Recensione ''La lettera scomparsa'' (Libro di Mary Higgins Clark) - 5.0 out of 5 based on 2 votes

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Recensione, Analisi, Riassunto ed Opinioni del Libro ''la lettera scomparsa''DATI ESSENZIALI:

  • Titolo: “La lettera scomparsa”.
  • Titolo originale: "The lost years".
  • Autore: Mary Higgins Clark; 
  • Nazionalità Autore: Americana;
  • Data di Pubblicazione: 2012;
  • Editore: Sperling & Kupfer (collana Pandora);
  • Genere: Giallo; 
  • Pagine: 394 p.; 
  • Voto del Pubblico (IBS): 3,8 su 5

 

DOVE COMPRARLO

Recensione del Libro “La lettera scomparsa” di Mary Higgins Clark del 2012, genere narrativa gialla. Evidenzieremo il riassunto del libro “La lettera scomparsa”, l’analisi dei personaggi, i luoghi d’ambientazione, la collocazione temporale, lo stile di scrittura ed il narratore. Infine analizzeremo le tematiche trattate nel libro “La lettera scomparsa” con tanto di commento ed opinione del recensore articolista.

 

 

BIOGRAFIA DELL'AUTORE DEL LIBRO ''LA LETTERA SCOMPARSA'': 

Mary Higgins Clark è una scrittice statunitense di origine irlandese.

Dopo diversi anni di lavoro come segretaria e impiegata presso la Pan-American Airline, Mary Higgins Clark ha abbandonato il lavoro per dedicarsi alla propria famiglia,iniziando a scrivere dei racconti brevi.

Solamente dopo la morte del primo marito nel 1964 iniziò a scrivere romanzi. Il romanzo di esordio, riguardante la vita di george Washington, non ebbe successo e pertanto iniziò a scrivere romanzi di narrativa gialla /thriller.

Il suo primo thriller psicologico, "Dove sono i bambini" (1975), ha ricevuto un grande successo popolare ed è stato tradotto in diverse lingue.

Attualmente è autrice di più di 50 romanzi di narrativa gialla-thriller, bestsellers non solo negli Stati Uniti, ma anche in molti paesi europei.

 

RIASSUNTO DEL LIBRO ''LA LETTERA SCOMPARSA'': Indice dell'Analisi del Libro ''la lettera scomparsa''

Seguici su:

Condividi l'articolo su:

Jonathan Lyons, esperto di storia antica, ha appena fatto ritrovato una antica pergamen appartenente alla Biblioteca Vaticana, ma andata persa da diversi secoli: una lettera scritta in prima persona da Gesù a Giuseppe di Arimatea.

Purtroppo, solo pochi giorni dopo questa sensazionale scoperta, Lyons viene ritrovato cadavere nello studio di casa. E a fare questa raccapricciante scoperta è proprio sua figlia Mariah.

Nella stanza, luogo del delitto, viene trovata anche la moglie Kathleen, malata di Alzheimer, accanto al cadavere, completamente coperta di sangue, in stato confusionale e con l’arma del delitto fra le mani.

La polizia inizia le indagini alla ricerca dell’assassino, ma ben presto il caso è risolto: la moglie Kathleen, consapevole ormai da anni della relazione extraconiugale del marito, è stata colta da un folle attacco di gelosia, colpendo a morte Lyons.

Tuttavia, Mariah, non credendo alla colpevolezza della madre, inizia a condurre, assieme all'amica Alvirah, una indagine personale alla ricerca dell’assassino e della preziosa pergamena scomparsa.

 

ANALISI DEI PERSONAGGI DEL LIBRO ''LA LETTERA SCOMPARSA'': Indice dell'Analisi del Libro ''la lettera scomparsa''

- Mariah: figlia di Lyons, protagonista del romanzo, figura dal ruolo forte ed interessante. Nonostante la morte violenta ed inaspettata del padre e l’accusa di omicidio che grava sulla madre, Mariah non si abbatte, ma inizia delle indagini personali, alla ricerca dell’antica pergamena scomparsa, ma soprattutto dell’assassino del suo adorato padre. 

Mariah è una donna dalla tempra dura e coraggiosa, estremamente adorabile e ben voluta da tutti. Possiede un forte sentimento di amore per entrambi i genitori, ma ha un legame speciale con Jonathan. Vive con grande dolore il distacco dal padre, ma proprio in tale dolore ritrova la forza per andare in fondo a tutta questa intrigata vicenda.

