Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Recensione, Analisi, Riassunto ed Opinioni del Libro ''La notte degli innocenti''DATI ESSENZIALI:

  • Titolo: “La notte degli innocenti”.
  • Titolo originale: "The winter ghosts".
  • Autore: Kate Mosse;
  • Nazionalità Autore: Inglese;
  • Data di Pubblicazione: 2009;
  • Editore: Piemme;
  • Genere: Giallo; Storico;
  • Pagine: 220 p., rilegato;
  • Voto del Pubblico (IBS): 5 su 5.

DOVE COMPRARLO:

Recensione del Libro “La notte degli innocenti” di Kate Mosse del 2010, genere Giallo, Storico. Evidenzieremo il riassunto del libro “La notte degli innocenti”, l’analisi dei personaggi, i luoghi d’ambientazione, la collocazione temporale, lo stile di scrittura ed il narratore. Infine analizzeremo le tematiche trattate nel libro “La notte degli innocenti” con tanto di commento ed opinione del recensore articolista.

BIOGRAFIA DELL'AUTORE DEL LIBRO ''LA NOTTE DEGLI INNOCENTI'':

Kate Mosse, giornalista e scrittrice inglese, è nata il 20 ottobre del 1961 nel West Sussex, e vive con la sua famiglia, il marito Greg e i due figli, tra l’Inghilterra e Carcassonne, nel sud della Francia. Ha lavorato molti anni nell’editoria, è stata conduttrice televisiva alla BBC e fondatrice dell’Orange Broadband Prize for Fiction, premio per la narrativa. Fra i suoi lavori, ha pubblicato I codici del labirinto (2005), che l’ha consacrata al successo internazionale, vincendo numerosi premi, L’ottavo arcano (2007), Il codice del destino (2011). Altre opere sono: i romanzi Eskimo Kissing (1996), Crucifix Lane (1998) ed i saggi Becoming a Mother (1993) e The House (1995).

RIASSUNTO DEL LIBRO ''LA NOTTE DEGLI INNOCENTI'': Indice dell'Analisi del Libro ''La notte degli innocenti''

Seguici su:

Condividi l'articolo su:

Ambientato nel 1928, il libro inizia con un salto in avanti nel tempo di qualche anno, nel 1933, quando Freddie si reca in una libreria per la traduzione di una lettera scritta in una lingua antica, l’occitano. Alla richiesta di spiegazioni su come sia venuto in possesso di quel documento, l’uomo si ritrova a raccontare la sua storia, di come, cinque anni prima, fosse stato distrutto dal dolore per la scomparsa del fratello adorato e disperso in guerra.

Per questo motivo, non riesce a trovare la pace per il suo cuore ferito. Decide allora di viaggiare, recandosi nel sud della Francia, nella regione dell’Occitania, ma, a causa di un incidente all’auto, si perde tra sentieri della montagna. Sperimenta la solitudine, la paura, ma inspiegabilmente, sente nel silenzio una voce femminile, che sembra trasportata dal vento.

Non vede nessuno e, impaurito, si allontana, temendo di essere attaccato da animali. Tratto in salvo da una morte certa per assideramento, trova riparo e alloggio in un minuscolo villaggio. Invitato dalla padrona dell’albergo alla festa di Saint - Etienne, organizzata per la stessa serata, incontra una ragazza sfuggente e misteriosa, per la quale prova subito un’istantanea fiducia e affinità.

Durante la cena, le confida, dopo tanto tempo trascorso nell’apatia, il suo passato, il suo cuore spezzato, trovando conforto nella dolcezza e la comprensione della fanciulla, provata anche lei dalla perdita della famiglia. Il racconto di Freddie erompe come un fiume finalmente liberato dagli argini, dai blocchi che egli stesso ha imposto a se stesso, poiché non ha parlato dei suoi sentimenti neanche con i genitori, sentendosi in colpa per il fatto stesso di essere vivo al posto del fratello.

La festa viene interrotta dall’irruzione di alcuni uomini vestiti con abiti medievali, con armi in pugno. Si scatena una lotta e i due ragazzi riescono a fuggire nella notte, ma, provato dall'emozione degli avvenimenti e della stanchezza, Freddie sviene.

