Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Recensione, Analisi, Riassunto ed Opinioni del Libro ''Ogni piccola bugia''DATI ESSENZIALI:

  • Titolo: “Ogni piccola bugia ”.
  • Titolo originale: "Sometimes, I Lie".
  • Autore: Alice Feeney; 
  • Nazionalità Autore: Inglese; 
  • Data di Pubblicazione: 31 agosto 2017;
  • Editore: Nord; 
  • Genere: Thriller; 
  • Pagine: 324 p., Rilegato; 
  • Voto del Pubblico (IBS): 3,17 su 5

 

DOVE COMPRARLO

Recensione del Libro “Ogni piccola bugia” di Alice Feeney del 2017, genere Thriller. Evidenzieremo il riassunto del libro “Ogni piccola bugia”, l’analisi dei personaggi, i luoghi d’ambientazione, la collocazione temporale, lo stile di scrittura ed il narratore. Infine analizzeremo le tematiche trattate nel libro “Ogni piccola bugia” con tanto di commento ed opinione del recensore articolista.

 

 

BIOGRAFIA DELL'AUTORE DEL LIBRO ''OGNI PICCOLA BUGIA'': 

Alice Feeney è una scrittrice e giornalista, e da 16 anni lavora per la BBC, dove è responsabile del settore Art & Entertainment.

Nel 2016 si è diplomata presso la Faber Academy, la scuola di scrittura creativa nelle cui aule sono stati ideati alcuni dei bestseller più amati degli ultimi anni.

"Ogni piccola bugia" è il suo romanzo d’esordio del 2017 ed è stato tradotto in tutto il mondo.

Alice Feeney ha vissuto a Londra e a Sydney e ora si è stabilita nella campagna del Surrey, dove vive con il suo cane, un gigantesco Labrador nero.

Il suo sito internet è www.alicefeeney.com.

 

RIASSUNTO DEL LIBRO ''OGNI PICCOLA BUGIA'': Indice dell'Analisi del Libro ''Ogni piccola bugia''

Seguici su:

Condividi l'articolo su:

Amber Reynolds è assistente di una speaker radiofonica, lavora da sei mesi per il programma "Coffee Morning" a Londra ed è sposata con Paul. E' il giorno di Natale, Amber, si trova in ospedale e a seguito di un incidente d'auto si trova in uno stato di coma farmacologico.

Amber, immobilizzata a letto, incapace di comunicare con il mondo esterno, sente tutto ciò che accade accanto a lei, ma non riesce a risvegliarsi. Inconsapevoli che Amber li possa sentire, Paul, e Claire, sua sorella discutono, litigano e rivelano indizi.

Amber, nel frattempo cerca di ricordarsi i giorni precedenti del suo incidente. Si ricorda che ha aperto un falso account su Twitter, per screditare Madeline, la collega di lavoro e si rammenta di aver riallacciato i rapporti con il suo ex Edward. Ricorda, inoltre, l 'ultima litigata che ebbe con suo marito Paul per via di Claire e che ebbe un appuntamento proprio con Edward.

Mentre Amber, ricorda la vera storia di Claire, la quale, non è veramente sua sorella, Paul viene arrestato e poi rilasciato perchè è indiziato per tentato omicidio nei confronti di sua moglie.

Intanto, in ospedale, Amber riceve visite da un uomo che lei dalla voce non riesce a ricordare chi sia, ma è pieno di odio nei suoi confronti, perchè le sussurra pesanti minacce.

"E' lui. L'uomo che mi tiene in coma farmacologico. Ne sono sicura. Ricomincia a fischiettare, e quel suono innesca qualcosa, smuove un ricordo dimenticato. Fischiettava sempre, quand'eravamo studenti. Allora m'irritava; adesso mi terrorizza. L'uomo che mi sta tenendo in questo stato è Edward. Adesso lo so, ma ne ignoro il motivo."

In questo preciso momento Amber si ricorda che due giorni prima di Natale si svegliò a casa di Edward, dolorante, con dei lividi sul corpo e con un gran mal di testa. Non ricorda nulla di quel giorno, ma sa che in qualche maniera l' ha drogata.

Cosa farà veramente Edward a Amber? Chi ha causato l 'incidente alla ragazza? E Amber si risveglierà dal coma?

 

ANALISI DEI PERSONAGGI DEL LIBRO ''OGNI PICCOLA BUGIA'': Indice dell'Analisi del Libro ''Ogni piccola bugia''

- Amber Taylor Reynolds 35 anni. Occhi verdi, capelli scurissimi. Assistente personale d Madeline. E' in coma in seguito ad un incidente. E' sposata e ogni tanto dice le bugie. Rabbiosa. Insofferente, Abituata a indossare maschere. Odia i gatti. Ha un rapporto conflittuale con Claire.

- Paul Reynolds Marito di Amber. Scrittore in crisi. Magro. Capelli lunghi. Ha un atteggiamento sospetto con Claire.

