Recensione ''Trent’anni... e li dimostro'' (Libro di Amabile Giusti) - 4.5 out of 5 based on 2 votes

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Recensione, Analisi, Riassunto ed Opinioni del Libro ''Trent’anni... e li dimostro'DATI ESSENZIALI:

  • Titolo: “Trent’anni... e li dimostro”.
  • Titolo originale: "Trent’anni... e li dimostro".
  • Autore: Amabile Giusti;
  • Nazionalità Autore: Italiana; 
  • Data di Pubblicazione: per la prima volta autopubblicato l’11 dicembre 2013 e il 9 settembre 2014 da Mondadori; 
  • Editore: Mondadori (collana Omibus); 
  • Genere: Romanzo rosa/Chick lit; 
  • Pagine: 261 p., rilegato. 
  • Voto del Pubblico (IBS): 4,2 su 5

 

DOVE COMPRARLO

 

 

BIOGRAFIA DELL'AUTORE DEL LIBRO ''TRENT’ANNI... E LI DIMOSTRO'': 

Amabile Giusti è nata in Calabria ed è lì che vive ancor oggi: proprio sulla punta dello stivale, fra il mare e la montagna, vicino a una distesa di verde che, vista dall'alto, sembra la sagoma di un cavalluccio marino.

Ha frequentato il liceo classico e si è laureata in Giurisprudenza. Fa l'avvocato ma non si sente avvocato. Scrivere è la sua vita vera. È un tipo che ascolta molto e parla poco, ma quando scrive non si ferma più...

Amabile ha pubblicato i romanzi Non c'è niente che fa male così (La Tartaruga 2009) e, da Baldini&Castoldi, Cuore Nero (2011) e Odyssea (2013).

Nel 2013 è uscito il romanzo “Trent’anni… e li dimostro”.

Questo romanzo che si trovava tra le più alte posizioni della classifica Amazon e che l'autrice ha deciso di autopubblicare, è riuscito a entrare nel cuore di molti lettori, tanto da farsi notare da una grande casa editrice (Mondadori) che ha deciso di prendere in mano la sua storia e di pubblicarla.

Attualmente la scrittrice Amabile Giusti sta lavorando a un nuovo romanzo che altro non è il seguito di “Trent’anni… e li dimostro”!

La sua pagina Facebook è: facebook.com/AmabileGiustiPaginaUfficiale

La sua Pagina Twitter è: twitter.com/AmabileGiusti

 

RIASSUNTO DEL LIBRO ''TRENT’ANNI... E LI DIMOSTRO'': Indice dell'Analisi del Libro ''Trent’anni... e li dimostro'

Seguici su:

Condividi l'articolo su:

Carlotta ha quasi trent’anni e si considera una sfigata cronica: raggiunge il metro e sessanta solo con i tacchi a spillo, ha una famiglia decisamente folle e all’orizzonte non vede l’ombra di un fidanzato come si deve.

Non solo: è appena stata licenziata a causa della sua irrefrenabile schiettezza e ora, per arrivare a fine mese, è costretta ad affittare una stanza del suo appartamento.

Luca, il nuovo inquilino, ha molti pro (è bellissimo, fa lo scrittore, è dannatamente simpatico) ma altrettanti contro: è disordinato, fuma troppo ed ha il pessimo vizio di portarsi a casa le sue conquiste, una diversa ogni notte.

Carlotta non chiude occhio e in più si sente una vera schifezza. Non lo ammetterebbe mai, ma quel maschio predatore che tratta le donne come kleenex e gioca sul fascino tenebroso del romanziere la sta facendo innamorare.

In una girandola di eventi sempre più buffi, tra una madre terribile, una sorella bellissima e gelosa, una tribù di parenti fuori controllo, un nuovo lavoro tutto da inventare e molti incontri ravvicinati con Luca e le sue fidanzatine di passaggio, Carlotta imparerà che è lei la prima a dover credere in se stessa…

La storia di una donna vera, non giovanissima, non bellissima, ma piena di grinta, e capace di trovare il proprio posto nel mondo. Perché nella lingua della felicità l’aggettivo imperfetta vuol dire, semplicemente, unica.

 

ANALISI DEI PERSONAGGI DEL LIBRO ''TRENT’ANNI... E LI DIMOSTRO'': Indice dell'Analisi del Libro ''Trent’anni... e li dimostro'

- La protagonista di “Trent’anni… e li dimostro” è Carlotta. Una buffa donzella dai capelli da clown, le lentiggini, alta come un puffo e secca come un'acciuga; crede nei sentimenti puri, nel principe azzurro, nella spalla su cui appoggiarsi dopo aver fatto l'amore.

