Recensione ''Neve'' (Libro di Maxence Fermine) - 4.0 out of 5 based on 2 votes

Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva
 

Recensione, Analisi, Riassunto ed Opinioni del Libro ''Neve''DATI ESSENZIALI:

  • Titolo: “Neve”.
  • Titolo originale: "Neige".
  • Autore: Maxence Fermine;
  • Nazionalità Autore: Francese;
  • Data di Pubblicazione: 1999;
  • Editore: Bompiani;
  • Genere: Letteratura Internazionale;
  • Pagine: 133 p., rilegato;
  • Voto del Pubblico (IBS): 4,45 su 5.

 

DOVE COMPRARLO:

 

Recensione del Libro “Neve” di Maxence Fermine del 1999, genere Letteratura Internazionale. Evidenzieremo il riassunto del libro “Neve”, l’analisi dei personaggi, i luoghi d’ambientazione, la collocazione temporale, lo stile di scrittura ed il narratore. Infine analizzeremo le tematiche trattate nel libro “Neve” con tanto di commento ed opinione del recensore articolista.

 

 

BIOGRAFIA DELL'AUTORE DEL LIBRO ''NEVE'':

Maxence Fermine è nato ad Albertville nel 1968 ed è uno scrittore francese.

Dopo aver trascorso gran parte della sua infanzia a Grenoble si trasferisce a Parigi per tredici anni.

Dopo un anno dall'essersi iscritto alla facoltà di Lettere, Maxence Fermine decide di partire per l'Africa e di lavorare presso un ufficio in Tunisia.

Attualmente vive in Alta Savoia con la sua famiglia e lavora dal 2010 come reporter per l'Alpes Magazine.

Lo scrittore ha pubblicato "Neve" nel 1999, tradotto in 17 lingue e che ha già raggiunto ventisei edizioni; "Il violino nero" pubblicato sempre nel 1999; "L'apicoltore" pubblicato nel 2000 ha ricevuto il Premio Murat "Un romanzo francese per l’Italia".

Lo scrittore ha pubblicato nel 2003 "La trilogia dei colori" una raccolta o meglio un cofanetto che racchiude tre volumi citati precedentemente: "Neve", "Il violino nero" e "L'apicoltore".

L'autore ha pubblicato nell'anno 2002 "Opium"; ha pubblicato invece "Billard Blues" nel 2003; "Amazone e la leggenda del pianoforte bianco" è stato pubblicato nel 2004; "L'ultimo sultano" nel 2006; "Il labirinto del tempo" nel 2008.

I romanzi non ancora pubblicati in Italia sono: "Le tombeau d'étoiles" (2007); "Les carnets de guerre de Victorien Mars" (2008); "Le papillon de Siam" (2010); "Rhum Caraïbes" (2011); "Noces de Sel" (2012).

 

RIASSUNTO DEL LIBRO ''NEVE'': Indice dell'Analisi del Libro ''Neve''

Seguici su:

Condividi l'articolo su:

In un tempo lontano, lontano nel Giappone dell'Ottocento, nella bella terra del Sol Levante, viveva Yuko che, all'età di diciassette anni, decise, come da consuetudine nella sua famiglia, di scegliere il proprio mestiere, di scegliere finalmente il suo destino.

La sua famiglia era divisa tra uomini religiosi e tra uomini dell'esercito.

Il giovane giapponese, contro il volere del padre, sognava da sempre un altro tipo di carriera dentro il suo giovane cuore: Yuko non desiderava essere né un monaco e né un guerriero, desiderava solo essere un poeta e vivere felice della sua poesia.

Il desiderio, celato nel suo cuore, era quello di cantare con le sue "haiku" (poesie giapponesi strutturate in 3 versi, rispettivamente di 5, 7 e 5 strofe) la bellezza, la purezza e la bianchezza della neve.

Leggendo i suoi piccoli versi però, con il passare del tempo, si accorse che alle sue strofe mancava qualcosa che, anche se belli, erano sprovvisti di quel colore magico che alimenta, dall'alba dei tempi, l'anima di ogni poesia.

Per imparare correttamente l'arte di dare colore ai suoi versi, Yuko decise che l'unica soluzione possibile era quella di attraversare le Alpi nipponiche e raggiungere il vecchio Saseki per diventare un suo "discepolo".

Durante il suo lungo viaggio, Yuko vide tra le Alpi il corpo di una giovane donna, nuda e bionda che riposava sotto un metro di ghiaccio.

