porta dell'inferno” , con protagonista il sergente Logan McRae.

Nel 2013 Newton Compton ha pubblicato anche "Cartoline dall'inferno", romanzo che ha per protagonista il detective Constable Ash Henderson, e “La stanza delle torture” .

È lo scrittore scozzese n. 1 del Regno Unito ed è tradotto in tutto il mondo.

 

RIASSUNTO DEL LIBRO ''VICINO AL CADAVERE'': Indice dell'Analisi del Libro ''Vicino al cadavere''

Seguici su:

Condividi l'articolo su:

In un quartiere periferico, e non molto frequentato, di Aberdeen viene ritrovato il cadavere di un uomo che è stato bruciato vivo.

Il modus operandi sembra quello di una guerra, tra gang, per quanto riguarda il narcotraffico.

Dall'analisi del DNA dell'uomo bruciato risalgono a Guy Ferguson.

Però quando Logan e il sergente Chalmers si recano a notificare il decesso alla famiglia scoprono, invece, che Guy è in ospedale.

Lì lui confessa di aver compiuto la rapina in una gioielleria e di aver ucciso l'uomo perchè stava soffrendo troppo.

Ma non riescono ancora a capire a chi appartiene il cadavere che è stato bruciato vivo, inoltre nessuno sembra sapere nulla di una guerra tra gang.

Intanto Logan deve occuparsi della "scomparsa" di due ragazzi (Agnes e Anthony) diciottenni, probabilmente sono scappati insieme perchè sono fidanzati.

Nella stanza della ragazza Logan trova della marijuana e delle pillole e scopre anche che i genitori non gli avevano detto che in precedenza aveva tentato il suicidio.

Poi Logan scopre che le ossa che qualcuno gli sta lasciando davanti alla roulotte, che lui credeva ossi di pollo, sono invece umane.

Inoltre sul tetto della roulotte, dove vive da due anni a causa dell'incendio in casa sua, trovano lo scheletro di una donna di almeno sessantacinque anni.

Sembra anche che il metodo usato per uccidere l'uomo che era stato torturato e bruciato vivo sia stato preso da un libro sulle streghe da cui Agnes è ossessionata.

Poi viene ritrovato un cadavere torturato, in una casa messa in vendita da un pò di tempo.

E Logan, anche se tutti gli altri la considerano una cosa impossibile, pensa di aver finalmente capito chi sta uccidendo tutte quelle persone nella sua città.

Ma è davvero possibile che sia stata proprio la persona su cui Logan ha dei terribili sospetti ad uccidere e torturare in modo così barbaro tutte quelle persone?

 

Compra il libro qui recensito al miglior prezzo

ANALISI DEI PERSONAGGI DEL LIBRO ''VICINO AL CADAVERE'': Indice dell'Analisi del Libro ''Vicino al cadavere''

I personaggi principali di questo romanzo sono fondamentalemente tre: Logan McRae, Simon Rennie e Roberta Steel.

- Il protagonista è l'ispettore pro tempore Logan McRae.

Qui vediamo come due anni dopo l'incendio della sua casa lui vive ancora nella roulotte della sua compagna che è ancora in coma dall'incendio.

Nonostante tutti pensano che non sia un bravo poliziotto continuano comunque ad affidargli moltissime indagini, che lui dovrebbe risolvere, complicate.

- Roberta Steel è invece il commissario. Fino a quando il capo del CID sarà in vacanza lei deve sostituirlo e questo la rende ancora più stressata e sgorbutica del solito.

Tanto che spesso sembra che cerchi di spingere gli altri suoi colleghi oltre il limite.

Ha le zampe di gallina e rughe più o meno profonde rendevano il suo viso una giungla di linee e superfici.

Ma erano i capelli ad attirare quasi sempre l'attenzione, infatti si estendevano verso l'alto e in ogni altra direzione.

- Infine c'è il sergente Simon Rennie. Ha sempre i capelli sistemati con il gel. Ha i capelli biondi, spesso con un ciuffo sulla fronte.

È diventato da poco sergente e si lamenta spesso perchè non gli piace molto quel lavoro e preferirebbe tornare a fare l'agente.

 

LUOGHI D'AMBIENTAZIONE DEL LIBRO ''VICINO AL CADAVERE'': Indice dell'Analisi del Libro ''Vicino al cadavere''

Il romanzo è ambientato interamente nello stato della Scozia, nel Regno Unito.

La città principale in cui tutte le indagini e gli avvenimenti si svolgono è Aberdeen. È una città abbastanza grande e infatti e la terza città più popolosa della Scozia. È una contea che si trova nel nord est della Scozia.

"La contea di Aberdeen in tutta la sua bucolica gloria...."

È soprannominata la città di granito. Infatti la maggior parte dei suoi edifici sono costruiti con il granito grigio che veniva estratto dalle cave locali.

La città è situata sulla foce del fiume Don. C'è inoltre una catena di colline chiamata Bennachie, che domina l'orizzonte da diversi punti di vista. Il picco di cui ci si può ricordare più facilmente è il Mither Tap.

