Recensione ''Miracoli dal cielo'' (Libro di Christy Wilson Beam) - 4.8 out of 5 based on 5 votes

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Recensione, Analisi, Riassunto ed Opinioni del Libro ''Miracoli dal cielo''DATI ESSENZIALI:

  • Titolo: “Miracoli dal cielo”.
  • Titolo originale: "Miracles from Heaven".
  • Autore: Cristy Wilson Beam;
  • Nazionalità Autore: Statunitense;
  • Data di Pubblicazione: 25 Ottobre 2016;
  • Editore: Piemme (collana ''Piemme Voci'');
  • Genere: Biografie e autobiografie/Malattia;
  • Pagine: 186 p., rilegato;
  • Voto del Pubblico (IBS): 4 su 5.

 

DOVE COMPRARLO:

 

Recensione del Libro “Miracoli dal cielo” di Christy Wilson Beam del 2016, genere Biografie e autobiografie/Malattia. Evidenzieremo il riassunto del libro “Miracoli dal cielo”, l’analisi dei personaggi, i luoghi d’ambientazione, la collocazione temporale, lo stile di scrittura ed il narratore. Infine analizzeremo le tematiche trattate nel libro “Miracoli dal cielo” con tanto di commento ed opinione del recensore articolista.

 

 

BIOGRAFIA DELL'AUTORE DEL LIBRO ''MIRACOLI DAL CIELO'':

Christy Wilson Beam è nata e cresciuta ad Abilene, Texas.

Si è laureata presso la Hardin Simmons University con una laurea in Formazione e specializzazione in Letteratura.

Christy è felicemente sposata con il marito, Kevin, e mamma di tre belle, sorprendenti ragazze!Christy e la sua famiglia attualmente risiedono nei pressi di Burleson, Texas, dove sono membri riconoscenti della chiesa battista di Alsbury.

Christy e la sua famiglia hanno assistito a un miracolo in diretta attraverso la figlia Annabel e lei ha sentito che questa parte della loro storia andava raccontata.

Miracoli dal cielo” è il suo primo romanzo e da esso è stato tratto un film con Jennifer Garner e la candidata all’Oscar Queen Latifah.

Sito web: www.christybeam.com

Facebook: https://www.facebook.com/ChristyBeamAuthor

Twitter: https://twitter.com/ChristyBeam

 

RIASSUNTO DEL LIBRO ''MIRACOLI DAL CIELO'': Indice dell'Analisi del Libro ''Miracoli dal cielo''

Seguici su:

Condividi l'articolo su:

Figli sani, una famiglia serena, una pioggia abbondante che bagni il prato al momento giusto, ma non nel weekend: sono miracoli molto comuni quelli che Christy e Kevin si augurano quando decidono di mettere su famiglia.

E nella grande casa vicino a Dallas, dove vivono insieme alle tre figlie, credono di aver trovato il loro angolo di paradiso.

Quando ad Annabel, la seconda, a quattro anni viene diagnosticata una rara malattia, che la costringe a entrare e uscire dall'ospedale e ad assumere dieci farmaci al giorno, Christy sa che per salvarla ci vorrebbe un miracolo molto grande.

Ma dopo quattro anni di lotta, non ha più nulla da chiedere.

Nessuno di loro sa ancora che il destino è in agguato nei meandri dell'enorme pioppo nero in giardino, su cui le bambine, compresa Annabel, in un giorno in cui si sente in forze, salgono a giocare.

All'improvviso il pioppo inghiotte Annabel, che precipita per nove metri all'interno del tronco fino a terra, priva di sensi, imprigionata e irraggiungibile.

Sembra una tragedia, ma nel buio di quell'albero succede qualcosa che sfugge alla comprensione, qualcosa di misterioso che ha un solo nome, anche se tutti, per timore, preferiscono chiamarlo coincidenza o colpo di fortuna. Tutti tranne Annabel e i suoi genitori, loro dubbi non ne hanno più.

 

ANALISI DEI PERSONAGGI DEL LIBRO ''MIRACOLI DAL CIELO'': Indice dell'Analisi del Libro ''Miracoli dal cielo''

Miracoli dal cielo” è la storia della famiglia Beam.

- Christy è la mamma nonchè autrice del romanzo. Fa la mamma a tempo pieno per tre bellissime bambine di cui una con una grave patologia.

La forza di questa donna è evidente in ogni pagina così come l’amore per la propria famiglia. Nei difficili anni in cui non si capiva di cosa soffrisse la piccola si è imposta con i medici perchè continuassero a indagare fino ad ottenere una risposta, nonstante i medici continuassero a trattarla come la “mamma” apprensiva.

