×

Messaggio

Failed loading XML...

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Recensione, Analisi, Riassunto ed Opinioni del Libro ''L'ipnotista''DATI ESSENZIALI:

  • Titolo: “L'ipnotista”.
  • Titolo originale: "Hypnotisoren".
  • Autore: Lars Kepler;
  • Nazionalità Autore: Inglese;
  • Data di Pubblicazione: per la prima volta in Svezia nel 2009 e in Italia nel 2010;
  • Editore: Longanesi;
  • Genere: Giallo;
  • Pagine: 585 p., rilegato;
  • Voto del Pubblico (IBS): 2,72 su 5.

DOVE COMPRARLO:

Recensione del Libro “L'ipnotista” di Lars Kepler del 2009, genere Giallo. Evidenzieremo il riassunto del libro “L'ipnotista”, l’analisi dei personaggi, i luoghi d’ambientazione, la collocazione temporale, lo stile di scrittura ed il narratore. Infine analizzeremo le tematiche trattate nel libro “L'ipnotista” con tanto di commento ed opinione del recensore articolista.

BIOGRAFIA DELL'AUTORE DEL LIBRO ''L’IPNOTISTA'':

Lars Kepler è lo pseudonimo con cui si firmano una coppia di scrittori svedesi.

I loro nomi sono Alexander Ahndoril e Alexandra Coelho Ahndoril. I due sono sposati e sono entrambi scrittori. La coppia vive con le loro tre figlie a Stoccolma vicino alla centrale di polizia, cosa che probabilmente ha ispirato alcuni dei loro romanzi del genere thriller.

Nel 2009 i due hanno deciso di sospendere le loro rispettive carriere per provare a scrivere un romanzo a quattro mani. La coppia sceglie di utilizzare uno pseudonimo per mantenere una separazione tra le loro precedenti carriere di scrittori dato che non si erano mai occupati di questo genere letterario.

Ben presto ottengono un grande successo e scalzano dalle classifiche svedesi anche la trilogia di Larsson. In Italia il libro vende più di 300.000 copie. Da questo romanzo viene anche tratto un film che esce nelle sale nel 2012/2013.

Dopo il primo libro la coppia ne scrive altri che hanno come protagonista sempre Jonnna Linna, ispettore di polizia criminale che opera a Stoccolma. Il romanzo successivo al “L’Ipnotista” che fa parte sempre della stessa serie è “L'Esecutore” (2010), poi nel 2011 viene pubblicato “La testimone del fuoco”, nel 2012 “L'uomo della sabbia”, nel 2014 “Nella mente dell'ipnotista” e infine nel 2016 “Il cacciatore del silenzio”.

RIASSUNTO DEL LIBRO ''L’IPNOTISTA'': Indice dell'Analisi del Libro ''L'ipnotista''

Seguici su:

Condividi l'articolo su:

Il libro “L’Ipnotista” è un giallo di una coppia di autori scandinavi.

Il romanzo si apre con queste parole: come fuoco, esattamente come fuoco che fin da subito ci fanno chiedere a chi o che cosa il ragazzo che le pronuncia si riferisca. La scena iniziale che ci troviamo di fronte è quella di un omicidio. Un uomo infatti viene trovato morto accoltellato in una scuola.

La polizia inizia ad indagare sulla vita dell'uomo e una volta identificato si reca nella casa dell'uomo per avvertire i famigliari. Qui però i poliziotti si trovano di fronte ad una scena del tutto inaspettata: anche la moglie e la figlia minore sono state uccise brutalmente. Che sia solo una coincidenza sembra improbabile. L'unico sopravvissuto che potrebbe sciogliere ogni dubbio e perplessità è il figlio sedicenne Josef, che viene trovato in una pozza di sangue e in un forte stato di choc.

Il ragazzo si trincera in un silenzio che purtroppo non aiuta gli investigatori che vogliono risolvere il caso e così il commissario della polizia di Stoccolma, Joona Linna, decide di chiedere aiuto al dottor Erik Maria Bark, uno psicoterapeuta famoso anche per le sedute di ipnosi che svolgeva.

Linna è deciso a scoprire cosa sia successo al ragazzo e alla sua famiglia, soprattutto perchè teme per la sorella maggiore di quest'ultimo, ancora viva e che vive lontano. Bark nonostante non svolga più sedute di ipnosi, si lascia convincere a dare una mano al poliziotto e si appassiona al caso del ragazzo. Tuttavia questo sarà per lo psicoterapeuta l'inizio di un incubo, infatti suo figlio Benjamin viene rapito.