 

Compra Kindle di Amazon al miglior prezzo

TEMPO (COLLOCAZIONE TEMPORALE) DEL LIBRO ''VICINO AL CADAVERE'': Indice dell'Analisi del Libro ''Vicino al cadavere''

Il periodo di tempo in cui le vicissitudini accadono non è molto ben specificato ma sappiamo che non si estende per molto tempo.

Non abbiamo un anno preciso ma deve essere almeno passato il 1999.

Sappiamo che è almeno il mese di maggio anche se dal caldo che fa sembra estate inoltrata.

Tutto ha inizio un sabato, da lì in poi i giorni vengono raccontati e descritti ad uno ad uno (domenica, lunedì, martedì, mercoledì).

Il tutto dura quindi meno di una settimana, infatti si conclude il giovedì successivo.

 

STILE DI SCRITTURA USATO NEL LIBRO ''VICINO AL CADAVERE'': Indice dell'Analisi del Libro ''Vicino al cadavere''

La scrittura dell'autore è abbastanza macabra (come al solito) tanto che a volte si riesce a resistere a stento.

Nonostante il linguaggio sia lo stesso volgare, lo è molto meno di quello a cui MacBride ci ha abituato.

Le descrizioni sono molto dettagliate e particolareggiate, soprattutto quelle dei luoghi e delle procedure utilizzate dalla polizia.

 

NARRATORE DEL LIBRO ''VICINO AL CADAVERE'': Indice dell'Analisi del Libro ''Vicino al cadavere''

Il romanzo è narrato da un narratore eterodiegetico, cioè esterno alla storia narrata. Infatti tutta la vicenda è narrata in terza persona.

Da un narratore che è onnisciente, in quanto sa cosa è accaduto in passato e cosa accadrà in futuro anche se ovviamente non anticipa mai nulla.

 

TEMATICHE TRATTATE NEL LIBRO ''VICINO AL CADAVERE'': Indice dell'Analisi del Libro ''Vicino al cadavere''

In questo libro ci sono molte tematiche importanti.

La prima è quella della stregoneria e della wicca, questo argomento si può trovare anche nel libro “Le ossa del diavolo” .

Anche se lì sono spiegate in tutto e per tutto (in cosa consistono, perchè vengono praticate, ecc.).

Compra il libro qui recensito al miglior prezzo

Un altro tema importante è quello della mafia (come in “Skeleton” , “Il respiro del drago” , “Musica dura” , “Mentre la mia piccola dorme” , “Viaggio fatale” e “Vuoto di luna” , “Pioggia nera” e “Moonlight mile” ), che vuole assolutamente controllare tutto ciò che accade nel "suo" territorio.

Poi c'è l'argomento delle gang, esaminato anche nei libri “Le ossa del ragno” , “La scatola nera” e “Un drink prima di uccidere” .

Infine l'ultima tematica importante, anche se qui viene trattato solo in modo marginale è quella dello stress post traumatico, come si può vedere anche in “Il respiro del ghiaccio” , “Mastermind” , “L'ombra del coyote” e “Il sonno del diavolo” .

Questo stress è solitamente causato da un evento catastrofico, traumatico o violento. Come per esempio il ritorno dalla guerra.

Il tema della guerra è trattato anche in “La scatola nera” e in “Il villaggio degli innocenti” (anche se qui si tratta di guerra civile).

 

COMMENTO DEL LIBRO ''VICINO AL CADAVERE'': Indice dell'Analisi del Libro ''Vicino al cadavere''

Questo non è il primo romanzo di questo autore che leggo. Anche se la trama è particolarmente interessante e coinvolgente, tanto da essere ritenuta abbastanza originale, non è il migliore romanzo di MacBride.

Ma è consigliabile leggerlo lo stesso perchè il ritmo non eccessivamente elevato pian piano aumenta.

La suspense non manca quasi mai e si vuole arrivare fino alla fine per capire esattamente cosa sia successo.

È sempre presente l'humour nero che spinge alcuni poliziotti a stemperare la tensione accumulata con delle battute di pessimo gusto.

Anche qui come nel romanzo “Il principio del male”, vediamo che i poliziotti devono occuparsi di molte indagini.

Inoltre viene utilizzata la tecnica dei due punti di vista ( come in: “La ragazza di pietra”, “Il predatore” , “La casa delle anime morte” , “Le piace la musica, le piace ballare” , “Lezioni di morte”, “L'unico figlio” e “Il poeta è tornato” .

I personaggi sono ben caratterizzati e si fanno amare tutti (in quanto sono abbastanza "umani" e non supereroi, in particolare il protagonista che ha le sue paure e i suoi pensieri) a parte forse la Steel che usa un linguaggio un pò troppo scurrile e colorito, cosa inutile secondo me, e crea tensioni all'interno della "propria" squadra.

 

+9k Lucia Raso

COMMENTA questa Recensione del Libro ''Vicino al cadavere''Indice dell'Analisi del Libro ''Vicino al cadavere''


«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Entra per commentare