Arrivato a destinazione, dopo tanto viaggiare, Yuko, finalmente, raggiunse Saseki, anziano poeta e pittore.

L'uomo purtroppo, a causa del troppo dolore, era divenuto ormai cieco.

L'artista Saseki viveva, ancora, nel ricordo del suo grande amore: Neve, una bellissima fanciulla europea, giunta in Giappone tanti anni or sono e scomparsa mentre cercava, con determinazione, di attraversare un precipizio, sospesa solo da un timido filo di una fune.

Una favola senza tempo, scritta da un delicato autore, che intreccia i destini di tutti i protagonisti grazie al prezioso aiuto di un sottilissimo filo, puro come la neve.

Una favola che insegna a Yuko ad amare e che presenta al suo lettore una vita piena di poesia, piena d'amore e di morte, mescolati grazie ad un delicato e piccolo fiocco di neve.

 

ANALISI DEI PERSONAGGI DEL LIBRO ''NEVE'': Indice dell'Analisi del Libro ''Neve''

- Yuko è un giovane giapponese che desidera vivere della propria poesia, dei suoi versi e dei suoi haiku.

All'età di diciassette anni Yuko deve prendere in mano, come da consuetudine nella sua tradizionale famiglia, la sua vita e il suo futuro.

La sua amata poesia, a dispetto delle sue idee, è invisibile, manca di colore.

Il giovane è così determinato a cantare la bellezza della neve, da disobbedire al volere di suo padre, e da decidere, senza remore, di viaggiare per incontrare il saggio Saseki e per chiedergli di diventare, non senza fatica, un suo "alunno".

- Saseki è, nella storia narrata dallo scrittore, un artista ormai anziano che vive tra le Alpi Nipponiche.

Compra il libro qui recensito al miglior prezzo

L'uomo, conosciuto nella sua terra per le sue poesia e per la sua arte nella pittura, è ormai cieco a causa del dolore verso il suo grande amore, un amore perduto e strappato con forza da un sottilissimo filo sospeso nel cielo.

- Neve è una giovane ragazza parigina arrivata, tanti anni fa, in Giappone.

È lei il perduto amore dell'anziano poeta Saseki.

La bionda e bellissima fanciulla vive cercando di percorrere senza freni la strada che le indica il suo cuore.

Giovane funambola ha imparato, con il passare del tempo, a destreggiarsi su dei lunghissimi fili invisibili, a imparato a camminare in bilico su questo affascinante mondo ricoperto da strati di pura e bianchissima neve.

 

LUOGHI D'AMBIENTAZIONE DEL LIBRO ''NEVE'': Indice dell'Analisi del Libro ''Neve''

La storia raccontata dallo scrittore Maxence Fermine nel suo romanzo "Neve" si svolge interamente nel lontano Giappone, nel magico Paese del Sol Levante.

Yuko, giovane ragazzo di diciassette anni, decide di prendere in mano la sua vita e, contro il volere del padre, decide di imparare tutti i segreti dell'arte della poesia.

Nato e cresciuto con la sua famiglia nell'isola di Hokkaido, situata nel Giappone del Nord, Yuko decide di viaggiare per imparare a "colorare" i suoi haiku.

Il ragazzo intraprende il suo cammino e noi lettori lo seguiamo mentre si dirige verso le Alpi nipponiche, dando inizio alla sua nuova vita.

 

TEMPO (COLLOCAZIONE TEMPORALE) DEL LIBRO ''NEVE'': Indice dell'Analisi del Libro ''Neve''

Lo scrittore Maxence Fermine ci conduce con l'aiuto del suo romanzo "Neve", dal titolo originale "Neige", nel Paese del Sol Levante, durante gli anni e i giorni della fine dell'Ottocento.

Uno scrittore francese che si addentra nel cuore del Giappone facendo assaporare ai suoi lettori le atmosfere magiche e incantate del periodo del grande Impero Giapponese, quello delicato e poetico dei ciliegi in fiore.

La storia di Yuko Akita comincia a svolgersi durante i giorni del suo diciassettesimo anno di vita, precisamente nel 1884 quando vive ancora con suo padre e con tutta la sua famiglia nell'isola di Hokkaido.

 

STILE DI SCRITTURA USATO NEL LIBRO ''NEVE'': Indice dell'Analisi del Libro ''Neve''

"Neve" di Maxence Fermine è un piccolo romanzo che bussa, con descrizione, le porte di una piccola fiaba adatta a grandi e piccini.

