Recensione ''La verità delle ossa'' (Libro di Kathy Reichs) (Serie Temperance Brennan Vol 18) - 4.9 out of 5 based on 16 votes

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Recensione, Analisi, Riassunto ed Opinioni del Libro ''La verità delle ossa''DATI ESSENZIALI:

  • Titolo: “La verità delle ossa”.
  • Titolo originale: "Speaking in bones".
  • Autore: Kathy Reichs;
  • Nazionalità Autore: Statunitense;
  • Data di Pubblicazione: per la prima volta negli Usa nel 2015 e in Italia nello stesso anno;
  • Editore: Rizzoli (collana “Rizzoli Best”);
  • Genere: thriller medico;
  • Pagine: 334 p., rilegato;
  • Voto del Pubblico (IBS): 3,8 su 5

 

DOVE COMPRARLO

 

Recensione del Libro “La verità delle ossa” di Kathy Reichs del 2015, genere Thriller medico. Evidenzieremo il riassunto del libro “La verità delle ossa”, l’analisi dei personaggi, i luoghi d’ambientazione, la collocazione temporale, lo stile di scrittura ed il narratore. Infine analizzeremo le tematiche trattate nel libro “La verità delle ossa” con tanto di commento ed opinione del recensore articolista.

 

 

BIOGRAFIA DELL'AUTORE DEL LIBRO ''LA VERITÀ DELLE OSSA'': 

Kathleen Joan “Kathy” Reichs è nata a Chicago il 7 luglio del 1948.

È una docente, antropologa forense statunitense e autrice di romanzi di genere thriller medico.

Svolge la sua professione tra gli Stati Uniti e il Canada.

È docente di antropologia all'Università del North Carolina, a Charlotte.

Divide il suo tempo tra il lavoro presso l'ufficio di antropologia legale dello stato della Carolina del Nord e presso il laboratorio di scienze giudiziarie e di medicina legale della provincia del Quebec.

Fra il 1972 e il 1975 ha ottenuto diversi diplomi e lauree in antropologia e antropologia medica presso diverse università degli Stati Uniti.

Fa parte dei cinquanta antropologi forensi riconosciuti dall'American Board of Forensic Anthropology e del Board of Directors dell'Accademia Americana di Scienze Forensi. La sua attività la porta a tenere conferenze in molte parti del mondo.

Le conoscenze in campo antropologico di Reichs si sono riflesse nella sua attività di scrittrice soprattutto in rapporto a quello che è probabilmente il suo personaggio letterario di maggiore successo da lei creato: Temperance Brennan (Tempe), infatti anche lei è un'antropologa forense.

La serie "Temperance Brennan" è composta da: "Corpi freddi" (Déjà Dead, 1997), "Cadaveri innocenti" (Death du Jour, 1999), "Resti umani" (Deadly Decisions, 2000), "Viaggio fatale" (Fatal Voyage, 2001), "Il villaggio degli innocenti" (Grave Secrets, 2002), "Ceneri" (Bare Bones, 2003), "Morte di lunedì" (Monday Mourning, 2004), "Ossario" (Cross Bones, 2005), "Carne e ossa" (Break No Bones, 2006), "Skeleton" (Bones to Ashes, 2007), "Le ossa del diavolo" (Devil Bones, 2008), "Duecentosei ossa" (206 Bones, 2009), "Le ossa del ragno" (Spider Bones, 2010), "La cacciatrice di ossa" (Flash and bones, 2011), "La voce delle ossa" (Bones are forever, 2012), "Le ossa dei perduti" (Bones of the lost, 2013), "Le ossa non mentono" (Bones Never Lie, 2014).

Compra il libro qui recensito al miglior prezzo

La sua carriera di antropologa forense l'ha portata in Ruanda a testimoniare al tribunale delle Nazioni Unite sugli episodi di genocidio compiuti in quella nazione.

Per la sua attività professionale si è occupata, quale membro del DMORT (Disaster Mortuary Operational Teams), speciale organismo chiamato ad esaminare le risultanze di eventi catastrofici come ad esempio le indagini sull'attentato alle torri gemelle di New York.

Kathy Reichs è autrice sia di romanzi che di testi tecnici sull'antropologia e l'attività forense.

I suoi romanzi sono stati tradotti in 30 lingue; il primo di essi, “Déjà dead” (in Italia pubblicato con il titolo di “Corpi freddi”), ha vinto nel 1997 il Premio Arthur Elis come migliore opera prima.

Nell'autunno del 2010 è uscito il nuovo libro della dottoressa Reichs, Virals, che ha per protagonista la nipote dell'antropologa forense Brennan, Victoria, soprannominata Tory.

Le avventure di Temperance Brennan nel 2005 hanno ispirato la serie televisiva “Bones” (tradotto letteralmente Ossa), dove l'antropologa è interpretata dall'attrice Emily Deschanel (anche se l'antropologa della serie tv si discosta molto dal personaggio letterario).