- Claire 35 anni. Sorella di Amber. Bella. Sexi. Lunghi capelli biondi. Ordinata, controllata. E' l 'opposto di Amber. Sposata con David, ha due figli gemelli. In realtà Claire non è veramente la sorella di Amber. E' stata adottata dai genitori di Amber una volta che le sono morti i genitori, uccisi proprio da Claire.

- Edward Clarke Ausiliario ospedaliero, lavora all'ospedale"il King Alfred" di Londra. Ex fidanzato di Amber. Lei lo ha lasciato senza una spiegazione a causa di Claire. Abbronzato e muscoloso. Capelli castani con qualche ciuffo biondo. Occhi scuri. Denti bianchissimi. Psicopatico. Si vuole vendicare di Amber.

Compra il libro qui recensito al miglior prezzo

Personaggi secondari:

- David 45 anni. Marito di Claire. In realtà si chiama Dave. Alto. Montagna d 'uomo. Lavora come meccanico. Provato dal matrimonio con la sorella di Amber.

- Madeline Frost Speaker radiofonica da venti anni per "Coffe Morning". Collega di Amber. Porta gli occhiali da vista. Arrogante. Ha chiesto il licenziamento di Amber, ma sarà lei a perdere il lavoro. In realtà è la madrina di Claire e abita nella sua vecchia casa.

- Matthew direttore dello studio dove lavora Amber.

- Jo amica immaginaria di Amber dai tempi dell'adolescenza.

 

LUOGHI D'AMBIENTAZIONE DEL LIBRO ''OGNI PICCOLA BUGIA'': Indice dell'Analisi del Libro ''Ogni piccola bugia''

Il libro "Ogni piccola bugia" è ambientato a Londra. La storia si sviluppa principalmente in ospedale. La protagonista femminile si chiama Amber, ha avuto un incidente in auto, ed è in coma.

"Ci sono tutta, col corpo e con la mente; ho solo bisogno di qualcuno che mi riaccenda."

Amber, cerca di ricordarsi dell'incidente e la sua memoria va a una settimana prima. Lavora come assistente personale di una speaker radiofonica ed è sposata con Paul.

Amber si ricorda che ha rivisto il suo ex fidanzato Edward ed è andata ad un appuntamento con lui, naturalmente all'insaputa di suo marito.

"La Southbank è piena di gente che indossa il sorriso degli altri. Il tamigi balla alla luce della luna e i palazzi s'innalzano splendidi in lontananza, serpeggiando lungo le rive del fiume."

La narrazione si sposta poi dalla casa di Amber e Paul alla casa di Claire e di suo marito,che distano a pochi metri di distanza. Infatti Amber a casa di sua sorella ci va persino a piedi.

Nei diari che scrive Claire quando era adolescente descrive la sua casa nei minimi dettagli fino a quando quest'ultima da fuoco alla casa. In questa casa adesso ci abita Madeline, la collega di Amber, ma come si scoprirà dal racconto, Madeline, in realtà è la madrina cattiva di Claire.

 

TEMPO (COLLOCAZIONE TEMPORALE) DEL LIBRO ''OGNI PICCOLA BUGIA'': Indice dell'Analisi del Libro ''Ogni piccola bugia''

La storia è ambientata ai giorni nostri. Amber, la protagonista femminile, si trova in un letto di ospedale, in coma farmacologico, in seguito ad un incidente avvenuto poche ore prima. E' il 26 dicembre 2016.

Amber, riesce perfettamente a percepire ciò che accade nella stanza. Lei sente ogni cosa e quelle voci diventeranno determinanti per scoprire cosa le sia successo.

Con un salto temporale di circa una settimana, ovvero, il 19 dicembre 2016, si scopre cos'è accaduto ad Amber nei giorni precedenti l'incidente.

A fare da collante a tutto ciò, ci sono le pagine di un diario che Claire, la sorella adottata di Amber, scriveva da bambina, aveva quasi dieci anni ed era il 16 settembre 1991. Questo diario servirà a conoscere i segreti della sua vita e naturalmente di Amber.

Il racconto dura in totale da Natale al 15 febbraio 2017. L'ultimo capitolo del libro si chiude con la primavera del 2017, Amber è al mare, sulla spiaggia, con suo marito Paul e con i gemelli, i figli di Claire, ma, adesso, diventati figli di loro due.

 

STILE DI SCRITTURA USATO NEL LIBRO ''OGNI PICCOLA BUGIA'': Indice dell'Analisi del Libro ''Ogni piccola bugia''

Lo stile di scrittura del libro "Ogni piccola bugia" è scritto molto bene e i personaggi sono molto realistici.

La prima metà del libro è molto descrittiva, soprattutto della via complicata di Amber, la protagonista femminile, mentre dalla seconda metà il racconto assume una piega del tutto diversa, è ritmato e si fa via via più veloce.

