Recensione ''Un disastro è per sempre'' (Libro di Jamie McGuire) - 4.8 out of 5 based on 12 votes

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Recensione, Analisi, Riassunto ed Opinioni del Libro ''Un disastro è per sempre''DATI ESSENZIALI:

  • Titolo: “Un disastro è per sempre”.
  • Titolo originale: "A beautiful Wedding".
  • Autore: Jamie McGuire; 
  • Nazionalità Autore: Americana; 
  • Data di Pubblicazione: Nel 2013 in lingua originale; arriva in Italia nell’aprile del 2014; 
  • Editore: Garzanti Libri s.r.l. Milano; 
  • Genere: Novella, Romanzo, Narrativa moderna e contemporanea (dopo il 1945); 
  • Pagine: 127 p. con copertina rigida; 
  • Voto del Pubblico (IBS): 3.1su 5

 

DOVE COMPRARLO

 

 

BIOGRAFIA DELL'AUTORE DEL LIBRO ''UN DISASTRO È PER SEMPRE'': 

Jamie McGuire, scrittrice del momento, è nata in Oklahoma nel marzo del 1979; cresciuta nella città d’origine, quest’ultima ha visto il suo matrimonio, la nascita dei suoi figli e i suoi esordi come autrice.

Dopo aver pubblicato vari romanzi, tra cui una serie, “Providence” (inedita in Italia), acquista fama con il primo libro della trilogia “Beautiful”, dal titolo “Uno splendido disastro”, attualmente in procinto di essere sfruttato per una trasposizione cinematografica.

Dopo aver fatto breccia nei cuori di molti lettori, i protagonisti del romanzo, Abby e Travis, ritornano nel sequel “Il mio disastro sei tu”, permettendo all’autrice di raggiungere il successo internazionale di pubblico e critica.

Per completare la trilogia, esce nell’aprile del 2014, in Italia, l’attesa conclusione: “Un disastro è per sempre” vede la giovane coppia innamorata in procinto di coronare la sua storia d’amore.

Oggi Jamie McGuire ha all’attivo un significativo numero di pubblicazioni ma, soprattutto, è già autrice di tre romanzi (quelli appena citati) entrati nei bestseller del “New York Times”.

Attualmente sta scrivendo la serie “Maddox”, spin-off della serie precedente, con protagonisti gli altri tre fratelli Maddox.

La storia d’amore di Abby e Trevis nella trilogia “Beautiful” ha fatto sognare migliaia di persone. Ora è la volta di un altro fratello Maddox, Trent, protagonista di “Uno splendido sbaglio”.

È prevista inoltre a breve l’uscita di “Beautiful redemption” che vedrà Trenton come protagonista; mentre sono ancora in fase di scrittura i due romanzi che avranno come protagonisti i gemelli Taylor e Tyler.

Jamie McGuire attualmente vive in Oklahoma con la sua famiglia, quattro cavalli e quattro cani.

 

RIASSUNTO DEL LIBRO ''UN DISASTRO È PER SEMPRE'': Indice dell'Analisi del Libro ''Un disastro è per sempre''

Seguici su:

Condividi l'articolo su:

Un tragico incendio è accidentalmente scoppiato a Keaton Hall, un incidente che ha causato molte vittime e feriti. Abby e Travis sono rimasti illesi: a poche ore dall’accaduto, seduti nella stanza di Travis, tentano di recuperare la calma, sebbene ancora fortemente sconvolti e con il vago senso di colpa del sopravvissuto a una tragedia. Ma c’è di più. Oltre alla sofferenza, al ricordo vivido e spaventoso dell’odore di pelle bruciata, alla sensazione di avere i polmoni in fiamme, entrambi sono consapevoli della possibile conseguenza: Travis rischia il carcere per aver contribuito a organizzare incontri in condizioni non sicure e avendo, così, causato la morte di molti ragazzi. Abby è concentrata su quest’unico punto e intende, con tutte le sue forze, proteggere il ragazzo da eventuali accuse riguardanti l’accaduto; non ha alcuna intenzione di restare senza di lui e, forte del loro amore, improvvisa un piano di fuga: “In quell’istante mi venne in mente l’idea più folle che avessi mai concepito, eppure quando guardai nei suoi intensi occhi castani mi sembrò perfettamente logica. Quegli occhi rendevano logica qualsiasi cosa. Aveva il viso e il collo ancora sporchi di sudore e di fuliggine, il che mi ricordò quanto fossimo stati vicini a perdere tutto.