La Reichs è tra le produttrici della serie ed è anche apparsa in un piccolo cammeo in un episodio della seconda stagione.

 

RIASSUNTO DEL LIBRO ''LA VERITÀ DELLE OSSA'': Indice dell'Analisi del Libro ''La verità delle ossa''

Seguici su:

Condividi l'articolo su:

Mentre Temperance Brennan (antropologa forense) si trova a Charlotte, si stava preparando per partire per Montreal, una donna (Lucky Strike) va da lei per parlarle di un possibile caso.

Lei si definisce un cybersegugio, cioè una specie di poliziotti dilettante che passa in rassegna il web per trovare il nome dei numerosi resti non identificati.

Lucky dice a Tempe che nel luogo in cui era stato ritrovato un torso umano, ha trovato un registratore con le voci di una donna molto spaventata e di due uomini.

Probabilmente il registratore e i resti appartengono a una certa Cora Teague, una ragazza di cui nessuno ha denunciato la scomparsa ma che manca da casa da alcuni anni.

Tempe decide quindi di non partire per Montreal e di riesaminare i resti, che le avevano mandato, riguardanti quel caso.

Poi Tempe va nella contea di Burke dove erano stati ritrovati i primi resti di scheletri e trova altre ossa tra cui due dita con i polpastrelli che erano rimasti intatti.

Inoltre le viene detto che alcuni mesi prima di quello che lei riteneva essere il primo ritrovamento erano stati ritrovati altri resti in un altro belvedere.

Qualche giorno dopo, però, a Tempe viene detto che Lucky è stata uccisa e il suo corpo è stato buttato in un laghetto e lei si sente in colpa per non aver risposto alle numerose telefonate di Lucky.

Ad indagare su quel caso di omicidio è il detective Slidell, che però non crede che quel caso sia collegato a quello di cui si sta occupando Temperance.

Dopo essere tornata sulle montagne insieme a Ramsey (il vicesceriffo del posto), Tempe pensa di aver capito a chi appartenevano i resti ritrovati sui belvedere e scopre che Cora Teague poteva essere immischiata con la morte del fratello e del bambino a cui faceva la tata.

 

Compra il libro qui recensito al miglior prezzo

ANALISI DEI PERSONAGGI DEL LIBRO ''LA VERITÀ DELLE OSSA'': Indice dell'Analisi del Libro ''La verità delle ossa''

I personaggi più importanti del romanzo sono quattro: Temperance Brennan, Andrew Ryan, Zeb Ramsey e Skinny Slidell.

- La protagonista è, come al solito, Temperance Brennan.

È un antropologa forense che lavora sia a Charlotte ( al MCME, Mecklenburg County Medical Examiner) che a Montreal, nel Bureau du Coroner nella provincia di La Belle.

È anche membro dell'American Board of Forensic Antropology, ABFA.

- Un personaggio importante è Andrew Ryan. È un lieutenant-detective della Surete du Quebec.

Cioè lavora nella squadra Omicidi della polizia provinciale del Quebec. Ha i capelli color sabbia e gli occhi blu elettrico, inoltre ha una cicatrice sul sopracciglio.

- Un altro personaggio importante è Zeb (Zebulon) Ramsey. È il vicesceriffo della contea di Avery. È vicino ai cinquanta. Ha gli occhi castani, il naso dritto e sopracciglia che non si incontrano a metà fronte.

- Infine c'è Erskine (Skinny) Slidell. È un detective della squadra Omicidi del Dipartimento di polizia di Charlotte-Mecklenburg.

È alto, ha le spalle larghe, vita e fianchi stretti. Ha i capelli rasati ed è dimagrito molto.

Probabilmente a favorire questo cambiamento di aspetto è stato il fatto che si sia rimesso con la sua ex storica, Verlene.

 

LUOGHI D'AMBIENTAZIONE DEL LIBRO ''LA VERITÀ DELLE OSSA'': Indice dell'Analisi del Libro ''La verità delle ossa''

Nonostante tutte le vicende che accadono in questo libro rimangano quasi interamente confinati all'interno degli Stati Uniti d'America, il romanzo è molto dinamico.

La vicenda ha inizio nel North Carolina, di preciso nella città di Charlotte. Dopo si va nella contea di Burke, su un belvedere da cui si può vedere Brown Mountain ( su cui per molto tempo si sono viste delle strane luci che nessuno sa cosa siano).

In seguito si ritorna a Charlotte; dopo però si va ad Asheville (“...una mecca di stupendi scenari montani, arte bohemien e alta cucina del Sud”) e a Newland e infine la protagonista va a Montreal, in Canada.

 

TEMPO (COLLOCAZIONE TEMPORALE) DEL LIBRO ''LA VERITÀ DELLE OSSA'': Indice dell'Analisi del Libro ''La verità delle ossa''

Le date e i giorni in cui i fatti narrati nel romanzo avvengono sono piuttosto indefiniti.

