Recensione ''Le nove chiavi dell’antiquario'' (Libro di Martin Rua) (Parthenope Trilogy 1) - 5.0 out of 5 based on 6 votes

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Recensione, Analisi, Riassunto ed Opinioni del Libro ''Le nove chiavi dell’antiquario''DATI ESSENZIALI:

  • Titolo: “Le nove chiavi dell’antiquario”.
  • Titolo originale: "Le nove chiavi dell’antiquario".
  • Autore: Martin Rua; 
  • Nazionalità Autore: Italiana; 
  • Data di Pubblicazione: 2013; 
  • Editore: Newton Compton;
  • Genere: Thriller esoterico; 
  • Pagine: 381 p., rilegato;
  • Voto del Pubblico (IBS): 4,5 su 5

 

DOVE COMPRARLO

 

 

BIOGRAFIA DELL'AUTORE DEL LIBRO ''LE NOVE CHIAVI DELL’ANTIQUARIO'': 

Martin Rua è nato a Napoli il 25 Giugno 1976. È uno scrittore italiano e studioso di esoterismo. Si è laureato in Scienze Politiche con una tesi in antropologia culturale che aveva per oggetto il sacrificio di fondazione cantato nelle ballate balcaniche. 

Ha collaborato con varie associazioni per la promozione del patrimonio culturale di Napoli. Nel 1999 con l'Archeoclub d'Italia, promosse una serie di visite guidate del centro antico di Napoli incentrate sulle leggende e le eredità esoteriche della città.

Quando non è in Italia, lo si vede spesso arrampicarsi su per l'acropoli di Atene insieme alla sua compagna greca. 

Membro di società iniziatiche sia in Italia che all’estero, i suoi studi si sono concentrati con maggiore attenzione sulla Massoneria e sull’alchimia.

È un convinto fautore dell’ideale massonico di miglioramento dell’uomo e difensore della Massoneria.

Dopo un viaggio a Praga e poi a Chartres ha dato vita a Lorenzo Aragona, un personaggio con le sue caratteristiche, una figura di alchimista e massone che si presenta in maniera positiva, liberato da tutti gli stereotipi del massone cospiratore.

Il suo romanzo d’esordio, "L'Ombra d'Argento", è uscito nel 2007.

Della "Parthenope Trilogy" fanno parte "Le nove chiavi dell’antiquario" (primo volume che è stato pubblicato dalla Newton Compton nel 2013 e che è rimasto per settimane nella classifica dei libri italiani più venduti), "La cattedrale dei nove specchi" (secondo volume) e siamo in attesa del terzo volume non ancora uscito.

 

RIASSUNTO DEL LIBRO ''LE NOVE CHIAVI DELL’ANTIQUARIO'': Indice dell'Analisi del Libro ''Le nove chiavi dell’antiquario''

Seguici su:

Condividi l'articolo su:

Gerusalemme, 1118 – Alcuni monaci fanno una scoperta sensazionale nelle viscere del Monte del Tempio. Nove sarcofaghi, i resti dei mitici custodi del tempio e nove piccole chiavi d’oro, ognuna con un simbolo. Mastro Hugues, il capo dei monaci, distribuisce le chiavi ai suoi fratelli affermando che custodiranno per sempre il segreto.

Berlino, 1945 - Un gruppo scelto di uomini si inoltra nella capitale del Terzo Reich devastata dai bombardamenti alleati, per recuperare un prezioso manufatto.

Napoli, dicembre 2012 – Il mercante d’arte Lorenzo d’Aragona vive con la fantastica moglie Artemis ed ha uno studio d’arte con il socio Bruno von Alten. Nel caotico traffico di Napoli, distratto, investe una ragazza bionda, Anna. Colto dal panico scende per aiutarla. Ma la ragazza si rialza e gli lascia un messaggio in tasca. Un appuntamento per la sera, una questione di vita o di morte. Lorenzo si reca all’appuntamento e la misteriosa ragazza bionda gli rivela cose incredibili. Gli dice che sua moglie e il suo socio lo stanno ingannando e che tutta la sua vita è un inganno.

Chi è la donna misteriosa ed affascinante? Quale organizzazione sta ingannando il mercante d’arte?

Lorenzo e la ragazza inizieranno un viaggio attraverso le grandi città europee oltre che a Gerusalemme.

Un’indagine mozzafiato in cui tutti gli indizi condurranno ad un unico enigma da decifrare: il codice Baphomet.

Cosa lega la bionda ragazza dell’est alla famiglia di Lorenzo d’Aragona? Che ruolo può mai avere un mercante d’arte napoletano nell’intrigato mistero legato alle chiavi del tempo, ai monaci fondatori dei mitici templari?

