Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Recensione, Analisi, Riassunto ed Opinioni del Libro ''La ragazza con l'orecchino di perla''DATI ESSENZIALI:

  • Titolo: “La ragazza con l'orecchino di perla”.
  • Titolo originale: "Girl with a Pearl Earring".
  • Autore: Tracy Chevalier;
  • Nazionalità Autore: Inglese;
  • Data di Pubblicazione: 1999;
  • Editore: Neri Pozza;
  • Genere: Romanzo storico;
  • Pagine: 237 p., rilegato;
  • Voto del Pubblico (IBS): 4,26 su 5

 

DOVE COMPRARLO

Recensione del Libro “La ragazza con l'orecchino di perla” di Tracy Chevalier del 1999, genere Romanzo storico. Evidenzieremo il riassunto del libro “La ragazza con l'orecchino di perla”, l’analisi dei personaggi, i luoghi d’ambientazione, la collocazione temporale, lo stile di scrittura ed il narratore. Infine analizzeremo le tematiche trattate nel libro “La ragazza con l'orecchino di perla” con tanto di commento ed opinione del recensore articolista.

 

 

BIOGRAFIA DELL'AUTORE DEL LIBRO ''LA RAGAZZA CON L'ORECCHINO DI PERLA'': 

Tracy Chevalier nasce a Washington il 19 ottobre del 1962, ed è una scrittrice di romanzi storici.

Consegue la laurea in Letteratura Inglese all'Oberline College (Ohio) e nel 1984 si trasferisce in Inghilterra, precisamente a Londra, dove lavora come editor fino al 1993.

In seguito consegue un master in Scrittura Creativa presso la University of East Anglia di Norwich.

Nel 1997 pubblica il suo primo romanzo dal titolo “Virgin Blue” (La vergine azzurra).

Nel 1999 pubblica il suo secondo romanzo, il più famoso che abbia scritto, dal titolo “La ragazza con l’orecchino di perla”.

Il romanzo ha ispirato l’omonimo film interpretato dagli attori Colin Firth e Scarlett Johansson, diretto dal regista Peter Webber.

La Chevalier, nel proprio libro, lascia volare la fantasia e racconta la storia della creazione del quadro del pittore Jan Vermeer: “Ragazza col turbante”.

Il suo terzo romanzo, “Falling Angels”, viene pubblicato in Inghilterra nel 2001 e diventa immediatamente un bestseller.

La famosa penna della Chevalier ha scritto altri grandi libri di successo, come ad esempio: “La dama e l’unicorno”, “L’innocenza”, “Strane creature” e “L’ultima fuggitiva”.

Nel 2016 pubblica la sua ultima fatica dal titolo “I frutti del vento”, un’antologia di scrittrici tradotte in tutto il mondo, nata in occasione del bicentenario della scrittrice Charlotte Brontë.

Attualmente vive a Londra con suo marito e suo figlio.

 

RIASSUNTO DEL LIBRO ''LA RAGAZZA CON L'ORECCHINO DI PERLA'': Indice dell'Analisi del Libro ''La ragazza con l'orecchino di perla''

Seguici su:

Condividi l'articolo su:

“La ragazza con l’orecchino di perla” racconta la storia della giovanissima Griet, una semplice ragazza di campagna che vive a Delf, in Olanda.

La giovane, di appena sedici anni, vive in una famiglia indigente e a causa della povertà assoluta è costretta, suo malgrado, a trovare presto un’occupazione che le dia da vivere.

Un giorno, mentre è in cucina alle prese con le sue verdure appena tagliate, sente delle voci sconosciute che discutono con sua madre: quelle voci appartengono ai coniugi Vermeer.

È così che Griet apprende che dovrà immediatamente prendere servizio alle dipendenze della famiglia del famoso pittore olandese Johannes Vermeer.

Fin dal primo sguardo la protagonista rimane affascinata dal pittore, tanto da avere nei suoi confronti una sorta di riverenza.

Ma la vita in quella casa non si dimostra affatto semplice, soprattutto a causa delle gelosie delle domestiche, specialmente quelle di Tanneke, i dispetti delle bambine, in particolar modo di Cornelia, e a causa degli sbalzi umorali della signora Catharina, la moglie incinta del noto pittore, Johannes.

Tuttavia la ragazza riesce a trovare un discreto equilibrio immersa tra quelle mura sconosciute, soprattutto quando l’affascinante pittore le chiederà aiuto per la preparazione dei propri quadri, a causa dello spiccato senso cromatico mai alimentato della giovane fanciulla.

