Recensione ''Viaggio fatale'' (Libro di Kathy Reichs) (Serie di Temperance Brennan Vol 4) - 4.7 out of 5 based on 47 votes

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Recensione, Analisi, Riassunto ed Opinioni del Libro ''Viaggio fatale''DATI ESSENZIALI:

  • Titolo: “Viaggio fatale”.
  • Titolo originale: "Fatal voyage".
  • Autore: Kathy Reichs;
  • Nazionalità Autore: Statunitense;
  • Data di Pubblicazione: per la prima voltanegli Usa nel 2000 e in Italia nel 2001;
  • Editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli (collana Superbur);
  • Genere: thriller medico;
  • Pagine: 462 p., brossura;
  • Voto del Pubblico (IBS): 4 su 5

 

DOVE COMPRARLO

 

Recensione del Libro “Viaggio fatale” di Kathy Reichs del 2001, genere thriller medico. Evidenzieremo il riassunto del libro “Viaggio fatale”, l’analisi dei personaggi, i luoghi d’ambientazione, la collocazione temporale, lo stile di scrittura ed il narratore. Infine analizzeremo le tematiche trattate nel libro “Viaggio fatale” con tanto di commento ed opinione del recensore articolista.

 

 

BIOGRAFIA DELL'AUTORE DEL LIBRO ''VIAGGIO FATALE'': 

Kathleen Joan “Kathy” Reichs è nata a Chicago il 7 luglio del 1948.

È una docente, antropologa forense statunitense e autrice di romanzi di genere thriller medico.

Svolge la sua professione tra gli Stati Uniti e il Canada.

È docente di antropologia all'Università del North Carolina, a Charlotte.

Divide il suo tempo tra il lavoro presso l'ufficio di antropologia legale dello stato della Carolina del Nord e presso il laboratorio di scienze giudiziarie e di medicina legale della provincia del Quebec.

Fra il 1972 e il 1975 ha ottenuto diversi diplomi e lauree in antropologia e antropologia medica presso diverse università degli Stati Uniti.

Fa parte dei cinquanta antropologi forensi riconosciuti dall'American Board of Forensic Anthropology e del Board of Directors dell'Accademia Americana di Scienze Forensi. La sua attività la porta a tenere conferenze in molte parti del mondo.

Le conoscenze in campo antropologico di Reichs si sono riflesse nella sua attività di scrittrice soprattutto in rapporto a quello che è probabilmente il suo personaggio letterario di maggiore successo da lei creato: Temperance Brennan (Tempe), infatti anche lei è un'antropologa forense.

La serie "Temperance Brennan" è composta da: "Corpi freddi" (Déjà Dead, 1997), "Cadaveri innocenti" (Death du Jour, 1999), "Resti umani" (Deadly Decisions, 2000), "Viaggio fatale" (Fatal Voyage, 2001), "Il villaggio degli innocenti" (Grave Secrets, 2002), "Ceneri" (Bare Bones, 2003), "Morte di lunedì" (Monday Mourning, 2004), "Ossario" (Cross Bones, 2005), "Carne e ossa" (Break No Bones, 2006), "Skeleton" (Bones to Ashes, 2007), "Le ossa del diavolo" (Devil Bones, 2008), "Duecentosei ossa" (206 Bones, 2009), "Le ossa del ragno" (Spider Bones, 2010), "La cacciatrice di ossa" (Flash and bones, 2011), "La voce delle ossa" (Bones are forever, 2012), "Le ossa dei perduti" (Bones of the lost, 2013), "Le ossa non mentono" (Bones Never Lie, 2014).

Compra il libro qui recensito al miglior prezzo

La sua carriera di antropologa forense l'ha portata in Ruanda a testimoniare al tribunale delle Nazioni Unite sugli episodi di genocidio compiuti in quella nazione.

Per la sua attività professionale si è occupata, quale membro del DMORT (Disaster Mortuary Operational Teams), speciale organismo chiamato ad esaminare le risultanze di eventi catastrofici come ad esempio le indagini sull'attentato alle torri gemelle di New York.

Kathy Reichs è autrice sia di romanzi che di testi tecnici sull'antropologia e l'attività forense.

I suoi romanzi sono stati tradotti in 30 lingue; il primo di essi, “Déjà dead” (in Italia pubblicato con il titolo di “Corpi freddi”), ha vinto nel 1997 il Premio Arthur Elis come migliore opera prima.

Nell'autunno del 2010 è uscito il nuovo libro della dottoressa Reichs, Virals, che ha per protagonista la nipote dell'antropologa forense Brennan, Victoria, soprannominata Tory.

Le avventure di Temperance Brennan nel 2005 hanno ispirato la serie televisiva “Bones” (tradotto letteralmente Ossa), dove l'antropologa è interpretata dall'attrice Emily Deschanel (anche se l'antropologa della serie tv si discosta molto dal personaggio letterario).

La Reichs è tra le produttrici della serie ed è anche apparsa in un piccolo cammeo in un episodio della seconda stagione.