La mia mente era un turbine di pensieri. Bastava l’indispensabile: saremmo potuti uscire nel giro di cinque minuti. Gli abiti li avremmo comprati là. Prima fossimo partiti, meglio sarebbe stato. Nessuno avrebbe pensato che due persone prendessero un aereo subito dopo una tragedia simile. Non aveva senso, ed era proprio per questo che bisognava farlo”. Abby è decisa a proteggere il ragazzo, a fornirgli un alibi: senza renderlo partecipe del reale motivo di tutta questa fretta, gli chiede di sposarla e, quindi, di partire immediatamente per Las Vegas.

Dopo poche ore Abby e Travis sono in viaggio verso il luogo in cui la loro unione sarà ufficiale, entrambi in preda a un miscuglio di sentimenti contrastanti: felicità e tristezza, ansia e passione. Giunti a Las Vegas, prenotano una cappella e vanno alla ricerca del vestito. È un giorno speciale e anche l’abito deve esserlo.

Si conoscono da pochi mesi e stanno per sposarsi… Abby sente, insieme alla gioia di essere accanto al suo uomo, il peso di ciò che non gli ha detto, del motivo che l’ha spinta a correre verso questo obiettivo con tanta fretta e impazienza. I suoi occhi rivelano un animo che nasconde qualcosa, Travis nota tutto ciò, ma non sa come affrontare quei silenzi in cui, a volte, la ragazza si rifugia.

Tra gioia e ansia, i due protagonisti giungono al momento atteso: un’unione ufficializzata da commoventi promesse, da scene di entusiasmo senza controllo, da una prima notte di nozze dolce e passionale. Tutte le paure di Abby svaniscono; resta soltanto la certezza di aver fatto la cosa giusta.

Il ritorno a casa, alla realtà che li attende, è difficile: funerali, interrogatori, famiglie delle vittime pronte all’accusa; è un anno doloroso, complicato, fatto di sensi di colpa da espiare. Ma è un anno da superare insieme, facendosi forza l’uno con l’altro.

 

ANALISI DEI PERSONAGGI DEL LIBRO ''UN DISASTRO È PER SEMPRE'': Indice dell'Analisi del Libro ''Un disastro è per sempre''

Compra il libro qui recensito al miglior prezzo

Abby: sotto un’apparenza tranquilla e timida si nasconde una ragazza che, all’occorrenza, è in grado di sfoderare un carattere deciso e forte, soprattutto quando si tratta di proteggere l’amore della sua vita. Giovane, bella e innamorata, è lei il personaggio che, in questa parte conclusiva della trilogia, tiene saldamente le redini della vicenda, prendendo in mano la situazione e gestendone sviluppo e conseguenze. Insieme a Travis, è protagonista e voce narrante ma, più di lui, Abby è il motore della novella.

Travis: un ragazzo con un passato inquieto, turbolento, contrassegnato da notti trascorse tra alcol, donne e incontri di boxe; ma l’amore lo ha convertito a un’esistenza più calma e volta alla monogamia; Abby è ora la sua unica ragione di vita e, pertanto, è disposto a seguirla ovunque, ad accettare ogni sua decisione, per quanto imprevedibile sia… L’obiettivo di Travis è quello di rendere felice la sua ragazza e di non abbandonarla mai. Ma per giungere a quel traguardo, dovrà superare ancora un ostacolo.

 

LUOGHI D'AMBIENTAZIONE DEL LIBRO ''UN DISASTRO È PER SEMPRE'': Indice dell'Analisi del Libro ''Un disastro è per sempre''

La novella, dopo un inizio in cui i due protagonisti si trovano nell’ambiente chiuso della stanza di Travis, è ambientata principalmente a Las Vegas, nel Nevada: capitale dello shopping, del divertimento e del gioco d’azzardo, la città è anche particolarmente nota per la possibilità di contrarre matrimoni rapidamente, in quanto sono richieste poche formalità burocratiche. Sia per quanto riguarda le tempistiche (tra l’inoltro della domanda per unirsi in matrimonio e la cerimonia possono trascorrere anche solo poche ore), sia per quanto riguarda l’età minima per sposarsi (16-17 anni), la legislazione dello stato del Nevada risulta assai liberale; è sufficiente che i due futuri sposi non compaiano come coniugati nei registri locali e nazionali e, in caso di cittadino straniero, basta auto-certificare sotto la propria responsabilità il proprio stato civile libero. Dunque, il luogo adatto alla giovane coppia composta da Abby e Travis, in fuga dalla propria realtà per vivere il momento del matrimonio in un posto che sappia davvero orchestrare un sogno…

La seconda e più breve parte del racconto si svolge su una spiaggia di Saint Thomas, “un assaggio di paradiso”. Isola caraibica delle Piccole Antille, appartenente all'arcipelago delle Isole Vergini americane, è nota per le sue caratteristiche di isola esotica da sogno, per il Carnevale variopinto e sfrenato e per essere una meta ambìta per i velisti. Per un finale felice e pieno di sole, non poteva esserci scelta più adeguata di un posto sul mare, tra drink, creme abbronzanti e nuove promesse d’amore eterno.