Compra il libro qui recensito al miglior prezzo

Non ero disposta ad accontentarmi di quella diagnosi frettolosa e a vederla soffrire. Avevo continuato a insistere per avere una vera diagnosi e, dal momento che i medici non riuscivano a formularla, avevano deciso che il problema ero io. Molti medici rifiutano di ammettere che non sanno tutto e preferiscono pensare che le madri siano pazze.

- Kevin, il papà, è un uomo profondamente buono e compassionevole. Fa il veterinario e non si rifiuta mai di prendersi cura di un “paziente”.

Spetta a lui il ruolo di “papà forte” quando alla piccola Anna vengono imposti trattamenti dolorosi, o quando, durante la notte, la piccola non riesce a dormire a causa del dolore.

È un padre allego e giocherellone, che la sera invece di arrivare a casa e mettersi a riposare preferisce fare una passeggiata con le figlie e vivere insieme a loro mille avventure.

Uno dei più belli è la ritrovata spensieratezza di Kevin, che è tornato a essere il padre allegro e giocherellone di quando Abbie era piccola. È ancora il capofamiglia tutto d’un pezzo, ma non ha mai voluto essere un padre che incute timore. Voleva che le sue figlie fossero felici quando lui tornava a casa. E loro lo sono.

- Abigail è la maggiore delle sorelle Beam, è molto intelligente, ama leggere e si prende cura volentieri delle sorelle. Un po’ per necessità, vista la malattia della sorella, è cresciuta in fretta ma come dice sua madre “Abbie è un’anima saggia”...

È sempre pronta ad inventare un gioco o un’avventura “a misura di ospedale” oppure a diventare la “vice mamma” per la sorella più piccola quando Christy è via con Anna

- Anna, è la seconda sorella, nonchè la protagonista degli eventi narrati in questo libro. Soffre di ipomotilità antrale e pseudo-ostruzione intestinale cronica.

È una ragazzina molto forte, infatti quando le chiedono il livello del dolore in una scala da uno a dieci, lei minimizza sempre.

Cerca di vivere una vita normale e appena si sente bene corre in giardino a giocare e arrampicarsi sugli alberi con le sorelle. È una vera ragazzina di campagna che preferisce stare a piedi nudi in ogni momento.

- Adelynn è la piccola di famiglia. È una bambina molto dolce e originale.

Poi il servizio mostrò Adelynn che ballava sul tappeto e saltava sul grembo di Kevin, vestita con un abitino da principessa e un diadema. E le infradito. In gennaio. La nostra Adelynn è fatta così.

 

LUOGHI D'AMBIENTAZIONE DEL LIBRO ''MIRACOLI DAL CIELO'': Indice dell'Analisi del Libro ''Miracoli dal cielo''

Miracoli dal cielo” è ambientato a Burleston in Texas. Si tratta di una cittadina a sud dell’affollata area metropolintana di Dallas-Fort Worth.

Compra Kindle di Amazon al miglior prezzo

Il luogo primario in cui si svolgono le vicende è la casa della famgilia Beam, trenta acri di terreno che circondano la macchia di pioppi, all’interno dei quali si trova l’abitazione. Una bella casa nel tipico stile americano del sud.

Un altro luogo importante è l’enorme e centenario pioppo nero americano nel giardino della famiglia, sul quale le ragazze Beam amano arrampicarsi. È “una meraviglia della natura, uno di quegli alberi imponenti e segnati dai fenomeni atmosferici che costituiscono una prova della potenza di Dio.

Anche l’ospedale di Boston (ma non solo quello) è una costante nel libro.

 

TEMPO (COLLOCAZIONE TEMPORALE) DEL LIBRO ''MIRACOLI DAL CIELO'': Indice dell'Analisi del Libro ''Miracoli dal cielo''

Miracoli dal cielo” è un libro contemporaneo che ci racconta alcuni anni della vita della famiglia Beam.

Ripercorriamo, insieme a Christy, i primi anni del suo matrimonio per poi passare velocemente alla nascita della piccola Anna nel 2002.

Da qui gli eventi si spostano ai primi sintomi della sua malattia, quando la bambina aveva solo quattro anni.

Facciamo poi un salto temporale direttamente al 2011, il presente storico, dove iniziamo a capire cosa è successo ad Anna, come è avvenuta la sua guarigione e cosa è accaduto nelle estenuanti sei ore in cui è rimasta intrappolata dentro l’enorme pioppo nero americano.

Con una serie di falshback l’autrice ci aiuta a conoscere meglio la sua famiglia e ripercorre i momenti più importanti della malattia della figlia.

 

STILE DI SCRITTURA USATO NEL LIBRO ''MIRACOLI DAL CIELO'': Indice dell'Analisi del Libro ''Miracoli dal cielo''

Lo stile di Christy Wilson Beam è semplice e diretto.

