Recensione ''Sherlock Holmes e le ragazze di Madame Jai'' (Libro di Elena Vesnaver) - 5.0 out of 5 based on 2 votes

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Recensione, Analisi, Riassunto ed Opinioni del Libro ''Sherlock Holmes e le ragazze di Madame Jai''DATI ESSENZIALI:

  • Titolo: “Sherlock Holmes e le ragazze di Madame Jai”.
  • Titolo originale: "Sherlock Holmes e le ragazze di Madame Jai".
  • Autore: Elena Vesnaver; 
  • Nazionalità Autore: Italiana; 
  • Data di Pubblicazione: 2014; 
  • Editore: Delos Digital; 
  • Genere: Giallo; 
  • Pagine: 80 pagine;
  • Voto del Pubblico (IBS): 4,3 su 5

 

DOVE COMPRARLO

Recensione del Libro “Sherlock Holmes e le ragazze di Madame Jai” di Elena Vesnaver del 2014, genere Giallo. Evidenzieremo il riassunto del libro “Sherlock Holmes e le ragazze di Madame Jai”, l’analisi dei personaggi, i luoghi d’ambientazione, la collocazione temporale, lo stile di scrittura ed il narratore. Infine analizzeremo le tematiche trattate nel libro “Sherlock Holmes e le ragazze di Madame Jai” con tanto di commento ed opinione del recensore articolista.

 

 

BIOGRAFIA DELL'AUTORE DEL LIBRO ''SHERLOCK HOLMES E LE RAGAZZE DI MADAME JAI'': 

Elena Vesnaver è nata a Trieste nel 1964. Dopo essersi diplomata all’Istituto d’Arte Drammatica della sua città, inizia lavorare come attrice per più di vent’anni e scrive adattamenti e testi originali per la sua e altre compagnie.

Dal 2004 si dedica esclusivamente alla scrittura, esplorando le varie sfumature della narrativa. Nel 2008 vince lo Sherlock Holmes Magazien Award con “Il caso dell’unicorno nero”.

Nel 2010 pubblica “Cime Tempestose” con illustrazioni di Sandro Natalini (Edizioni Lineadaria), riscrittura per ragazzi del classico di Emily Brontë e “Le ragioni dell’inverno” (A.Car Edizioni), un giallo psicologico in tre episodi.

Nel 2011 è stata pubblicata la riedizione in formato ebook del suo romanzo breve “Sixta pixta rixa xista” per la casa editrice Edizioni di Karta.

Nel 2013 pubblica per Coccole Books un libro per ragazzi con le illustrazioni di Federico Maggioni.

Appassionata di letteratura di intrattenimento, dal 2014 collabora con Delos Digital, pubblicando nelle collane Sherlockiana, Senza sfumature, History crime e Passioni romantiche.

Sempre per Delos Digital cura la collana Odissea Romantica. Dal 2009 scrive racconti, romanzi brevi e a puntate per la rivista Confidenze.

 

RIASSUNTO DEL LIBRO ''SHERLOCK HOLMES E LE RAGAZZE DI MADAME JAI'': Indice dell'Analisi del Libro ''Sherlock Holmes e le ragazze di Madame Jai''

Seguici su:

Condividi l'articolo su:

Elena Vesnaver riporta in vita il mitico investigatore Sherlock Holmes, nato dalla penna di Sir Arthur Conan Doyle.

In questa nuova avventura, Holmes dovrà fare i conti con riti e misteri femminili.

Lady Edwina Cavendish è una donna bella e ricca e vive con il marito a Glenrose House. Recentemente, qualcuno ha sconvolto la pacata esistenza di Lady Cavendish: gli abiti del suo armadio sono stati fatti a brandelli, il suo elegante salotto è stato sporcato con del sangue, è stato ritrovato un fantoccio di stoffa davanti alla propria finestra, il suo fedele cane è stato ucciso.

Lady Cavendish è sicura di sé e non crede nel pericolo. Quando viene trovata trafitta nella sua camera da letto, nessuno sa cosa pensare.

Per tale motivo, viene chiamato in causa Sherlock Holmes, il quale, grazie alla sua mente geniale e all’aiuto del fedele Watson, riuscirà a fare chiarezza su questo mistero. Ma scoprire la verità può essere pericoloso, soprattutto quando è nascosta nei quadri di un pittore libertino e nei bordelli di una Londra dissoluta.

Tra i vicoli di una Londra inconsueta, tra le stanze nascoste di un bordello e nella regale dimora di Glenrose House, Holmes riuscirà a sbrogliare la matassa misteriosa.

 

ANALISI DEI PERSONAGGI DEL LIBRO ''SHERLOCK HOLMES E LE RAGAZZE DI MADAME JAI'': Indice dell'Analisi del Libro ''Sherlock Holmes e le ragazze di Madame Jai''

- Sherlock Holmes: celebre investigatore inglese. Il suo studio, locato al 221B di Baker Street, è il cuore pulsante del proprio lavoro. Grazie alle sue geniali intuizioni mentali, Holmes riesce a risolvere misteri e delitti di ogni tipo, svelando arcani sotterfugi e smascherando anche il più abile dei truffatori.