Carlotta è una protagonista buffa, con una lingua tagliente, ma sincera e allegra, forse un pò esasperante ma di sicuro la vorrei come amica solo per sentirla sproloquiare per ore...

- Condivide l'appartamento con Luca.

Lui è alto, bello come un dio, i capelli che cadono disordinatamente sul collo, gli occhi che possono cambiare sfumatura a seconda dell'umore, è un scrittore che si mantiene servendo da bere in un locale notturno, ogni notte si accoppia con un diverso esemplare femminile della specie "bomba sexy", crede nel sesso sfrenato privo di sentimentalismi, e non concede a nessuna partner di addormentarsi accanto a lui.

Compra il libro qui recensito al miglior prezzo

Carlotta ha una tremenda cotta per lui.

Lui, dal canto suo, la considera soltanto un'amica e niente più, non vuole coinvolgimenti e non vuole passare il resto della vita con la stessa donna, l'amore eterno non esiste e se una donna non corrisponde alle sue aspettative non gliene importa nulla.

- I personaggi che fanno da contorno alle sue vicende è la sua famiglia, una serie di zie e cugine fuori di testa, e le sue due migliori amiche Giovanna e Lara. Donne instabili che non riescono o non vogliono tenersi un uomo.

Poi c'è la madre di Carlotta. Una una donna frivola e odiosa, rende la vita della figlia impossibile con le sue battute imbarazzanti e del tutto fuori luogo, al contrario della venerazione che prova per la figlia minore: Erika "la strega cattiva".

- Erika è un’antipatica di prima categoria. Non fa che fregare gli uomini alla sorella senza scrupolo di coscienza. La loro guerra dura da anni e più volte Carlotta si è chiesta quando ha iniziato questa disputa tra loro, o meglio, quando Erika ha iniziato ad odiarla davvero.

 

LUOGHI D'AMBIENTAZIONE DEL LIBRO ''TRENT’ANNI... E LI DIMOSTRO'': Indice dell'Analisi del Libro ''Trent’anni... e li dimostro'

“Trent’anni… e li dimostro” è ambientato a Roma. Una Roma decisamente diversa da quella che avevamo letto ne “Il primo caffè del mattino” . Questa è una Roma un po’ più “realistica” e un po’ meno “romantica”.

Cammino, mentre Roma mi scorre intorno, risonante di clacson, lucida d’acquerugiola e lievemente ventosa.

In questa cornice, tra falangi di giapponesi che fotografano calcinacci, ragazzi che sfrecciano su motorini colorati, tram che sembrano gigantesche fisarmoniche, e il Tevere che scorre pigro e fangoso sotto il ponte,

I luoghi più frequentati da Carlotta sono, ovviamente, il suo appartamento e la sede di Tele Voce Europa in cui lavora.

Oltre a questi due ambienti principali la protagonista ci descrive anche diversi locali in cui va, la casa dei genitori e alcune zone di Roma che frequenterà per lavoro.

Il tutto condito sempre da un po’ di humor!

 

TEMPO (COLLOCAZIONE TEMPORALE) DEL LIBRO ''TRENT’ANNI... E LI DIMOSTRO'': Indice dell'Analisi del Libro ''Trent’anni... e li dimostro'

In “Trent’anni… e li dimostro” l’autrice non ci da riferimenti specifici riguardo l’anno in cui si svolge la storia ma risulta comunque chiaro che si tratti di una storia contemporanea.

La protagonista durante la narrazione non ci da però molti elementi per valutare con precisione quanto dura la storia. Possiamo solo intuire che tutti gli avvenimenti si svolgano in qualche mese poiché ci viene descritto il mutare delle stagioni e ogni tanto la protagonista dice frasi come:

Sono due settimane che..

sono due mesi che…

 

STILE DI SCRITTURA USATO NEL LIBRO ''TRENT’ANNI... E LI DIMOSTRO'': Indice dell'Analisi del Libro ''Trent’anni... e li dimostro'

Compra Kindle di Amazon al miglior prezzo

Lo stile di scrittura di Amabile in “Trent’anni… e li dimostro” è dolce, sferzante e grintoso come la protagonista, morbido e auto-ironico, ma determinato e pieno di carattere.

La storia è raccontata con un'ironia tale da volerne sempre e ancora. Le situazioni che si creano tra i vari personaggi sono divertenti e a volte un po’ assurde.