E' una trama talmente ben costruita che nulla è davvero come sembra.

 

NARRATORE DEL LIBRO ''OGNI PICCOLA BUGIA'': Indice dell'Analisi del Libro ''Ogni piccola bugia''

La storia del libro "Ogni piccola bugia" viene narrata in prima persona dalla protagonista femminile Amber.

Compra Kindle di Amazon al miglior prezzo

Il romanzo è narrato in tre dimensioni temporali diverse: "ADESSO", dove il lettore riesce a percepire una reale sensazione del terrore provato da Amber quando è in coma, e c'è anche la ricostruzione dell'incidente, attraverso indizi che Amber riesce ad ascoltare nella sua stanza d'ospedale durante gli stralci di conversazioni tra suo marito e sua sorella.

 "PRIMA", risalente a una settimana prima dell'incidente, e "ALLORA", scritto sotto forma di diario, dove troviamo la protagonista poco più che bambina. Questo diario è molto triste, fatto di solitudine e di povertà.

 

TEMATICHE TRATTATE NEL LIBRO ''OGNI PICCOLA BUGIA'': Indice dell'Analisi del Libro ''Ogni piccola bugia''

Il libro "Ogni piccola bugia" parla delle bugie e dei rapporti contrastanti che esistono nelle varie famiglie.

In questo libro, la protagonista femminile è Amber, una ragazza che si trova in coma, in ospedale. Ha un marito Paul e una sorella Claire. Il fulcro di tutta la storia è proprio questo rapporto tra le due sorelle che è da sempre amore/odio, tra il malato e il morboso.

"Vorrei colpirla. Vorrei farle del male, ma non ce la faccio. L'affetto che ho per lei è ancora più grande dell'odio"

Amber ammette fin dalle primissime pagine che a volte dice le bugie, e della sua "verità". E' un personaggio ambiguo, pieno di ombre e segreti di un passato con cui non è mai del tutto venuta a patti.

"Qualcosa dentro di me si è spezzato, ne sono sicura; è la punizione per una cosa successa molto tempo fa.

Amber ha una vita all'apparenza come tante altre: un buon lavoro, una bella casa, un marito scrittore di successo, un legame stretto con sua sorella Claire che vive a poca distanza, ma, le apparenze ingannano.

Il matrimonio con Paul in realtà è pieno di bugie, delusioni, sospetti e silenzi, così come il rapporto con Claire, ben più complesso di quanto appare in superficie.

Il sospetto del tradimento di suo marito proprio con Claire, la sorella perfetta.

"Era perfetta, dicevano. Lo dicevo anch’io, all’inizio, ma non appena lei è entrata a far parte della famiglia si sono dimenticati di me. Non la conoscevano bene quanto me, non vedevano quello che vedevo io."

In "Ogni piccola bugia" tutti i personaggi in qualche modo, sono imprigionati nella rete di menzogne che si sono costruiti. Quindi, fino a che punto conosciamo le persone che ci stanno accanto? E fino a che punto possiamo dire perfino di conoscere noi stessi?

 

COMMENTO DEL LIBRO ''OGNI PICCOLA BUGIA'': Indice dell'Analisi del Libro ''Ogni piccola bugia''

Del libro "Ogni piccola bugia" mi ha attratto subito la copertina, con scritte frasi ad effetto.

"Mi chiamo Amber Reynold. Ci sono tre cose che dovreste sapere di me: Sono in coma. Mio marito mi odia. A volte dico bugie."

Amber, la protagonista femminile, è in coma, e cerca disperatamente di ricostruire quanto accaduto nella sua vita, tra ricordi, pagine di diario, dialoghi frammentati che ogni volta rivelano una verità diversa da quella che il lettore si aspetta.

Alice Feeney è stata davvero brava nel tratteggiare il profilo psicologico di Amber, descrivendo alla perfezione le sue fragilità e i suoi stati d’animo.

Anche i personaggi secondari, sono stati importanti ai fini dello sviluppo della storia e sono descritti talmente bene che il lettore si immedesimerà benissimo anche in loro.

"Ogni piccola bugia" è un thriller carico di tensione che riesce a mantenere alto il livello di attenzione da parte del lettore, grazie ad una trama ben scritta.

Il romanzo si svolge su tre piani temporali, “Adesso”, “Prima” e “Allora” e sono costruiti dalla scrittrice davvero con grande abilità.

Ogni pagina di questo libro è un susseguirsi di colpi di scena, il lettore brancolerà nel buio quasi fino alla fine, ma non rimarrà deluso perchè il finale di questo romanzo è inaspettato e veramente geniale, a dimostrazione del fatto che niente è come sembra e che l’imprevisto è sempre dietro l’angolo.

 

Jlenia Barsotti

+20k M.R.

COMMENTA questa Recensione del Libro ''Ogni piccola bugia''Indice dell'Analisi del Libro ''Ogni piccola bugia''


«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Entra per commentare