Un uomo dall’aspetto bizzarro, con la pipa sempre tra le labbra, che solertemente fa uso di oppio per stimolare i propri neuroni.

- Dottor John Watson: fedele compagno di avventure di Holmes e narratore interno di ogni romanzo. Il dottor Watson è un uomo onesto, semplice e curioso. Segue fisicamente Holmes in ogni sua avventura, sebbene non sempre riesca a stare anche al suo passo mentale.

- Lady Edwina Cavendish: una donna bellissima, astuta e coraggiosa. Recentemente, qualcuno ha sconvolto la pacata esistenza di Lady Cavendish, facendole scherzi di cattivo gusto. Tuttavia, è una donna estremamente sicura di sé e non crede nel pericolo.

- Lord Cavendish: marito della duchessa Cavendish. Un uomo di bell’aspetto, vigoroso e forte per la propria età. La sua peculiarità sono gli occhi verdi, chiari e paludosi, nei quali può essere pericoloso perdersi.

- Camden Hardcastle: un artista dell’arte pittorica, famoso negli ambienti frequentati da Lady Cavendish. Tuttavia, è un pittore fuori dal comune: Hardcastle è il figlio del baronetto Sir Alexander Avery, pertanto vive nel lusso e nella ricchezza.

Un uomo dall’aspetto affascinante e misterioso e dalla voce sonora e sensuale: i suoi occhi azzurri e i suoi capelli biondi lo fanno assomigliare un angelo, ma il suo sorriso è davvero conturbate e tutt’altro che angelico.

- Madame Jai: padrona del bordello, antica conoscenza di Holmes. Madame Jai ha un fisico minuto, le unghie sono lunghe ed appuntite, una bocca dipinta di carminio e capelli neri e lucidi. Una donna senza età: il corpo scattante e voluttuoso, la pelle splendente come una perla, mentre gli occhi allungati sono brillanti e celano antiche conoscenze. Il dottor Watson la paragona ad una tigre: un sorriso accattivante ed un corpo sinuoso.

 

Compra il libro qui recensito al miglior prezzo

LUOGHI D'AMBIENTAZIONE DEL LIBRO ''SHERLOCK HOLMES E LE RAGAZZE DI MADAME JAI'': Indice dell'Analisi del Libro ''Sherlock Holmes e le ragazze di Madame Jai''

Il racconto è ambientato a Londra, alla fine del 1800.

I luoghi citati nella storia sono molteplici e sono racchiusi tra i vicoli di una piovosa Londra primaverile.

Tuttavia, quelli maggiormente citati sono: lo studio di Sherlock Holmes, sito al 221B di Baker Street; la dimora di Glenrose House, dove abitano Lord e Lady Cavendish, luogo del delitto; la casa di prostitute governata da Madame Jai, un luogo caotico ed impavido.

Bellissimo il paragone antitetico tra la dimora di Glenrose House e la casa di Madame Jai: mentre Glenrose House si mostra come un luogo austero, aristocratico e bigotto, la casa di Madame Jai appare formato da stretti corridoi intricati e pericolosi come una ragnatela, ma ogni stanza racchiude una tappezzeria ed un mobilio prezioso, vivace e ricco.

 

TEMPO (COLLOCAZIONE TEMPORALE) DEL LIBRO ''SHERLOCK HOLMES E LE RAGAZZE DI MADAME JAI'': Indice dell'Analisi del Libro ''Sherlock Holmes e le ragazze di Madame Jai''

Il racconto è ambientato a Londra alla fine del 1800, periodo storico in cui è vissuto idealmente il famoso investigatore Sherlock Holmes, nato dalla penna di Arthur Conan Doyle.

Nel dettaglio, la storia ha inizio nello studio di Holmes un giovedì mattina, il giorno libero del dottor Watson.

L’arco temporale coperto dalle vicende narrate in questo racconto è di alcuni giorni, tempo necessario ad Holmes per risolvere il mistero di Lady Cavendish.

Per quanto riguarda la stagione, il dottor Watson sottolinea come la storia sia ambientata in primavera. Ma come be noto, la primavera londinese è estremamente variabile, con giorni tiepidi e soleggiati alternati a pomeriggi uggiosi e cupi.

 

STILE DI SCRITTURA USATO NEL LIBRO ''SHERLOCK HOLMES E LE RAGAZZE DI MADAME JAI'': Indice dell'Analisi del Libro ''Sherlock Holmes e le ragazze di Madame Jai''

Elena Vesnaver è dotata di una penna dallo stile fluido, diretto, coinvolgente; con poche parole riesce a dar vita a grandi personaggi e con pochi tocchi di penna descrive minuziosamente luoghi ed ambientazioni.

Utilizza un linguaggio semplice e lineare e non ricorre mai all'uso di termini eccessivamente violenti e lesivi.