Trovo che l’autrice con “Trent’anni… e li dimostro”, suo primo romanzo di questo genere, abbia fatto davvero un’ottimo lavoro, i dialoghi sono nella giusta quantità e danno un bel ritmo all’intero romanzo, le descrizioni sono perfettamente equilibrate e il lessico, semplice e diretto, riesce a rendere tutto più realistico.

 

NARRATORE DEL LIBRO ''TRENT’ANNI... E LI DIMOSTRO'': Indice dell'Analisi del Libro ''Trent’anni... e li dimostro'

La narrazione in “Trent’anni… e li dimostro” è affidata a Carlotta in prima persona. Infatti è direttamente lei a raccontarci tutti gli avvenimenti. Il punto di vista unico in questo romanzo forse ha tolto qualcosa all’intera narrazione. Ci sono infatti momenti in cui si sente un po’ la necessità di sapere cosa pena Luca, il co-protagonista.

 

TEMATICHE TRATTATE NEL LIBRO ''TRENT’ANNI... E LI DIMOSTRO'': Indice dell'Analisi del Libro ''Trent’anni... e li dimostro'

Quella raccontata in “Trent’anni… e li dimostro” non è solo una storia d’amore, ma anche una storia di crescita personale.

Su uno sfondo di perfezione, falsità, opportunismo e bellezza esteriore, Carlotta risalta come una verginella timida al college.

Ma la purezza dei suoi sentimenti, la determinazione con cui riesce a ignorare ogni ingiustizia, conservandone le ferite nel cuore, e l'indiscutibile e contagiosa allegria che manifesta quando la fortuna le sorride, mi hanno permesso di affezionarmi a lei e di cogliere lo spirito giovane e sognante che entrambe condividiamo. A volte non si è mai troppo grandi o troppo piccoli per trovare punti in comune.

Nonostante gli stereotipi, azzeccatissimi nei loro ruoli, ogni personaggio rivela quel che c'è oltre la loro posizione nel romanzo.

Luca non è solo uno stronzo che cambia ragazza con la facilità con cui sfoglia le pagine di una rivista: è un uomo che è venuto a patti con le responsabilità della vita, alternandole ai divertimenti dell'eterno adolescente, e che ha cercato di fare sul serio in campo lavorativo molto più di quanto non abbia fatto in amore.

Si ritrova a convivere con una che in quanto ad autostima non può di certo vantare alti livelli, ma che ha una forza e una tenacia ammirabili, oltre che un senso dell'umorismo decisamente sopra la media, un calore che rapporti da una notte e via non potranno mai dare.

Luca se ne renderà conto, e così, piano piano, i morsi della gelosia - contro i pretendenti di Carlotta - afferrano anche lui. Alla fine, chi non era come appariva si rivela per quello che è, e un po' di buona sorte fa capolino dalle nubi tempestose che la tenevano nascosta.

 

Compra il libro qui recensito al miglior prezzo

COMMENTO DEL LIBRO ''TRENT’ANNI... E LI DIMOSTRO'': Indice dell'Analisi del Libro ''Trent’anni... e li dimostro'

“Trent'anni… e li dimostro” è un romanzo che si legge tutto d'un fiato e credetemi se vi dico che non c'è un minuto in cui ci si annoia. Il romanzo è fantastico. Non lascia un attimo di respiro. Fa divertire, arrabbiare e sospirare.

Le scene tra Carlotta e Luca sono esilaranti, ma ci sono anche momenti intensi e difficili, litigi molto forti che lasciano tanto amaro in bocca. A Carlotta non verrà concesso un attimo di pace tra la sua situazione con Luca, il lavoro e la famiglia invadente.

Un libro che consiglio a tutti. A chi è in cerca di una storia d'amore bella e anche leggera, nonostante i protagonisti dovranno affrontare tante situazioni e tante scelte che li cambieranno entrambi. Io ho adorato questo libro per la sua schiettezza, per lo stile e soprattutto per i protagonisti così diversi ma così inseparabili.

Amabile ci regala una favola, una storia per noi, ragazze normali, con i nostri piccoli difetti ed insicurezze che ci contraddistinguono dalle Barbie siliconate con le tette fatte con lo stampo.

Carlotta non ha nulla da invidiare ad una sfortunata Miss Jones o una pasticciona Rebecca Bloomwood, la Giusti ha centrato il bersaglio e speriamo che al più presto ci delizi con il seguito, perché io non riuscirò a contrastare a lungo la crisi d'astinenza "da Carlotta".

 

+27k Melissa Radice

COMMENTA questa Recensione del Libro ''Trent’anni... e li dimostro'Indice dell'Analisi del Libro ''Trent’anni... e li dimostro'


«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Entra per commentare