Ma la situazione precipita drasticamente quando un committente di Vermeer, un uomo viscido e senza scrupoli, decisamente ricco chiede al pittore un ritratto della giovane e bellissima Griet.

Una prova ardua che porterà alla luce l’intelligenza e la vena creativa mai sviluppata della ragazza e la curiosità viva e ardente del noto pittore verso l’insolita ragazza.

Un quadro di cui ogni pennellata sarà fonte di guai sia per i suoi padroni che per i suoi genitori.

Tuttavia la consapevolezza della strana situazione non farà desistere Griet dalla sua voglia di rapportarsi a Vermeer, anche se potrebbe mettere a rischio la sua integrità morale.

 

ANALISI DEI PERSONAGGI DEL LIBRO ''LA RAGAZZA CON L'ORECCHINO DI PERLA'': Indice dell'Analisi del Libro ''La ragazza con l'orecchino di perla''

- Griet è una ragazza di sedici anni che prende servizio in casa dei Vermeer, una famiglia cattolica.

La ragazza non è ambiziosa e non desidera ottenere il consenso di nessuno anzi fa di tutto per rimanere in silenzio nella confortante ombra.

Tuttavia è dotata di grande personalità e di un intuito artistico che la porterà a diventare una figura scomoda nella casa in cui presta servizio.

Tuttavia, questa nuova situazione, non riesce a farle perdere iil contatto con la realtà e la consapevolezza di quale sia il proprio posto nel mondo: Griet è una serva, una figlia di contadini olandesi, che non si lascia trasportare dalle lusinghe dell’uomo ma rimane, costantemente, ancorata alla realtà.

- Johannes Vermeer è un famoso pittore olandese. L'uomo in casa si occupa solo dei suoi quadri per cercare di far fronte, anche se malamente, alle esigenze della famiglia.

Un uomo affascinante e caparbio che rimane subito rimane colpito dal gusto cromatico di Griet, una curiosità che lo porta a conoscere la sua giovane domestica.

- Catharina Vermeer è la moglie, incinta, di Johannes. La donna si mostra, fin da subito, vanitosa e scortese. Catharina spiega a Griet l'andamento della casa e le raccomanda di non spostare gli oggetti neanche di un millimetro durante le pulizie, ciò avrebbe comportato la modificazione dell’ambiente di lavoro del proprio marito.

Compra il libro qui recensito al miglior prezzo

-Maria Thins è la suocera di Johannes Vermeer. La donna è l'unica ha possedere le chiavi dell'atelier del pittore. Questo fino a quando consente a Griet di entravi per rassettare seguendo precise direttive.

 

LUOGHI D'AMBIENTAZIONE DEL LIBRO ''LA RAGAZZA CON L'ORECCHINO DI PERLA'': Indice dell'Analisi del Libro ''La ragazza con l'orecchino di perla''

Il romanzo scritto da Tracy Chevalier, dal titolo “La ragazza con l’orecchino di perla”, è ambientato a Delft, una città dei Paesi Bassi conosciuta per essere una zona protestante.

La città viene descritta attraverso gli occhi della protagonista che conosce ogni angolo e gli eventi storici che fanno parte del luogo.

Il secondo luogo analizzato nel romanzo della Chevalier è, senza dubbio, l’atelier del pittore: un luogo affascinante in cui si creano nuovi colori e l’odore della pittura ad olio riempie le narici dei visitatori.

È in questo luogo che nasce il rapporto tra Griet e Johannes, una relazione fatta di sguardi e piccoli gesti.

 

TEMPO (COLLOCAZIONE TEMPORALE) DEL LIBRO ''LA RAGAZZA CON L'ORECCHINO DI PERLA'': Indice dell'Analisi del Libro ''La ragazza con l'orecchino di perla''

La famosa autrice Tracy Chevalier ambienta il proprio romanzo, dal titolo “La ragazza con l’orecchino di perla” (tradotto dal titolo originale “Girl with a Pearl Earring”), nell’Olanda di fine 1600.

La scrittrice intinge la propria penna in un contesto storico che ricrea perfettamente attraverso le pagine del proprio romanzo, tanto da condurre, senza alcun indugio, il lettore nella città di Delft e di renderlo partecipe della vita vissuta verso la fine del 1600.

In base al contesto storico l’autrice affronta in maniera evidente le differenze e i pregiudizi tra protestanti e cattolici nel XVII, una situazione vista e descritta attraverso gli occhi di una sedicenne.