Con l'aiuto di una scrittura essenziale ed evocativa, come solo un haiku può essere, Maxence Fermine con un tocco poetico, nonostante la descrizione accurata dei vari personaggi, sottolinea che il protagonista principale è la bianca neve.

La neve, a differenza di ogni personaggio del libro, viene descritta in ogni capitolo, ogni volta in maniera differente, sottolineando il filo conduttore di ogni personaggio con la neve.

 

NARRATORE DEL LIBRO ''NEVE'': Indice dell'Analisi del Libro ''Neve''

Il narratore, nel libro "Neve" di Maxence Fermine è il giovane diciassettenne Yuko.

Yuko descrive il fenomeno naturale di questa neve che lo affascina, mentre imbianca le montagne riuscendo a nutrire i suoi versi.

Impariamo con Yuko le lezioni di vita del maestro Saseki e apprendiamo insieme a lui ad amare, come la neve tanto decantata nel tempo, in modo semplice e puro.

 

TEMATICHE TRATTATE NEL LIBRO ''NEVE'': Indice dell'Analisi del Libro ''Neve''

Maxence Fermine ci narra, in questo suo libro dal titolo "Neige" (tradotto in italiano con "Neve"), la storia di Yuko, giovane ragazzo che vuole vivere scrivendo le sue poesie, decantando i suoi haiku.

Compra Kindle di Amazon al miglior prezzo

Yuko Akita trae ispirazione dalla neve per i suoi versi e cerca di seguire il suo cuore, il suo istinto, andando contro alle pressioni di suo padre che sogna per lui un futuro da monaco o da samurai.

Yuko, convinto della sua scelta, decide di abbandonare la sua casa e di intraprendere un viaggio per diventare un vero compositore di haiku.

Durante il suo viaggio incontra "Neve", una donna morta che rappresenta perfettamente il suo concetto ideale di amore e di bellezza incontaminata.

Dopo tanto viaggiare raggiunge finalmente l'anziano Saseki, vecchio poeta cieco che, con il tempo, lo aiuterà nell'arte di colorare la sua poesia e il suo spirito, rafforzando ancora di più la sua venerazione nei confronti della neve.

Il ragazzo scopre che anche lui, dopo tanto viaggiare, riesce, con l'aiuto delle parole, a vivere in bilico senza mai cadere, ad aggrapparsi alle parole per restare in equilibrio nei suoi sogni e nella sua immaginazione.

Yuko impara ad amare, a non mitizzare più i suoi sogni, a vivere l'amore, a colorare la sua neve, e a trovare nella neve non solo un bianco e pallido inverno ma anche una calda e dolce primavera.

 

COMMENTO DEL LIBRO ''NEVE'': Indice dell'Analisi del Libro ''Neve''

"Neve", (titolo originale "Neige") romanzo di Maxence Fermine, fa parte della raccolta "La trilogia dei colori" con "Il violino nero" e "L'apicoltore".

L'autore scrive una favola delicata e commovente, rendendo la neve il filo conduttore del destino di ogni personaggio.

Una storia ambientata in Giappone che ci parla della bellezza della neve, della sua musica silenziosa e della purezza dei sentimenti, racchiusi tutti in un fiocco bianco.

Yuko sceglie di cantare la bellezza della neve e con l'aiuto di Saseki tenta di riuscirci.

L'uomo impartisce al giovane lezioni di vita che vanno al di là dell'apparenza: cerca di trasmettergli la forza dei sentimenti racchiusa nello spirito artistico.

Il libro è diviso in due parti: lo scrittore ci introduce nella sua opera parlandoci di Yuko delle sue scelte e della sua voglia di indipendenza, rispetto al volere della sua famiglia.

Scopriamo cosa rappresenta la neve per il giovane ragazzo e desideriamo viaggiare insieme a lui per scoprire come riuscire a colorare i suoi haiku per la sua musa, la neve.

Nella seconda parte invece lo scrittore ci racconta la storia del vecchio Saseki, poeta e pittore ormai cieco per troppo dolore, per troppo amore.

Veniamo a conoscenza, in punta di piedi, della storia del suo amore, di come è nato, di come si è svolto e di come è volato via, di come si è improvvisamente dissolto nel nulla come un fragile fiocco di neve.

Maxence Fermine ci regala una poesia, una favola coinvolgente e delicata sia nei toni e nelle immagini descritte.

 

Articolo corretto da Melissa Radice

COMMENTA questa Recensione del Libro ''Neve''Indice dell'Analisi del Libro ''Neve''


«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Entra per commentare