Il bambino purtroppo è emofiliaco ed ha bisogno di cure, cosa che rende ancora più importante ritrovarlo quanto prima. Il romanzo quindi si articola su vari filoni paralleli: la disperata ricerca per salvare il figlio da un lato insieme con le tensioni che si creano con la moglie e dall'altro lato le indagini per capire cosa sia successo a Josef, il ragazzo che ha visto massacrare la famiglia.

ANALISI DEI PERSONAGGI DEL LIBRO ''L’IPNOTISTA'': Indice dell'Analisi del Libro ''L'ipnotista''

I protagonisti principali del libro “L’Ipnotista” sono essenzialmente quattro.

- Uno di questi è Erik Maria Barak. Lui è un ipnotista, anzi è uno dei più famosi di Svezia. Viene svegliato una notte di Dicembre per aiutare l'ispettore di polizia Linna a risolvere un'indagine. Erik in seguito ad una serie di eventi drammatici della sua vita ha promesso a se stesso e non solo di non praticare più l'ipnosi ma quella notte tuttavia si vede costretto suo malgrado a trasgredire a quella promessa.

E' un uomo integerrimo ed è molto combattuto circa l'infrangere la promessa fatta ma è anche altruista e pronto ad aiutare chi gli sta accanto e ha bisogno di lui.

- L'altro protagonista è Joona Linna, ispettore di polizia di origini finlandesi che però lavora in Svezia. E' un uomo di sani principi che cerca di fare il massimo per risalire alla verità. L'altro personaggio è Josef Ek, il ragazzo sedicenne che è scampato al massacro della famiglia. Viene trovato in fin di vita e in una pozza di sangue. Lui è l'unico che può darci informazioni su quello che è successo e circa la scomparsa della sorella maggiore.

Compra il libro qui recensito al miglior prezzo

- L'ultimo protagonista è il fautore del massacro. Del killer però inizialmente non sappiano niente ma solo che ha agito con una straordinaria efferattezza.

LUOGHI D'AMBIENTAZIONE DEL LIBRO ''L’IPNOTISTA'': Indice dell'Analisi del Libro ''L'ipnotista''

Il libro “L’Ipnotista” è ambientato nei Paesi Scandinavi, più precisamente in Svezia.

I luoghi che fanno da sfondo alla vicenda raccontata nel romanzo sono la centrale della polizia in cui lavora il protagonista della storia Joona Linna e anche le strade dalle città in cui si svolge la caccia al serial killer.

Vengono descritte più dettagliatamente le varie scene del crimine in modo anche da fornire particolari ai lettori che possono talvolta indirizzare verso il colpevole e talvolta confondere.

I paesaggi sono tipicamente scandinavi, caratterizzati dal ghiaccio, boschi e laghi che in alcune scene, quelle ambientate la sera o la notte, rendono tutto quasi irreale.

TEMPO (COLLOCAZIONE TEMPORALE) DEL LIBRO ''L’IPNOTISTA'': Indice dell'Analisi del Libro ''L'ipnotista''

Per quanto riguarda la collocazione temporale del libro “L’Ipnotista” non è ben specificato.

Sappiamo che siamo in Dicembre, precisamente l'8 Dicembre. Purtroppo non è specificato l'anno o altro. Il racconto poi termina il 24 Dicembre.

I vari capitoli del libro si aprono con la data del giorno in cui si svolgono i fatti, il che aiuta a tenere le fila della storia e della vicenda. Così facendo la storia assume anche i tratti di diario personale o di rapporto della polizia.

Oltre a queste date in cui sono specificate anche i momenti della giornata (mattina, pomeriggio, sera etc) non vengono fornite ulteriori informazioni.

STILE DI SCRITTURA USATO NEL LIBRO ''L’IPNOTISTA'': Indice dell'Analisi del Libro ''L'ipnotista''

Lo stile di scrittura del libro “L’Ipnotista” è uno stile semplice. La sintassi appare ben curata e sono inseriti anche alcuni termini in svedese che però sono spiegati puntualmente.

Le descrizioni e il tipo di narrazione sembrano dare uno stampo fotografico o cinematografico alla storia.

La lettura scorre e la trama ti tiene con il fiato sospeso in attesa di scoprire chi sia l'assassino.