La narrazione scorre in modo fluido nonostante i numerosi sambi tra presente e passato. I termini medici inseriti sono fondamentali per la comprensione della situazione di Anna ma si supera subito l’iniziale difficoltà di comprensione.

Gli episodi di serenità famigliare e i dialoghi tra le tre sorelle sono inseriti perfettamente, in modo naturale e riescono a stemperare un po’ della tensione dovuta alla situazione.

 

NARRATORE DEL LIBRO ''MIRACOLI DAL CIELO'': Indice dell'Analisi del Libro ''Miracoli dal cielo''

In “Miracoli dal cielo” possiamo parlare di narratore interno. È la voce di Christy, in prima persona, a raccontarci ciò che è accaduto, così come lei lo ricorda.

Questo tipo di narrazione ci permette di immedesimarci al meglio con lei e di condividerne ansie e paure, così come gioie e momenti di serenità famigliare.

 

Compra il libro qui recensito al miglior prezzo

TEMATICHE TRATTATE NEL LIBRO ''MIRACOLI DAL CIELO'': Indice dell'Analisi del Libro ''Miracoli dal cielo''

Il tema principale in “Miracoli dal cielo” è la malattia di Anna, l’ipomotilità antrale e la pseudo-ostruzione intestinale cronica.

La malattia, così come la guarigione miracolosa di Anna, sono il filo conduttore di tutto il libro. L’autrice ci racconta tutte le difficoltà che hanno dovuto superare lei e la famiglia, innanzitutto per ottenere una diagnosi e poi per gestire la logistica famigliare.

Non è facile trovarsi con tre bambine piccole di cui una gravemente malata che ha bisogno di continue attenzioni e di periodici viaggi in ospedale che, spesso, si trasformano in ricoveri.

L’aiuto e il sostegno dei famigliari, degli amici e dell’intera comunità sono stati fondamentali per la famiglia Beam.

La fede in “Miracoli dal cielo” è un altro tema importante.

Quando io e mio marito decidemmo di mettere su casa, pregammo per ottenere miracoli “normali”: dei figli sani, una famiglia serena, un pick-up con l’aria condizionata efficiente, una pioggia abbondante che bagnasse il prato al momento giusto, ma mai durante la partita di football del venerdì sera (...)

Compra il libro qui recensito al miglior prezzo

Abbiamo sempre creduto nei miracoli, in teoria. «Con Dio tutto è possibile» ci viene detto, e ogni tanto, molto di rado, accade qualcosa di straordinario che allontana le mie paure.

Oltre a parlare molto di fede l’autrice ha deciso di aprire ogni capitolo con una citazione dalla Bibbia.

 

COMMENTO DEL LIBRO ''MIRACOLI DAL CIELO'': Indice dell'Analisi del Libro ''Miracoli dal cielo''

Miracoli dal cielo” è un libro molto bello e toccante.

È la storia vera di alcuni anni difficili della famiglia protagonista e di come i miracoli possono davvero accadere.

È stato molto toccante entrare nella vita della famiglia Beam e scoprirne le dinamiche, scoprire come si sostengono a vicenda e come hanno affrontato con fede profonda le difficoltà che gli si sono presentate.

Miracoli dal cielo” riesce a commuovere più di una volta, straziante è sentire la Anna che, in un momento di depressione e stanchezza, dice alla madre di voler morire per poter andare in cielo e stare con Gesù per non provare più dolore.

La durezza e la cupezza della sua dichiarazione contrastavano in modo netto con il suo consueto ottimismo. Attonita, mi resi conto che doveva averci pensato bene, prendendo in considerazione tutti gli aspetti della cosa.

Ma non vorrei darvi l’impressione che sia solo triste perchè non è così. Le tre sorelle insieme riescono sempre a strappare un sorriso

Un gigantesco pioppo americano ha inghiottito la piccola Anna Beams.”

Le bambine fecero un verso disgustato. “Beams! Ha detto Beams!”

Insomma una lettura toccante e profonda, forse non adatta a chi non crede ma forse... chi lo sa, potrebbe avvicinare, chi è più aperto, alla fede.

A me è piaciuto e mi sento davvero di consigliarlo a tutti, poi sta a chi legge crederci o meno. Ma come dice Christy “Anna non ha mai pensato di avere qualcosa da dimostrare e non giudica le opinioni altrui. Se sei disposto a essere genitle sei il benvanuto alla festa in piscina

 

+27k Melissa Radice

COMMENTA questa Recensione del Libro ''Miracoli dal cielo''Indice dell'Analisi del Libro ''Miracoli dal cielo''


«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Entra per commentare