 

RIASSUNTO DEL LIBRO ''VIAGGIO FATALE'': Indice dell'Analisi del Libro ''Viaggio fatale''

Seguici su:

Condividi l'articolo su:

Temperance Brennan deve occuparsi di un disastro aereo avvenuto in North Carolina, in una cittadina chiamata Bryson City.

Durante un incontro con dei coyote scopre che sul luogo del disastro c'è anche Andrew Ryan, un poliziotto canadese che si trova lì perchè sull'aereo c'era il suo partner (Bertrand) che accompagnava un detenuto.

Tempe esamina un piede (salvato dai coyote) che appartiene a un uomo sopra i 50 anni con la gotta ma non riesce a trovare corrispondenza con nessuno dei passeggeri dell'aereo e così cerca di capire da dove proviene l'arto.

Ryan le dice intanto che sull'aereo sono state trovate prove di un'esplosione ma non si sa se era una bomba, un missile o altro. Poco dopo viene allontanata dal sito, causa lamentele per il modo in cui ha trattato dei resti, dal capo medico legale della Carolina.

Ma lei vuole riabilitare il suo nome poiché non ha fatto nulla di sbagliato. Nel frattempo Tempe deve riuscire a capire a chi appartiene quel piede e con l'aiuto dello sceriffo Lucy Crowe cerca tra le persone scomparse lì vicino e trova tre possibili corrispondenze.

Partono dal luogo in cui uno dei tre scomparsi (un nativo americano) si recava spesso e arrivano a una costruzione probabilmente disabitata nel cui giardino Boyd (cane che Tempe “tiene” temporaneamente al posto dell'ex marito) trova qualcosa.

Mentre aspettano di ottenere il mandato di perquisizione per quella proprietà Ryan e Tempe cercano anche di scoprire a chi appartiene (una società su cui non si trovano informazioni).

Lo sceriffo non riesce ad ottenere il mandato e nel frattempo l'FBI visto che non erano stati ancora identificati i resti di 4 persone (tra cui Bertrand e il detenuto) pensa che Bertrand sia stato in combutta con il suo detenuto.

Pochi giorni dopo la donna che aveva aiutato Tempe col piede viene trovata morta (garrotata) e lei è accusata di aver sottratto il piede e i documenti riguardanti l'arto.

Guardando tra i vecchi giornali locali scopre che una delle persone scomparse potrebbe corrispondere col profilo del piede. Inoltre scopre che il vicegovernatore Parker Davenport e un antropologo (Simon Midkiff) si conoscevano da molto tempo e capisce che qualcosa non quadra.

Dopo aver letto il diario mandatole dalla moglie di un senatore morto, Tempe si reca con lo sceriffo in quella proprietà e dopo aver trovato dei cadaveri si fanno firmare un mandato dall'FBI.

Intanto si era scoperta la causa dell'esplosione dell'aereo, mentre Tempe sugli scheletri ritrovati nella proprietà (molti dei quali strangolati) scopre qualcosa di davvero raccapricciante.

 

ANALISI DEI PERSONAGGI DEL LIBRO ''VIAGGIO FATALE'': Indice dell'Analisi del Libro ''Viaggio fatale''

I personaggi principali sono essenzialmente 4: Temperance Brennan, Lucy Crowe, Andrew Ryan e Byron McMahon.

- La protagonista è Temperance Brennan antropologa forense, lavora sia in Canada che in North Carolina, fa parte del DMORT (che si occupa dell'identificazione delle vittime nei disastri di massa), inoltre insegna anche nell'università di Charlotte.

Il suo anno è diviso fra il North Carolina e Montreal. Ha i capelli corti, biondi con qualche filo bianco, le rughe sono aumentate ma la pelle del viso è ancora abbastanza tesa. La sua parte migliore, però, è il sedere.

- Lucy Crowe è lo sceriffo della contea di Swain. È una donna alta, con spalle larghe e forti, gli zigomi alti e la pelle color cannella. I capelli ricci fulvi e gli occhi verde chiaro.

- Il terzo personaggio è il tenente della polizia di Montreal, Andrew Ryan. È alto più di un metro e ottanta e ha gli occhi di un azzurro (blu) intenso.

- L'ultimo personaggio importante è Byron McMahon, agente speciale dell'FBI che cerca di aiutare la protagonista in tutti i modi possibili. Ha un corpo massiccio, il naso carnoso, guance piene di capillari, ha anche capelli bianchi e folti. La voce era segnata dai molti anni di whisky.

 

LUOGHI D'AMBIENTAZIONE DEL LIBRO ''VIAGGIO FATALE'': Indice dell'Analisi del Libro ''Viaggio fatale''

Compra Kindle di Amazon al miglior prezzo

La vicenda inizia in North Carolina (negli Stati Uniti), vicino Charlotte in una cittadina di nome Bryson City, città statunitense capoluogo della contea di Swain, che è stata scenario di un disastro aereo in cui sono morte moltissime persone (tra cui tanti giovani).

L'aereo è infatti caduto sulle Great Smoky Mountains. Sono una catena montuosa situata sul confine tra Tennessee e Carolina del Nord, negli Stati Uniti sudorientali. Fanno parte dei Monti Appalachi.

