Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Recensione, Analisi, Riassunto ed Opinioni del Libro ''Tutti i figli di Dio danzano''DATI ESSENZIALI:

  • Titolo: “Tutti i figli di Dio danzano”.
  • Titolo originale: "神の子どもたちはみな踊る Kami no kodomotachi wa mina odoru ".
  • Autore: Haruki Murakami; 
  • Nazionalità Autore: Giapponese;
  • Data di Pubblicazione: 2000;
  • Editore: Einaudi (Collana “Super ET”);
  • Genere: Romanzo; 
  • Pagine: 128 p., brossura; 
  • Voto del Pubblico (IBS): 4 su 5

 

DOVE COMPRARLO

Recensione del Libro “Tutti i figli di Dio danzano” di Haruki Murakami del 2000, genere Romanzo. Evidenzieremo il riassunto del libro “Tutti i figli di Dio danzano”, l’analisi dei personaggi, i luoghi d’ambientazione, la collocazione temporale, lo stile di scrittura ed il narratore. Infine analizzeremo le tematiche trattate nel libro “Tutti i figli di Dio danzano” con tanto di commento ed opinione del recensore articolista.

 

 

BIOGRAFIA DELL'AUTORE DEL LIBRO ''TUTTI I FIGLI DI DIO DANZANO'': 

Haruki Murakami nasce a Kyōto nel 1949 presso una famiglia di insegnanti. Trascorre la sua infanzia a Kōbe, dove matura la sua passione per la letteratura, impartitogli soprattutto dal padre che lo indirizza verso altre letture, come quelle di autori stranieri.

Nel 1968 si trasferisce a Tokyo, dove viene ammesso presso la Facoltà di Lettere, per poi essere espluso dal dormitorio universitario per cattiva condotta.

Non si lascia travolgere dai movimenti sessantottini per via del suo carattere schivo, ma si divide tra lavori come bar-man e commesso presso un negozio di dischi. Si appassiona alla musica jazz e al cinema, fondamentali per la sua formazione di scrittore.

L'esordio letterario, invece, risale ad almeno dieci anni dopo, quando pubblica “Ascolta la canzone nel vento”, seguito da “Il flipper del 1973” e da “Nel segno della pecora” del 1982. Intanto viene anche insignito di numerosi premi letterari.

Altri romanzi di successo sono “La fine del mondo e il paese delle meraviglie” del 1985 e Tokyo blues, Norwegian Wood del 1987, scritto tra la Sicilia e Roma, vero e proprio caso letterario, nonché best-seller, seguito da A sud del confine, a ovest del sole e “Dance dance dance”.

Tra il 1994 e il 1999 pubblica “L'uccello che girava le viti del mondo”, “Underground” e “La ragazza dello Sputnik”.

Nel 2001 si trasferisce a Oiso, dove vive tutt'ora, mentre negli anni successivi riscuotono un clamoroso successo romanzi quali “I salici ciechi e la donna addormetata”; Kafka sulla spiaggia; L'incolore Tazaki Tsukuru e i suoi anni di pellegrinaggio e la trilogia di 1Q84. Libro 1 e 2. Aprile - Settembre”. Vince, inoltre, il premio Kafka.

 

RIASSUNTO DEL LIBRO ''TUTTI I FIGLI DI DIO DANZANO'': Indice dell'Analisi del Libro ''Tutti i figli di Dio danzano''

Seguici su:

Condividi l'articolo su:

Questa antologia consta di sei racconti: “Atterra un Ufo su Kushiro”; “Paesaggio con ferro da stiro”; “Tutti i figli di Dio danzano”; “Thailandia”; “Ranocchio salva Tōkyō”; “Torte al miele”. Tutti i racconti presentano un filo conduttore: il terremoto di Kōbe, città natale di Murakami. “Atterra un Ufo su Kushiro” è incentrato sulla vicenda di Komura, uomo appagato da tutti i punti di vista e sposato con una bella donna che lo soddisfa.

Tuttavia, accade qualcosa che cambierà la sua vita per sempre: la moglie, dopo aver guardato il tg che riporta la notizia del terremoto avvenuto a Kōbe (sua città natale) cambia, diventa una sorta di vegetale e abbandona il marito. Komura, disperato, riceve allora un incarico a Kushiro molto curioso da un suo collega...

Il secondo racconto, “Paesaggio con ferro da stiro”, narra di un'amicizia tra due ragazzi, Miyake e Keisuke, e una ragazza, Junko. In particolare, l'autore descrive in maniera più o meno velata le conseguenze psicologiche che si riversano sui tre amici a seguito del terremoto a Kōbe.