Spero che tu sia in pace, papà, pensò, ricacciando indietro le lacrime. So che quei detective sono persuasi che è stata mamma a ucciderti. Quanto a me, papà, non so cosa pensare. Ma so che, se arrestassero la mamma e lei finisse in un ospedale psichiatrico, ne sarebbe distrutta e allora vi avrei persi entrambi ”.

- Alvirah: un'amica di vecchia data della famiglia Lyons. Nel romanzo ha un ruolo di investigatrice alle prime armi: grazie ai suoi modi gentili e cordiali e al suo registratore nascosto sotto una spilla, riesce ad intrufolarsi nella vita dei diversi sospettati alla ricerca della verità. Anche se risulta piuttosto inesperta e dai modi goffi, ricorda da lontano Miss Marple di Agatha Christie.

- Lillian Stewart: l’amante di Jonathan Lyons. Figura alquanto complessa ed ambigua.

Inizialmente il lettore non può che provare tenerezza verso questa donna, profondamente innamorata di Lyons, ma messa sempre in secondo piano dallo stesso Jonathan.

Compra il libro qui recensito al miglior prezzo

Era disposto a tutto pur di negare la mia esistenza nella sua vita ”.

Tuttavia, l’atteggiamento remissivo di Lillian cambia repentinamente, rivelando una donna inaspettatamente spietata e calcolatrice. Una donna sicura di sè e pronta a tutto per arricchire se stessa.

- Kathleen Lyons: moglie di Lyons, affetta da malattia di Alzheimer. Questa fragile figura si contrappone a quella forte di Lillian. Kathleen è una donna docile ed indifesa, ingiustamente accusata di qualcosa che non può aver commesso.

Tuttavia, è anche una donna totalmente incompresa: nella sua lucida follia cerca di dare numerosi suggerimenti su quanto accaduto quella notte, eppure nessuno dà peso alle parole deliranti di una malata.

- Greg, Albert, Richard e Charles: quattro amici e colleghi di Jonathan. Essendo tutti esperti di storia antica, sono tutti potenziali sospetti sul furto della preziosa pergamena. Le quattro figure sono alquanto complesse: da un lato abbiamo Greg e Albert, uomini dal carattere remissivo, schivo e timido; dall’altro vi sono le figure imponenti, quasi ingombranti, eccessivamente pieni di sè, di Richard e Charles. Eppure ognuno di loro nasconde un segreto.

 

LUOGHI D'AMBIENTAZIONE DEL LIBRO ''LA LETTERA SCOMPARSA'': Indice dell'Analisi del Libro ''la lettera scomparsa''

"La lettera scomparsa" è un romanzo del genere thriller scritto da Mary Higgins Clark. É ambientato a Mahwah, cittadina del nord del New Jersey. Il romanzo principalmente si svolge in luoghi chiusi, pertanto l'ambientazione non ha un grande impatto nel susseguirsi degli eventi.

Lo scenario principale è rappresentato dalla dimora dei coniugi Lyons, luogo in cui avviene il delitto.

Altri luoghi importanti sono rappresentati dalla casa di Mariah, l'appartamento di Lillian, la dimora di Alvirah e l'ospedale psichiatrico in cui viene rinchiusa Kathleen.

 

TEMPO (COLLOCAZIONE TEMPORALE) DEL LIBRO ''LA LETTERA SCOMPARSA'': Indice dell'Analisi del Libro ''la lettera scomparsa''

Il romanzo "La lettera scomparsa" è ambientato ai giorni nostri, in una moderna, ma tranquilla cittadina americana. Tutte le vicende si svolgono in un arco temporale di alcune settimane.

Il romanzo contiene dei flashback risalenti ad alcuni anni prima; in particolare, viene descritto l'incontro tra Jonathan Lyons ed Alvirah, avvenuto su una nave da crociera e vengono ricordate alcune spedizioni archeologiche di Lyons, Lillian ed i loro colleghi.

 

STILE DI SCRITTURA USATO NEL LIBRO ''LA LETTERA SCOMPARSA'': Indice dell'Analisi del Libro ''la lettera scomparsa''

Ne "La lettera scomparsa" l'autrice fa uso di una scrittura fluente, intelligente e semplice, senza abusare di termini tecnici o aulici.