NARRATORE DEL LIBRO ''L’IPNOTISTA'': Indice dell'Analisi del Libro ''L'ipnotista''

Per quanto riguarda il narratore del libro “L’Ipnotista” è abbastanza particolare: è principalmente un narratore esterno ma molto spesso si intreccia e sembra confondersi con i pensieri dei vari protagonisti.

Talvolta infatti una scena viene vista e raccontata con gli occhi di un personaggio e con le sue sensazioni e subito dopo il proseguire della vicenda ci viene invece narrato attraverso gli occhi di un altro personaggio.

TEMATICHE TRATTATE NEL LIBRO ''L’IPNOTISTA'': Indice dell'Analisi del Libro ''L'ipnotista''

Le tematiche trattate nel libro “L’Ipnotista” sono molteplici e tutte forniscono importanti spunti di riflessione.

Per quanto riguarda il romanzo infatti, dopo la decisione dell'ipnotista Erik Maria Bark di collaborare con l'ispettore Joona Linna per risolvere il misterioso caso della morte della famiglia di Josef, la storia sembra proseguire su tre filoni paralleli che di fatto poi sono le tematiche principali della storia.

Da un lato vediamo dopo la scomparsa del figlio di Bark l'acuirsi delle tensioni con la moglie che lo accusa di aver ricominciato a praticare l'ipnosi dopo averle promesso anni fa di smettere in seguito ad una serie di eventi che si erano verificati.

Quindi una parte del romanzo è dedicata alla tematica dei difficili rapporti tra marito e moglie. In particolare Bark si trova di fronte ad una scelta: seguire ciò che è giusto ed etico e aiutare il ragazzo scampato al massacro oppure mantenere una promessa fatta alla moglie.

Compra Kindle di Amazon al miglior prezzo

Se si ha la possibilità di salvare qualcuno, di aiutarlo è giusto rinunciare perchè si è fatto una promessa a qualcuno? E se questa nostra decisione potesse appunto mettere in pericolo qualcuno della nostra famiglia? Sono queste le domande che Bark si pone.

L'altra tematica che viene affrontata è più filosofica e riguarda il passato soprattutto quello di Bark. L'ipnotista si troverà infatti a dover fare i conti con se stesso, con l'uomo che era, con gli errori fatti e anche con l'uomo che è adesso con le sue fragilità e con i suoi punti di forza.

Tutti noi ad un certo punto della vita ci guardiamo indietro chiedendoci cosa abbiamo sbagliato e cosa abbiamo fatto di giusto ed è quello che si chiede anche il protagonista.L'ultima tematica presa in considerazione è quella delle malattie mentali, della psicologia e della depressione che trovo sempre molto attuali e interessanti.

COMMENTO DEL LIBRO ''L’IPNOTISTA'': Indice dell'Analisi del Libro ''L'ipnotista''

Come sempre io resto affascinata dalle copertine (giusto o sbagliato che sia) e se una mi colpisce allora mi leggo la recensione che si trova sul libro e se anche questa cattura la mia attenzione...è fatta, il libro è mio!!!

Ho letto pareri discordanti su questo libro. Molti sostengono che scrivere un libro a quattro mani non sia affatto semplice e lo penso anche io, anche perchè quando scrivi un libro vuoi sentirlo tuo e scriverlo con qualcun altro vuol dire venire a compromessi e non sempre uno scrittore lo desidera. Inoltre bisogna considerare che gli autori vengono da un altro genere letterario e quindi magari questa novità nel mondo thriller non è stata accolta di buon occhio.

Tuttavia e questo è innegabile il libro ha avuto un gran successo tant'è che a questo ne sono seguiti altri. Questo libro per un lungo perido è stato in vette alle classifiche scalzando anche il famoso Larsson.

A me sinceramente il libro è piaciuto molto, è un giallo di tutto rispetto e l'intrecciarsi di vari filoni narrativi lo rende ancora più interessante oltre a mantenere molto di più la suspance. La coppia di scrittori sotto lo pseudonimo di Kepler riescono a tenere il lettore ben ancorato alla storia e i gelidi paesaggi svedesi rendono il clima della storia più freddo e glaciale.

Una della frasi che più mi ha colpito e spinto a comprare il libro è quella con cui vorrei chiudere il mio commento: Ti servono indizi...ti serve tempo...ti serve un movente...non avrai niente di tutto questo".

Klizia Antonelli

+20k M.R.

COMMENTA questa Recensione del Libro ''L'ipnotista''Indice dell'Analisi del Libro ''L'ipnotista''


«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Entra per commentare