 

STILE DI SCRITTURA USATO NEL LIBRO ''LA RAGAZZA CON L'ORECCHINO DI PERLA'': Indice dell'Analisi del Libro ''La ragazza con l'orecchino di perla''

L’autrice usa per il proprio romanzo uno stile molto diretto regalando alla protagonista grande vivacità nelle proprie riflessioni. Il testo è scorrevole tanto da condurre con estrema facilità il lettore in un altro mondo, in un'altra epoca.

La Chevalier descrive i dipinti e l’arte in generale in modo profondo, rendendo comprensibile a tutti che non è affatto semplice comunicare agli altri ciò che si vede e che mai nulla è realmente come appare.

 

NARRATORE DEL LIBRO ''LA RAGAZZA CON L'ORECCHINO DI PERLA'': Indice dell'Analisi del Libro ''La ragazza con l'orecchino di perla''

Ne “La ragazza con l’orecchino di perla” Tracy Chevalier lascia il compito della narrazione del proprio romanzo alla protagonista principale, ovvero la sedicenne Griet una ragazza, figlia di contadini, dell’Olanda del Seicento.

Una ragazza con vocazioni artistiche non espresse a causa della sua condizione sociale e con una innata femminilità.

 

TEMATICHE TRATTATE NEL LIBRO ''LA RAGAZZA CON L'ORECCHINO DI PERLA'': Indice dell'Analisi del Libro ''La ragazza con l'orecchino di perla''

Nel romanzo analizzato che andiamo ad analizzare oggi, dal titolo “Girl with a Pearl Earring” (tradotto in italiano con il titolo “La ragazza con l’orecchino di perla”) è sicuramente la giovane Griet il centro di tutta la storia scritta dalla penna della scrittrice Tracy Chevalier.

Griet è una ragazzina di sedici anni che comincia ad affrontare il mondo nei panni, ovviamente, di una giovane serva del Seicento.

Attraverso i suoi occhi la fanciulla racconta al lettore la città e il mistero che avvolge l’atelier in cui lavora il proprio datore di lavoro, il famoso pittore olandese Johannes Vermeer.

Ed è in questa casa che scopre che l’arte, anche se mai coltivata, è insita in lei e viene a galla quando, sotto richiesta dei propri padroni, dispone cromaticamente alcune pietanze sul tavolo della cucina.

Un’arte e un’abilità che non lascia indifferente Johannes tanto da farne prima la sua aiutante e dopo la sua musa.

Nel libro tutto appare e viene descritto come una splendida opera d’arte: i colori sono gli ulteriori protagonisti di questo romanzo che non lascia nulla al caso e che vale la pena di leggere, anche solo per tuffarsi in una delle migliori descrizioni dei Paesi Bassi di fine Seicento.

 

Compra Kindle di Amazon al miglior prezzo

COMMENTO DEL LIBRO ''LA RAGAZZA CON L'ORECCHINO DI PERLA'': Indice dell'Analisi del Libro ''La ragazza con l'orecchino di perla''

Griet un giorno, mentre in cucina sistema le proprie verdure appena tritate, sente delle voci sconosciute, voci che appartengono al noto pittore Johannes Vermeer e alla sua consorte.

È proprio in quel momento che la giovane, di appena sedici anni, apprende il proprio destino dalla viva voce di sua madre: lei andrà via dalla propria casa e prenderà servizio dai Vermeer.

Nell’Olanda del 1600 in quella situazione che appare impossibile da vivere, Griet vive una situazione ben più intrigante di ciò che si aspettava.

Nel libro “La ragazza con l’orecchino di perla” (titolo tradotto dal titolo originale “Girl with a Pearl Earring”), la famosa scrittrice Tracy Chevalier rende Griet la principale protagonista della propria penna. Griet diventa, quasi senza accorgersene, la protagonista di litigi, sotterfugi, di sguardi rubati, protetti dalle ombre di una casa che nasconde mille insidie.

La sua intelligenza e le sue doti artistiche mai sviluppate la condurranno verso una zona proibita ma, come ogni mistero che si rispetti, piena di sgargianti colori nati grazie alle tele di un affascinante pittore.

Il romanzo, grazie alla propria autrice, diventa quasi un monito per tutti quelli che si lasciano trasportare dalla gloria e dalle proprie fantasie, un monito per quelli che, senza quasi rendersene conto, perdono di vista le proprie convinzioni e le proprie radici.

 

+20k M.R.

COMMENTA questa Recensione del Libro ''La ragazza con l'orecchino di perla''Indice dell'Analisi del Libro ''La ragazza con l'orecchino di perla''


«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Entra per commentare