Quando, il giorno seguente, cerca di ritrovare Fabrissa, comprende che la donna è un fantasma, anzi, tutte le persone che ha incontrato la sera prima sono l'eco del passato, e accetta di divenire lo strumento che può concedere alla storia della fanciulla e della sua gente, i Catari, di essere finalmente narrata, uscendo così dall’oblio secolare.

L’anima tormentata di Freddy sarà così guarita, e il ragazzo potrà continuare il suo cammino nel mondo, non più intrappolato dal dolore.

ANALISI DEI PERSONAGGI DEL LIBRO ''LA NOTTE DEGLI INNOCENTI'': Indice dell'Analisi del Libro ''La notte degli innocenti''

- Freddie Watson è un’anima tormentata. Di salute cagionevole, è alla costante ricerca della vocazione che gli consenta di trovare la sua strada. L’incontro con Fabrissa gli cambierà la vita, perché la sua anima sarà messa a nudo, aiutandolo a sopportare la perdita del fratello, le angoscianti domande su quello che gli è accaduto davvero, e a trovare lo scopo della sua vita.

- Fabrissa Bella, dolce e compassionevole, nella sua apparizione durante la festa sembra conoscere Freddie da sempre, ispirandogli fiducia. Il suo spirito è saggio, antico e oppresso da una morte ingiusta. Uno spirito innocente, dunque, che, grazie all’aiuto di Freddie, otterrà il riconoscimento della sua storia e di quella dei Catari, perseguitati dall’intolleranza.

- Madame Galy La padrona dell’albergo, ospitale, generosa, sinceramente preoccupata per le reazioni emotive di Freddie, non comprende quello che lo agita, ma lo cura con materna delicatezza quando il ragazzo viene assalito dalla febbre dopo la festa.

Compra il libro qui recensito al miglior prezzo

LUOGHI D'AMBIENTAZIONE DEL LIBRO ''LA NOTTE DEGLI INNOCENTI'': Indice dell'Analisi del Libro ''La notte degli innocenti''

Il libro è ambientato in Francia, a Tolosa, all’inizio, per spostarsi ad Ariège, nella regione dei Pirenei, dove si svolge gran parte dell’azione, passando per Vicdessos, le montagne innevate e l'immaginario villaggio di Nulle, dove Freddie incontrerà Fabrissa.

Viene descritto l’incidente sul sentiero di montagna con molto realismo, sembra quasi di percepire il gelo che avvolge ogni cosa, il sussurro della voce portato dal vento e si rabbrividisce insieme al protagonista. Così come si percepisce il caldo nella sala durante lo svolgimento della festa, l’aria fumosa e pesante, la musica e le risate.

Oppure, nella caverna, dove il protagonista ritrova le ossa di coloro che sono morti e si abbandona al pianto e poi all’incoscienza. Una descrizione emozionante, possiamo vedere nella grotta l'ombra di Fabrissa che culla tra le sue braccia Freddie, felice di averla trovata, come le ha promesso.

TEMPO (COLLOCAZIONE TEMPORALE) DEL LIBRO ''LA NOTTE DEGLI INNOCENTI'': Indice dell'Analisi del Libro ''La notte degli innocenti''

Il libro si snoda in epoche temporali diverse, anche se riguardano tutte il periodo dopo la Prima Guerra Mondiale. All'inizio della storia, il protagonista è già un uomo maturo, consapevole del mistero della morte che lo ha toccato da adolescente.

Ma per raccontare la sua storia, dovrà ritornare indietro nel tempo di cinque anni, rivivendo così la scomparsa del fratello, la negazione e la chiusura del suo animo a qualsiasi emozione, l'allontanamento dai genitori a lui indifferenti, sino al crollo emotivo, il ricovero in istituto, la lenta quanto apparente guarigione.

Poi, la partenza per la Francia e l'incontro con colei che lo aiuterà a comprendere la ragione del suo viaggio. Narrato attraverso i flashback dei ricordi di Freddie, il romanzo si articola agilmente sino al ritorno all'epoca iniziale, dove si conclude.

STILE DI SCRITTURA USATO NEL LIBRO ''LA NOTTE DEGLI INNOCENTI'': Indice dell'Analisi del Libro ''La notte degli innocenti''

Lo stile del libro è semplice e scorrevole, in cui la narrazione riesce a tenere desta l’attenzione del lettore, sia per la descrizione dei paesaggi, che per la caratterizzazione dei personaggi o per il loro modo di esprimersi, in cui l’antica lingua occitana evoca un avvenimento lontanissimo ma drammaticamente reale e vivo, nonostante sia stato sepolto dai secoli.