 

ANALISI DEI PERSONAGGI DEL LIBRO ''LE NOVE CHIAVI DELL’ANTIQUARIO'': Indice dell'Analisi del Libro ''Le nove chiavi dell’antiquario''

Il personaggio principale de “Le nove chiavi dell’antiquario” è Lorenzo Aragona: mercante d’arte, alchimista e massone.

Essendo questo Aragona un “alter ego” dell’autore ci viene descritto molto accuratamente, non tanto nell’aspetto fisico quanto in quello caratteriale. In questo primo volume della trilogia vengono evidenziati il suo coraggio, il grande amore per la moglie e il senso di protezione nei suoi confronti. Lorenzo Aragona si dimostra disposto a tutto pur di salvare l’amata moglie.

Compra il libro qui recensito al miglior prezzo

Altro personaggio importante in questo romanzo è la bella ragazza russa dagli occhi azzurro cielo, Anna, che aiuterà Aragona a “risvegliarsi” dalla finta vita in cui è intrappolato. Lorenzo non saprà se fidarsi di lei ma Anna è molto sveglia e intelligente e riesce a convincerlo a darle fiducia perché anche lei ha vissuto le sue stesse esperienze. Insieme condurranno una parte delle indagini.

Ci sono poi altri personaggi di rilievo come Oscar, l’amico fidato di Aragona e commissario di polizia di Napoli; Antonio Navarro, che cercherà di proteggere i due protagonisti in ogni modo e a conoscenza della vera storia e morte del nonno di Lorenzo; Padre Luigi Palminteri, anche lui a conoscenza di molti segreti riguardanti il nonno di Lorenzo e il codice Baphomet; Raymond Woland, proprietario della Nanotech nonché il “cattivo” della situazione.

 

LUOGHI D'AMBIENTAZIONE DEL LIBRO ''LE NOVE CHIAVI DELL’ANTIQUARIO'': Indice dell'Analisi del Libro ''Le nove chiavi dell’antiquario''

“Le nove chiavi dell’antiquario” ha quattro ambientazioni principali: Gerusalemme, Berlino, Napoli e Roma.

Il romanzo inizia a Gerusalemme, dove in compagnia di alcuni templari ci troviamo in una grotta nella quale ritrovano nove sarcofagi con nove chiavi e nove simboli.

Vedremo poi Berlino nel ’45, sotto i bombardamenti Alleati dove un gruppo di otto uomini con indosso le uniformi delle SS si reca nella sinagoga in cui è nascosto un prezioso manufatto. Arriveremo poi in Italia dove conosceremo Lorenzo Aragona prima a Napoli, la sua città, poi a Roma.

Tutti questi luoghi ci vengono descritti in modo piuttosto preciso, “Entrammo nell’edificio, completamente disabitato e in rovina, e raggiungemmo l’ultimo piano. La ringhiera lungo la tromba delle scale era marcia e gli scalini stessi erano in più punti completamente distrutti”.

Queste descrizioni non risultano però mai noiose e non rallentano il ritmo del racconto, anzi, aiutano il lettore ad immergersi nel romanzo.

 

TEMPO (COLLOCAZIONE TEMPORALE) DEL LIBRO ''LE NOVE CHIAVI DELL’ANTIQUARIO'': Indice dell'Analisi del Libro ''Le nove chiavi dell’antiquario''

La cattedrale dei nove specchi” è divisa in tre fasce temporali differenti. Il primo capitolo è ambientato a Gerusalemme nel 1118.

Dal secondo capitolo in poi ci troviamo a dicembre 2012/gennaio 2013 a Napoli e Roma dove si svolge la storia di Lorenzo Aragona. Da questo capitolo in poi troviamo un’alternanza tra il 2013 e marzo del 1945 a Berlino.

Questa soluzione permette all’autore Martin Rua di rendere più interessante e intrigante la storia senza che il lettore si confonda, infatti le due fasce temporali e gli avvenimenti sono estremamente diversi.

Nei romanzi thriller, come questo, è una soluzione ingegnosa per arricchire la trama di particolari.

 

STILE DI SCRITTURA USATO NEL LIBRO ''LE NOVE CHIAVI DELL’ANTIQUARIO'': Indice dell'Analisi del Libro ''Le nove chiavi dell’antiquario''

La scrittura di questo romanzo è scorrevole e coinvolgente, come sempre nei romanzi di Martin Rua. L’autore offre il giusto spazio alle descrizioni e “Le nove chiavi dell’antiquario” non risulta pesante ne stancante da leggere. Come avevo notato già nel secondo romanzo della parthenope trilogy “La cattedrale dei nove specchi”, la sintassi è caratterizzata da semplicità paratattica, l’intreccio che caratterizza la narrazione è ben strutturato e la narrazione arricchita da diversi dialoghi.