Il terzo racconto, che dà il titolo alla raccolta, vede protagonista Yoshiya, cresciuto e allevato dalla madre che, alla domanda ricorrente su chi fosse davvero suo padre, gli risponde semplicemente:”Dio”. Solo una volta diventato adolescente la madre gli rivela verità scabrose sul suo passato che lo porteranno a scoprire nuovi lati di sé e del suo carattere.

“Thailandia” è la curiosa storia che tratta di Satsuki, donna in viaggio per la Thailandia. Qui viene accolta da Nimit, un autista che ha il compito di farle da guida e da accompagnatore. Sarà proprio grazie all'aiuto di Nimit che Satsuki apprenderà il male soffocante che la affligge e che non le permette di vivere serenamente.

Il racconto successivo, “Ranocchio salva Tōkyō”, è certamente il più surreale: narra dell'incontro tra un ragazzo, Katagiri, e Ranocchio, per l'appunto un animale che conta sul suo aiuto per sconfiggere il Gran Lombrico. Quest'ultimo, infatti, scatenerà presto un grave terremoto che si abbatterà sulla città...

“Torte al miele”, invece, è la storia di un amore, quello tra Junpei e Sayoko, amici da una vita. Il loro sentimento avrà finalmente modo di essere espresso solo quando il matrimonio di Sayoko e Takatsuki giungerà al capolinea.

 

ANALISI DEI PERSONAGGI DEL LIBRO ''TUTTI I FIGLI DI DIO DANZANO'': Indice dell'Analisi del Libro ''Tutti i figli di Dio danzano''

Questa raccolta è piena zeppa di personaggi alquanto singolari e “strambi”.

- Komura: rappresenta il tipico personaggio appartenente al mondo di Murakami. Komura, infatti, è convinto di essere soddisfatto della sua vita e appagato. In realtà, comprenderà ben presto che il mondo è fatto di apparenze, di sogni, di difficoltà.

- Junko: è una ragazza legata da un profondo legame di amicizia a Keisuke e Miyake. Perennemente inquieta, Junko comprende quanto la vita possa essere difficile, soprattutto dopo un evento di portata enorme quale il terremoto abbattutosi su Kōbe.

- Yoshiya: anche in questo caso ritroviamo un tipico personaggio presente nei romanzi di Murakami. Infatti, Yoshiya è alla perenne ricerca della sua vera identità e non si dà pace: vorrebbe infatti scoprire chi è suo padre, tanto che prova a pedinarlo.

- Satsuki: ha alle spalle un matrimonio e una vita fallimentari. Tenta, quindi, di ricominciare da zero, viaggiando e raggiungendo un luogo mistico, dove finalmente troverà la chiave per risolvere i suoi perenni conflitti interiori.

- Ranocchio: impossibile non citarlo. Pur essendo un animale, in realtà esso è antropomorfizzato. Rappresenta il classico eroe presente in Murakami, dunque colui che cerca di combattere contro qualcosa di estremamente più potente di lui.

Compra il libro qui recensito al miglior prezzo

- Junpei: ragazzo dolce, comprensivo e paziente. Innamorato da sempre di Sayoko, la attende tutta vita.

 

LUOGHI D'AMBIENTAZIONE DEL LIBRO ''TUTTI I FIGLI DI DIO DANZANO'': Indice dell'Analisi del Libro ''Tutti i figli di Dio danzano''

Tutti i racconti sono ambientati a Tokyo, tranne “Thailandia”. Tuttavia, non mancano menzioni a città vicine, in primis a Kōbe. La grande metropoli viene descritta spesso come asfissiante, una città che non lascia spazio alla piena realizzazione dei personaggi e che li porta ad essere repressi e depressi, riluttanti verso il cambiamento e molto spesso apatici.

“Thailandia”, invece, assume quasi le forme di un racconto onirico proprio perchè ambientato in un luogo altro, distante dalla città, dal suo caos e dal sovraffollamento.

Un'altra città menzionata nel primo racconto è Kushiro, di cui però non si descrive granchè, in quanto costituisce una sorta di luogo misterioso.

 

TEMPO (COLLOCAZIONE TEMPORALE) DEL LIBRO ''TUTTI I FIGLI DI DIO DANZANO'': Indice dell'Analisi del Libro ''Tutti i figli di Dio danzano''

Dal momento che non vi sono date precise e assolute che l'autore riporta all'interno dei racconti, possiamo comunque stabilire, sulla base degli eventi menzionati, che i racconti siano ambientati all'incirca nel 1995.

Quello, infatti, fu l'anno in cui si verificò – alle 05:46 ora locale - il terrribile terremoto di Kōbe, di magnitudo 6,8 e che causò ben 6434 vittime.