NARRATORE DEL LIBRO ''LA NOTTE DEGLI INNOCENTI'': Indice dell'Analisi del Libro ''La notte degli innocenti''

Le vicende del libro vengono narrate in prima persona, ed è proprio questo che rende la storia unica e originale.

Attraverso le parole di Freddie, si partecipa all’inconsolabile dolore e senso di colpa del giovane, ma anche alla liberazione dal passato e alla nascente speranza per il futuro, passando per il racconto della tragica storia di Fabrissa, perché l’eredità dei Catari non venga dimenticata.

TEMATICHE TRATTATE NEL LIBRO ''LA NOTTE DEGLI INNOCENTI'': Indice dell'Analisi del Libro ''La notte degli innocenti''

Il tema principale è il mistero della morte, ed il dolore, che può diventare distruttivo se non viene addolcito dalla forza guaritrice dell’amore. Freddie dovrà attraversare le barriere del tempo per aiutare Fabrissa nel suo intento di essere ricordata come appartenente ad una dottrina religiosa scomparsa, in quanto distrutta dall’intolleranza dell’essere umano.

Il dolore personale del ragazzo si mescola con quello di Fabrissa, ne diventa parte integrante, sino a stemperarsi nell’accettazione di esso, per intraprendere la strada della guarigione dell’anima.

L’eresia dei Catari, ricorrente nelle opere della scrittrice, qui è un’occasione per unirsi alla vicenda personale di un uomo che non trova più una ragione per continuare a vivere, rinchiuso com’è nella prigione di un’apatica indifferenza alle emozioni; ma la ricerca delle ragioni di uno sterminio di massa gli donerà la forza di comprendere il ciclo continuo della vita e della morte e il loro mistero.

Il fantasma di Fabrissa, con la sua compassione, apre la porta di un mondo sepolto e crudele, dove lei e la sua gente hanno trovato la morte a causa della diversità di una fede che costituiva una minaccia per la Chiesa cattolica.

Le emozioni umane, quindi, come il dolore per la morte di una persona cara, possono vincere gli schemi della razionalità e creare passaggi nel tempo per trovare risposte a domande, che altrimenti, in circostanze normali, non possono essere poste.

COMMENTO DEL LIBRO ''LA NOTTE DEGLI INNOCENTI'': Indice dell'Analisi del Libro ''La notte degli innocenti''

La notte degli innocenti è un romanzo toccante e delicatissimo.

L’autrice è estremamente abile nel trattare un tema particolare, come l’eresia religiosa dei Catari, formatasi nel Medio Evo, unendolo al vissuto personale di un giovane nell’epoca contemporanea.

Compra Kindle di Amazon al miglior prezzo

Il filo sottile di un terribile e massacro del passato unisce i due protagonisti, Freddie e Fabrissa, creature accomunate dal dolore della perdita, che riusciranno però ad aiutarsi reciprocamente.

Freddie avrà uno scopo per il quale ricominciare finalmente a vivere, mentre Fabrissa sarà ricordata per sempre insieme ai Catari ed alla tragedia insensata della persecuzione subìta a causa della loro dottrina eretica, che rappresentava comunque, nella sua semplicità e in alcuni princìpi inauditi, per esempio, la parità tra uomini e donne, un pericolo per l’autorità e i dogmi della Chiesa cattolica.

L’autrice, Kate Mosse, ci trasporta con questo libro in un’atmosfera onirica, incantata, insolita, fumosa, impregnata di mistero e ricerca della verità. Le emozioni intense, l’amore, la morte, il dolore e la sua negazione sono la via attraverso le quali trovare la ragione della vita e del destino di ognuno.

Non si può restare indifferenti di fronte all’orrore di un massacro, alla pietà per il dolore, alla compassione per chi è sepolto in una caverna, dimenticato.

Accurato, come sempre, nella ricostruzione storica, questo bellissimo e commovente romanzo merita di essere letto tutto d’un fiato.

+20k M.R.

COMMENTA questa Recensione del Libro ''La notte degli innocenti''Indice dell'Analisi del Libro ''La notte degli innocenti''


«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Entra per commentare