 

TEMPO (COLLOCAZIONE TEMPORALE) DEL LIBRO ''UN DISASTRO ÈPER SEMPRE'': Indice dell'Analisi del Libro ''Un disastro è per sempre''

L’arco temporale in cui si sviluppa il racconto copre un breve periodo: l’autrice dedica quasi tutte le pagine del suo libro a vicende che si sviluppano e si concludono in pochissimi giorni; poi, con un salto temporale di un anno, concentra nella parte finale la descrizione di altri due giorni intensi della vita dei due protagonisti.

Il racconto è ambientato ai giorni nostri, tra Las Vegas e le assolate spiagge di Saint Thomas e descrive le vite di due ragazzi americani, due vite complicate e dalle dinamiche attuali. Singolare e piacevolmente romantico l’elemento del matrimonio in una coppia così giovane: pur facendo riflettere sull’imprevedibilità che caratterizza la giovane età, e quindi i colpi di testa che ne possono conseguire (elemento sempre attuale), la motivazione della scelta dei due protagonisti è assai profonda, seppur istintiva; al giorno d’oggi le unioni ufficiali delle giovani coppie sono piuttosto rare; tuttavia, la novella ambienta nel mondo di oggi un amore fresco che intende dimostrare a tutti che durerà.

 

STILE DI SCRITTURA USATO NEL LIBRO ''UN DISASTRO È PER SEMPRE'': Indice dell'Analisi del Libro ''Un disastro è per sempre''

La scrittura che compone la novella “Un disastro è per sempre” risulta semplice e chiara; l’autrice offre ampio spazio ai dialoghi e ai rapidi monologhi interiori, connotati da elementi di gergo giovanile: “Oh, cavolo. Dannazione. Merda. Cazzo. Stavo per sposarmi”, “Cazzo, sono troppo su di giri”; dunque, il registro linguistico e lo stile si adeguano all’età dei personaggi presenti nella storia. Allo stesso modo, tuttavia, anche l’espressione dei sentimenti è tipica di quell’età: frasi molto romantiche, a tratti ridondanti, permeano i capitoli del racconto: “Nell’istante stesso in cui ti ho conosciuto, ho sentito che in te c’era qualcosa di cui avevo bisogno. Ma non era qualcosa. Eri tu”. Sempre nell’ottica della caratterizzazione della scrittura attraverso spunti del lessico dei giovani, è largamente presente l’uso dei soprannomi e delle abbreviazioni affettuose dei nomi: “Siamo noi due, Trav, niente ha senso se non siamo insieme. Lo sai?”.

La sintassi è caratterizzata da semplicità paratattica e la struttura del racconto non prevede flashback, per cui la storia scorre, senza salti d’intreccio all’indietro o in avanti, seguendo la cronologia dei fatti. Una lettura poco impegnativa, che non affatica, che, per la sua semplicità e scorrevolezza, può concludersi tranquillamente nell’arco di una serata.

 

NARRATORE DEL LIBRO ''UN DISASTRO È PER SEMPRE'': Indice dell'Analisi del Libro ''Un disastro è per sempre''

“Un disastro è per sempre”, libro conclusivo della trilogia “Beautiful”, presenta una doppia narrazione interna: Abby e Travis si dividono equamente capitoli e paragrafi per raccontare, secondo il proprio punto di vista, gli eventi che li riguardano.

Due voci narranti, due animi diversi e complementari: la voce di Travis è quella di un ragazzo che, dopo aver incontrato la sua anima gemella, è cambiato totalmente per amore, reprimendo quel modo di sfogare il suo essere inquieto e ribelle che gli era proprio: con la promessa di dimenticare alcol e incontri di boxe, il racconto di Travis si svolge in funzione del suo cambiamento, del suo vivere solo per rendere felice la futura moglie. Tuttavia, il suo animo, sconvolto dall’evento iniziale di cui si sente responsabile, fino alla fine del racconto non gli darà tregua.