L’autrice svolge l’arduo compito di portare nuovamente in vita la mitica figura di Sherlock Holmes, riuscendo a creare un personaggio abbastanza simile a quello creato da Sir Arthur Conan Doyle. Descrive con grande cura gli eventi che si susseguono nella storia, rendendo pienamente partecipe il lettore allo svolgimento del romanzo.

 

NARRATORE DEL LIBRO ''SHERLOCK HOLMES E LE RAGAZZE DI MADAME JAI'': Indice dell'Analisi del Libro ''Sherlock Holmes e le ragazze di Madame Jai''

Il romanzo è dotato di un narratore interno, in quanto è completamente raccontato in prima persona. È lo stesso dottor Watson ad essere il narratore interno, così come lo era nei romanzi originali di sir Arthur Conan Doyle.

Il susseguirsi degli eventi e l’esposizione dei fatti sono raccontati dal punto di vista del dottor Watson, il quale arricchisce la storia con opinioni e commenti personali.

Tale scelta stilistica, fedele ai racconti originali, permette di creare un legame di empatia tra il dottore ed il lettore, mentre tale legame non è possibile con Holmes, che appare sempre distaccato e superiore.

 

TEMATICHE TRATTATE NEL LIBRO ''SHERLOCK HOLMES E LE RAGAZZE DI MADAME JAI'': Indice dell'Analisi del Libro ''Sherlock Holmes e le ragazze di Madame Jai''

“Sherlock Holmes e le ragazze di Madame Jai” è un racconto giallo, scritto da Elena Vesnaver, che riporta in vita la mitica figura di Sherlock Holmes.

Pertanto, la principale tematica del racconto si basa su un delitto, che, in questo racconto avviene nella dimora dei Cavendish, e sulle geniali intuizioni di Holmes.

La figura di Holmes si avvicina davvero molto a quella descritta da Sir Arthur Conan Doyle, sebbene se ne possano notare delle differenze; lo Sherlock Holmes descritto dalla Vesnaver è un gentiluomo, eccessivamente galante e cordiale con il sesso femminile rispetto alla figura originale; inoltre, Holmes si prende gioco del dottor Watson in molte occasioni, spesso in modo smisurato, mentre ciò non avviene in modo così palese nei romanzi di Conan Doyle.

In ultimo, le geniali intuizioni alla Holmes sono veramente scarne e traballanti nel racconto della Vesnaver.

Nonostante tutto, il tema principale del romanzo, ossia il delitto che avviene nella dimora dei Cavendish, viene sviluppato con intelligenza e grande maestria stilistica, riuscendo a creare un romanzo di narrativa gialla interessante e coinvolgente, sebbene la figura di Holmes appaia un pochino forzata.

Compra Kindle di Amazon al miglior prezzo

COMMENTO DEL LIBRO ''SHERLOCK HOLMES E LE RAGAZZE DI MADAME JAI'': Indice dell'Analisi del Libro ''Sherlock Holmes e le ragazze di Madame Jai''

“Sherlock Holmes e le ragazze di Madame Jai” è un racconto giallo, scritto da Elena Vesnaver, che vede come protagonista la mitica figura di Sherlock Holmes.

Ad Elena Vesnaver l’arduo compito di portare di nuovo in vita un personaggio così noto ed ecclettico, nato dalla penna geniale di Sir Arthur Conan Doyle.

Il racconto è scorrevole, fluido ed accattivante, sebbene si notino delle differenze con la controparte originale.

Lo Sherlock Holmes della Vesnaver è un uomo eccessivamente galante e cortese con il gentil sesso “ Poi il mio amico fece qualcosa che mi prese davvero alla sprovvista: tolse il bocciolo di rosa che portava all’occhiello e con un movimento rapido lo infilò nello chignon della signora ”. Inoltre, Holmes appare piuttosto ironico nei confronti del dottor Watson.

Invece, l’investigatore nato dalla mente di Conan Doyle, sebbene sia dotato di animo galante, non sfoggia mai in modo così eclatante la propria gentilezza d’animo e non ironizza eccessivamente sul suo fidato amico e collega Watson.

In ultimo, nel romanzo di Elena Vesnaver manca l’ineccepibile e sorprendente intuito che ha, da sempre, caratterizzato la figura di Holmes: sebbene siano presenti sprazzi di timide deduzioni mentali, la figura dell’investigatore non è alla pari di quella creata di Conan Doyle.

Nonostante tutto, il racconto è scorrevole, fluido ed intrigante ed è popolato da personaggi dal carattere complesso ed interessante.

In conclusione, un breve romanzo da leggere tutto di un fiato, che permette al lettore di ripiombare, almeno in parte, nella vecchia Londra abitata da Sherlock Holmes.

 

Flavia Pigliacelli

+20k M.R.

COMMENTA questa Recensione del Libro ''Sherlock Holmes e le ragazze di Madame Jai''Indice dell'Analisi del Libro ''Sherlock Holmes e le ragazze di Madame Jai''


«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Entra per commentare