Questo evento viene citato ricorrentemente da Murakami (non dimentichiamo che Kōbe è la sua città natale) e ha chiaramente ripercussioni gravi, soprattutto di tipo psicologico, sui personaggi. Basti pensare al racconto “Atterra un Ufo su Kushiro”, in cui la moglie del protagonista perde ogni tipo vitalità a seguito della terribile notizia riportata dai tg.

 

STILE DI SCRITTURA USATO NEL LIBRO ''TUTTI I FIGLI DI DIO DANZANO'': Indice dell'Analisi del Libro ''Tutti i figli di Dio danzano''

Lo stile di Murakami è davvero impareggiabile. Chi ha letto altri suoi romanzi sa perfettamente a cosa mi riferisco: metafore, natura, leggiadria...Sì, alcuni passi sembrano trasportare il lettore su una nuvola per la loro poeticità talvolta estrema.

Le descrizioni delle emozioni, dei sentimenti, poi, sono così precise, puntuali, perfette.

 

NARRATORE DEL LIBRO ''TUTTI I FIGLI DI DIO DANZANO'': Indice dell'Analisi del Libro ''Tutti i figli di Dio danzano''

A narrare le storie è un narratore esterno, onnisciente, che conosce le storie di ciascun personaggio ed è in grado di riportarle fedelmente. Dunque, narratore e autore coincidono e anche in questo caso Murakami è un maestro: riesce a raccontare storie come se le vivesse in prima persona.

 

TEMATICHE TRATTATE NEL LIBRO ''TUTTI I FIGLI DI DIO DANZANO'': Indice dell'Analisi del Libro ''Tutti i figli di Dio danzano''

Come ho già affermato, i racconti hanno tutti un unico grande tema in comune: il terremoto verificatosi a Kōbe nel 1995.

Di questo evento non sono presenti descrizioni dettagliate; piuttosto esso viene solo menzionato come qualcosa di disastroso che ha avuto devastanti conseguenze. Alcuni personaggi evitano persino di parlarne, quasi a non voler riaprire una vecchia ferita.

La conseguenza principale, quindi, è senza dubbio la fragilità psicologica che tutti i personaggi della raccolta presentano.

Strettamente legata a questa tematica è la ricerca. Ogni personaggio è alla ricerca di qualcosa, astratto o concreto che sia. Molto spesso, si va alla ricerca di se stessi, in quanto è facile perdersi, ma è piuttosto difficile ritrovarsi.

Accanto a questi temi, ve ne sono altri ricorrenti in Murakami, come l'amicizia e l'amore. Anzi, in molti casi il primo sentimento si trasforma nell'altro: alcuni personaggi scoprono che il legame con i propri amici nasconde in realtà qualcosa di più profondo, viscerale, e in questo caso la conquista del proprio amato diventa l'oggetto principale della propria ricerca.

Il sesso, spesso grande protagonista delle storie di Murakami, non è invece molto presente. Stranamente, non vi sono molti personaggi sessualmente frustrati, anzi, spesso non avvertono l'esigenza di intrattenere rapporti sessuali.

 

COMMENTO DEL LIBRO ''TUTTI I FIGLI DI DIO DANZANO'': Indice dell'Analisi del Libro ''Tutti i figli di Dio danzano''

Ritengo che uno scrittore possa essere definito “grande” se si dimostra abile tanto nel romanzo quanto del racconto. Haruki Murakami ne è l'esempio lampante.

Compra Kindle di Amazon al miglior prezzo

Ho acquistato questo libro senza neanche sapere che si trattava di una raccolta, ma non me ne sono preoccupata più di tanto, soprattutto dopo aver letto la splendida antologia “Uomini senza donne”.

Diciamo che, sarà per il fatto che “Tutti i figli di Dio danzano” è più datato, sarà che alcuni racconti non mi hanno convinto al 100%, non è un libro all'altezza di altre antologie, soprattutto successive.

Tuttavia, un maestro quale Murakami non può certo essere liquidato in questo modo. Alcuni passi sono vera poesia, pura introspezione e questa è, sappiamo, una delle sue caratteristiche peculiari.

Uno dei racconti che mi ha colpito maggiormente è stato “Thailandia”, in quanto ci ho visto il Murakami più autentico, con i suoi misteri, le sue reticenze, il confine sempre più labile tra realtà e mondo onirico...

Allo stesso tempo, “Ranocchio salva Tōkyō”, con i suoi animali parlanti, mi ha ricordato “Kafka sulla spiaggia” e alcune situazioni al limite dell'assurdo.

Insomma, consiglio questa antologia al fine di conoscere un Murakami non ancora pienamente maturo, ma senza dubbio molto promettente.

 

Marigiusy Digregorio

+20k M.R.

COMMENTA questa Recensione del Libro ''Tutti i figli di Dio danzano''Indice dell'Analisi del Libro ''Tutti i figli di Dio danzano''


«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Entra per commentare