I riferimenti storici utilizzati per la stesura della trama sono corposi e tutti precisati alla fine del romanzo nelle “note dell’autore”, che conferma e specifica alcuni dettagli anche di vari personaggi del romanzo realmente esistiti. Con tutti questi elementi e qualche colpo di scena riesce a tenere sempre alta l’attenzione.

 

NARRATORE DEL LIBRO ''LE NOVE CHIAVI DELL’ANTIQUARIO'': Indice dell'Analisi del Libro ''Le nove chiavi dell’antiquario''

Compra Kindle di Amazon al miglior prezzo

“Le nove chiavi dell’antiquario” non ha un solo narratore. È strutturato in modo da avere una parte di narrazione interna in cui Lorenzo Aragona racconta in prima persona tutto ciò che gli accade mentre tutti gli altri capitoli, in cui lui non è presente, hanno invece un narratore esterno. I capitoli con questo tipo di narrazione sono impostati in modo molto interessante, come una ricostruzione basata su documenti o testimonianze di persone presenti ai fatti.

 

TEMATICHE TRATTATE NEL LIBRO ''LE NOVE CHIAVI DELL’ANTIQUARIO'': Indice dell'Analisi del Libro ''Le nove chiavi dell’antiquario''

I temi principali trattati ne “Le nove chiavi dell’antiquario” sono simili a quelli trattati ne “La cattedrale dei nove specchi” anche se viene data una rilevanza diversa ad ognuno di essi: esoterismo (il tema principale), alchimia (trattata in modo marginale), massoneria (tema secondario).

L’esoterismo è protagonista di questa vicenda che coinvolge Aragona, con tutti i misteri che circondano il famoso codice Baphomet, l’idolo che protegge e il grandissimo potere che se ne può trarre.

Anche la massoneria, come altre società più o meno segrete, ha una parte importante in questo romanzo. Vengono infatti nominati nella vicenda i Templari e la Loggia dei Nove, che hanno un ruolo fondamentale per la storia, ed i Missionari del Tempio di Gerusalemme che aiuteranno Aragona a trovare tutte le risposte che cerca per risolvere la situazione.

In questo primo romanzo della trilogia emergono meno le conoscenze dell’autore riguardo all’alchimia, anche se già ci viene anticipato che Lorenzo Aragona è un bravissimo alchimista quando, pur di trovare una cura per la moglie, pensa di usare quest’arte a lui ben nota.

Emerge anche in questo romanzo di Martin Rua l’amore che lega il protagonista, Aragona, alla moglie. Poiché sappiamo che Lorenzo Aragona è un alter ego dell’autore, questo ci fa pensare che per lui questo sia un principio fondamentale anche nella sua vita quotidiana.

 

COMMENTO DEL LIBRO ''LE NOVE CHIAVI DELL’ANTIQUARIO'': Indice dell'Analisi del Libro ''Le nove chiavi dell’antiquario''

Compra Kindle di Amazon al miglior prezzo

Ho letto “Le nove chiavi dell’antiquario” per secondo rispetto all’ordine originale della parthenope trilogy, e ho deciso di acquistarlo proprio perché mi ero resa conto di aver sbagliato iniziando da “La cattedrale dei nove specchi”. L’ho trovato un po’ meno accattivante del secondo ma comunque davvero ben scritto.

L’inizio del romanzo è interessante, stimola la curiosità del lettore. Come genere ricorda un po’ Dan Brown ne “Il codice Da Vinci”, ma rispetto ha questo ha sicuramente connotazioni distintive e originali.

È stata una lettura davvero piacevole che ad ogni pagina ti rivela un mondo che non ti aspetti, infatti l’ho letto in poco meno di due giorni. Le prime pagine ti lasciano sbalordito, la prima volta che le ho lette credevo che ci fosse un qualche tipo di errore di stampa. Naturalmente non era così, e li è venuto a galla lo spunto davvero originale del libro (non vi rivelo quale sia per non togliervi il gusto della lettura…).

Nonostante la caratterizzazione dei personaggi non sia eccessiva, si riesce comunque facilmente a immaginarli ed immedesimarsi nelle tortuose vicende di Lorenzo Aragona infatti il thriller scorre bene, trasformandosi in una vera caccia al tesoro soprattutto nella seconda parte.

Anche da questo romanzo, come per “La cattedrale dei nove specchi”, emerge l’approfondita conoscenza dell’autore riguardo a queste tematiche ma non solo, anche la sua grande inventiva si riscontra in ogni pagina e tiene il lettore incollato al libro.

 

+27k Melissa Radice

COMMENTA questa Recensione del Libro ''Le nove chiavi dell’antiquario''Indice dell'Analisi del Libro ''Le nove chiavi dell’antiquario''


«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Entra per commentare