Le Smoky Mountains sono note soprattutto per il parco nazionale omonimo. Poi fanno una breve tappa a Montreal per i funerali di Bertrand. Infine ritornano a Charlotte, che è la più importante città della Carolina del Nord. E poi a Bryson City.

 

TEMPO (COLLOCAZIONE TEMPORALE) DEL LIBRO ''VIAGGIO FATALE'': Indice dell'Analisi del Libro ''Viaggio fatale''

Tutto inizia in autunno anche se in North Carolina non fa ancora freddo (se non di sera). L'aereo si schianta il 4 ottobre di un anno imprecisato dopo il 2000.

I giorni trascorrono senza essere precisati uno ad uno ma ogni tanto ci viene detto che sono passati dei giorni dall'inizio. Sappiamo ad esempio che dal giorno del disastro è trascorsa una settimana.

Ad un certo punto ci viene fatto capire che è giovedì e da lì in poi i giorni sono scanditi quasi solo con i nomi (quando succede). Arriviamo al giorno di Halloween (il 31 ottobre) e poi al 1 novembre. Da qui fino alla fine dovrebbe essere passata circa una settimana.

 

STILE DI SCRITTURA USATO NEL LIBRO ''VIAGGIO FATALE'': Indice dell'Analisi del Libro ''Viaggio fatale''

Le descrizioni sia dei luoghi sia delle persone che si incontrano durante la vicenda sono particolarmente minuziose e accurate. Usa termini specifici e analizza dettagliatamente i processi anche quelli più specialistici da ogni sfaccettatura.

Dà inoltre le spiegazioni più esaurienti riguardanti anche i passaggi tecnici che si trova ad affrontare, riuscendo a farle capire anche a coloro che non sono degli esperti.

 

NARRATORE DEL LIBRO ''VIAGGIO FATALE'': Indice dell'Analisi del Libro ''Viaggio fatale''

Anche in questo romanzo di Kathy Reichs il narratore è omodiegetico, cioè interno alla vicenda stessa. Il romanzo è infatti narrato in prima persona dalla protagonista (Tempe) e dai vari personaggi che intervengono nella storia.

Un altro romanzo della stessa autrice in cui è presente il narratore in prima persona è: “Cadaveri innocenti”.

 

TEMATICHE TRATTATE NEL LIBRO ''VIAGGIO FATALE'': Indice dell'Analisi del Libro ''Viaggio fatale''

In questo libro ci sono delle tematiche molto importanti.

Compra il libro qui recensito al miglior prezzo

La prima è quella dei disastri di massa, bisogna che tutti collaborino per scoprire, identificare le vittime e le cause dei disastri. Per questo in America ci sono molte agenzie che si occupano di queste cose e intervengono dopo i disastri.

Un altro tema importante è la religione, i motivi per cui le persone vengono “convinte” di entrare in una chiesa piuttosto che un'altra. E da questo ci sono le frange più estremiste che fanno ad esempio dei rituali, spesso, barbari.

Il penultimo tema essenziale è quello della politica, i politici quasi sempre infatti possono proteggere i loro interessi nei modi che più gli piacciano mentre quasi nessuno può opporsi.

Infine l'ultima tematica è quella della mafia, infatti i primi sospettati per lo schianto dell'aereo sono dei mafiosi, in quanto il detenuto faceva parte di una gang e aveva come nemici dei mafiosi. Questo tema viene trattato anche in “Musica dura” ed in “Mentre la mia piccola dorme”.

 

COMMENTO DEL LIBRO ''VIAGGIO FATALE'': Indice dell'Analisi del Libro ''Viaggio fatale''

La storia è avvincente (misteriosa al punto giusto), i colpi di scena sono sempre presenti e il finale è bello anche se poteva essere più approfondito. Se si fa l'abitudine alla scrittura molto dettagliata grazie al lavoro che l'autrice fa anche nella vita reale e che quindi la porta a conoscere intensamente e realmente le cose di cui scrive.

La descrizione del recupero e dell' identificazione dei corpi in una catastrofe è dettagliata e interessante, esperienza che K. Reichs ha vissuto in prima persona con le vittime dell'11 settembre. Insomma, è un buon libro da leggere anche se qualche altro della Reichs, è migliore rispetto a questo.

È sempre un piacere leggere una buona trama che invoglia a leggere pagina dopo pagina, fino alla fine. Il personaggio di Brennan è sempre realistico (come gli altri).

Infatti la cosa che più mi piace di questa autrice (una delle mie preferite) è che i suoi personaggi non sono supereroi ma provano paura, frustrazione, speranze, rimorsi, rimpianti. Tutti questi sentimenti ci permettono di immedesimarci in loro.

Il romanzo è un po' truculento e affronta tutto senza nessun tipo di reticenza. Avevo già letto più volte i libri di quest'autrice ma ora li sto leggendo in ordine cronologico ed è sempre più brava. Ho appena finito questo e già non vedo l'ora di leggere anche tutti gli altri.

 

+9k Lucia Raso

COMMENTA questa Recensione del Libro ''Viaggio fatale''Indice dell'Analisi del Libro ''Viaggio fatale''


«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Entra per commentare