La lettura risulta leggera e lineare, nonostante le tematiche trattate. "La lettera scomparsa" è caratterizzato da una trama intrigante, avvincente e ben sviluppata; ogni personaggio è ben caratterizzatp ed ognuno prende parte attiva nell'evolversi delle vicende.

Interessante, inoltre, l'uso di un narratore misto che permette al lettore una conoscenza intima di ogni personaggio.

 

NARRATORE DEL LIBRO ''LA LETTERA SCOMPARSA'': Indice dell'Analisi del Libro ''la lettera scomparsa''

Il romanzo è caratterizzato dalla presenza di un narratore misto. Alcuni capitoli presentano un narratore esterno, che si limita al racconto degli eventi senza commenti e giudizi personali. Altri capitoli, invece, presentano un narratore interno.

Tuttavia, il narratore interno non è sempre lo stesso: in ogni capitolo l'autrice da voce ad un personaggio diverso. Tale caratteristica peculiare permette ad ogni personaggio di dare il proprio contributo personale all’evolversi della storia, con giudizi e commenti personali.

Compra Kindle di Amazon al miglior prezzo

In questo modo il lettore riesce a conoscere più intimamente i diversi personaggi e a capire le verità ed i misteri che si nascondono dietro ad ognuno.

 

TEMATICHE TRATTATE NEL LIBRO ''LA LETTERA SCOMPARSA'': Indice dell'Analisi del Libro ''la lettera scomparsa''

"La lettera scomparsa" è un romanzo del genere thriller scritto da Mary Higgins Clark. Come tutti i romanzi dell'autrice, il principale tema è rappresentato dal delitto: Jonathan Lyons, esperto di storia antica, è stato ritrovato cadavere nel suo studio e la preziosa pergamena è scomparsa.

Grazie alle indagini condotte da Mariah, figlia di Lyons e Alvirah, investigatrice per diletto, il mistero viene risolto e la pergamena ritrovata.

Tuttavia, nel romanzo è presente anche un'altra tematica importante: il rapporto padre-figlia.

Fin dalle prime pagine si evince il forte legame d'amore tra Mariah e suo padre ed il fatto che sia proprio Mariah a ritrovare il cadavere di Jonathan non è affatto casuale.

Non appena Mariah si rende conto di aver perso il padre per sempre, nel suo cuore sente lacerarsi quel legame naturale tra i due. La morte del padre scatena nella protagonista un forte sentimento di solitudine e impotenza, tali da farle spesso perdere il senso del controllo emotivo.

Proprio per colmare tale vuoto, inizia un'indagine personale, accompagnata dalla fidata Alvirah, alla ricerca del mostro che ha messo fine alla vita del padre e che ha osato compromettere per sempre il legame padre-figlia.

 

COMMENTO DEL LIBRO ''LA LETTERA SCOMPARSA'': Indice dell'Analisi del Libro ''la lettera scomparsa''

"La lettera scomparsa" è un romanzo scritto da Mary Higgins Clark. Un thriller dal ritmo incalzante, che permette al lettore di calarsi, senza eccessivi sforzi, nella trama fin da subito.

Un romanzo in cui ritroviamo tutte le caratteristiche tipiche di un thriller degno della Higgins Clark: trama avvincente ed intrigante, scrittura leggera, fluente ed astuta, personaggi con una personalità forte e determinata, che prendono parte attiva nella storia stessa.

Azzeccata la scelta di utilizzare il narratore interno in alcuni capitoli: in tale modo il lettore riesce a comprendere la vera natura di ogni personaggio, avendo una visione della storia a tutto tondo. Proprio grazie a tale peculiarità, non è difficile per il lettore calarsi nel romanzo, affiancando virtualmente Mariah e Alvirah nella ricerca dell'assassino.

Se proprio vogliamo trovare una pecca, nella parte finale il romanzo perde un pochino della sua verve ed i lettori più attenti potrebbero riuscire a capire l’identità del colpevole prima di arrivare in fondo.

Nonostante tutto, lettura scorrevole, piacevole e interessante, assolutamente consigliato per gli amanti del genere thriller.

 

Flavia Pigliacelli

+20k M.R.

COMMENTA questa Recensione del Libro ''la lettera scomparsa''Indice dell'Analisi del Libro ''la lettera scomparsa''


«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Entra per commentare