La voce di Abby è quella di una ragazza che, nel tempo, ha lavorato su se stessa: da timida e solitaria, l’amore l’ha resa forte e determinata. Il suo racconto, dunque, è quello che maggiormente guida lo sviluppo della storia, è lei che decide e determina l’impronta dei fatti. Abby è ispirata dall’amore e, proprio in funzione di esso, escogita un piano per salvare Travis.

Due voce narranti, dunque, che si intrecciano e si completano, offrendo un quadro di fatti e sentimenti a trecentosessanta gradi. E la voce di Travis, piena d’amore e fiducia per quella di Abby, le cede buona parte dello spazio nelle scelte.

 

TEMATICHE TRATTATE NEL LIBRO ''UN DISASTRO È PER SEMPRE'': Indice dell'Analisi del Libro ''Un disastro è per sempre''

Nella novella “Un disastro è per sempre”, la tematica principale è quella dell’amore: Abby e Travis intendono trascorrere la vita insieme e sognano di ufficializzare il loro sentimento con il matrimonio. In questa ultima parte della trilogia, la tematica è probabilmente più stabile che nei due precedenti: in quanto caratteri molto diversi, i due ragazzi hanno raggiunto il traguardo dello stare insieme con fatica e superando ostacoli; ora, in queste pagine, li si ritrova certi di essere anime gemelle e convinti di voler vivere tutta l’esistenza insieme.

Intorno alla tematica principale, se ne sviluppano altre, per lo più riprese anch’esse dai due libri precedenti: trattandosi di una novella conclusiva, “Un disastro è per sempre” percorre acque già navigate. E dunque il tema della fuga torna con forza e si snoda anche in queste pagine: Abby e Travis scappano via da una realtà complicata, la ragazza celando un secondo intento, ma entrambi decisi a vivere un sogno che soltanto correndo lontano si potrà raggiungere. È una fuga per andare incontro alla felicità, al matrimonio che entrambi desiderano come coronamento del loro amore eterno.

A completare un’atmosfera che, sebbene complicata da problematiche di esito incerto, resta magica e fresca, si aggiunge un coro di temi secondari ma non meno importanti: amicizia e famiglia danno maggior sapore alla storia, nella loro essenza piena di tenerezza, gioia, nostalgia e rivelazione. I legami di amicizia si rafforzano ancora, attraverso aiuti e coperture riguardanti i fatti tragici accaduti all’inizio del racconto; affetti che comprendono la fuga dei due protagonisti, perdonando e continuando a essere punti fermi nella loro vita. La famiglia è un tema importante e commovente in questo libro: Travis porta nel cuore un ricordo dolcissimo della defunta madre ed è costantemente supportato dalla numerosa parte maschile della sua famiglia; Abby ha la conferma dell’amore che i genitori della sua migliore amica nutrono per lei, riempiendo quel vuoto lasciatole nell’anima dalla sua famiglia biologica.

Affetti e amore pervadono le pagine di questa romantica novella, e le vite giovani e fresche di Abby e Travis.

 

COMMENTO DEL LIBRO ''UN DISASTRO E’ PER SEMPRE'': Indice dell'Analisi del Libro ''Un disastro è per sempre''

“Un disastro è per sempre” è un libro che si lascia fruire piacevolmente, senza risultare troppo impegnativo e complesso. Storia d’amore di due giovani, scritta per i giovani: è un libro, a mio parere, rivolto a una fascia di lettori abbastanza circoscritta, poiché adatto agli adolescenti, sognatori e desiderosi di storie romantiche. Probabilmente per il suo essere l’ultima parte di una trilogia, presenta una trama poco avvincente e lascia poco spazio alla descrizione psicologica dei due protagonisti e dei personaggi che stanno loro intorno. Un evento tragico è appena avvenuto all’inizio del libro, il cui ricordo dato dal rimorso perseguita velatamente Travis e le cui possibili conseguenze spaventano Abby, tanto da farle escogitare un piano per salvare il suo amore; ebbene, la soluzione a tale problema è poi rapidamente spiegata alla fine della storia, senza particolari complicazioni e ostacoli che avrebbero potuto dare maggior intensità e vivacità alla trama.

Tuttavia, è da sottolineare che, in quanto novella conclusiva, non pretende di essere un romanzo, ma una piacevole descrizione di un momento particolare della vita della giovane coppia, con il sottofondo di un romantico Jon Bon Jovi a completare l’atmosfera. È il loro “e vissero felici e contenti” e, di certo, è ciò che il pubblico in attesa di “Un disastro è per sempre” vuole assaporare.

 

COMMENTA questa Recensione del Libro ''Un disastro è per sempre''Indice dell'Analisi del Libro ''Un disastro è per sempre''


«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Entra per commentare