Per quanto riguarda l'anno in cui tutto accade si può facilmente intuire che sia almeno dopo il 25 agosto 2013, presumibilmente l'anno in questione è il 2015.

Compra Kindle di Amazon al miglior prezzo

La prima data di cui siamo sicuri è una data primaverile, cioè il 13 marzo. Un'altra data esplicitata è giovedì 2 aprile.

Poi vengono descritte le indagini che vengono fatte in alcuni giorni: venerdì, sabato, domenica, lunedì, domenica.

Quindi in tutto le indagini sembrano durare almeno alcune settimane (forse più di un mese), infatti l'ultimo giorno di cui si è a conoscenza è il 27 aprile.

 

STILE DI SCRITTURA USATO NEL LIBRO ''LA VERITÀ DELLE OSSA'': Indice dell'Analisi del Libro ''La verità delle ossa''

Le descrizioni, di persone e luoghi, fatte dall'autrice sono molto ricche di dettagli.

Il linguaggio è medico-scientifico, risulta molto accurato grazie al reale lavoro fatto dall'autrice infatti è un'antropologa forense.

Tuttavia il tutto viene spiegato in modo molto semplice, quindi risulta facilmente comprensibile a tutti coloro che leggono il libro.

 

NARRATORE DEL LIBRO ''LA VERITÀ DELLE OSSA'': Indice dell'Analisi del Libro ''La verità delle ossa''

Il romanzo in questione è narrato da un narratore omodiegetico, cioè interno alla vicenda trattata.

Infatti anche qui, come gli altri romanzi dell'autrice, il romanzo è narrato in prima persona dalla protagonista e dagli altri personaggi della vicenda. Quindi il narratore non è, ovviamente, onnisciente.

Cioè non sa cosa è accaduto ai personaggi in passato né cosa gli accadrà in futuro.

 

TEMATICHE TRATTATE NEL LIBRO ''LA VERITÀ DELLE OSSA'': Indice dell'Analisi del Libro ''La verità delle ossa''

In questo libro ci sono molte tematiche principali.

La prima è quella dei casi irrisolti, come in “Le ossa non mentono” , “Come una bambola di stracci” , “La cacciatrice di ossa” , “Skeleton” , “L'ombra del coyote” , “La notte ritorna” , “La caduta” , “La scatola nera” , “La città delle ossa” e “La svolta” .

Infatti anche qui si parte dal caso irrisolto di alcuni resti che erano stati trovati e mai identificati.

Un altro tema importante è quello dei cybersegugi, queste persone utilizzano internet per cercare di identificare resti che non sono ancora identificati.

Compra il libro qui recensito al miglior prezzo

Un altro tema esaminato qui è quello delle religioni (argomento presente anche nei romanzi “Corpi senza volto” , “Le ossa del diavolo” , “Ossario” , “Io confesso” , “Carne e ossa” e “Viaggio fatale” ).

In alcuni casi estremi queste religioni possono trasformarsi in “sette”, soprattutto nei piccoli paesini.

A questo argomento ne è, in questo caso, collegato un altro: quello degli esorcismi.

Gli esorcismi dovrebbero essere eseguiti soltanto da pochi preti incaricati dalla Chiesa ma spesso se ne occupano anche altri, che non ne avrebbero l'autorizzazione.

Infine l'ultimo tema trattato è quello delle malattie rare (come nei romanzi “La voce delle ossa” , “Corpi senza volto” , “Skeleton”, “Lezioni di morte” , “Nella tana dei lupi” ).

Qui vediamo la sindrome NJF (Naegeli Franceschetti Jadassohn), è una condizione genetica ereditaria. I soggetti con questa sindrome non hanno le impronte digitali, sudano poco e presentano delle macchie.

Inoltre vediamo anche una malattia mentale: il disturbo dissociativo dell'identità. Cioè nello stesso corpo sono presenti più personalità (in alcuni casi possono essere anche personaggi storici).

 

COMMENTO DEL LIBRO ''LA VERITÀ DELLE OSSA'': Indice dell'Analisi del Libro ''La verità delle ossa''

“La verità delle ossa” è il diciottesimo libro di Kathy Reichs, ed è anche l'ultimo pubblicato.

Il ritmo inizialmente è molto lento ma poi pian piano cresce sempre di più.

In questo romanzo la vita personale della protagonista è messa abbastanza ai margini, viene data ancora più importanza del solito al lavoro dell'antropologa forense.

La trama è molto coinvolgente e tiene incollato fino all'ultima pagina. La suspense è sempre presente dall'inizio alla fine, anche se il colpo di scena finale lascia il lettore stupito.

Mi piace molto l'attenzione che la protagonista dimostra alle vittime. Comprare un libro della Reichs è sempre una garanzia.

Inoltre questo sembra essere uno dei migliori tra gli ultimi lavori pubblicati dall'autrice.

È assolutamente da leggere, soprattutto coloro che seguono le vicende di Temperance Brennan ma anche a coloro che ancora non la conoscono.

Anche qui, come nei romanzi: “Il sangue dell'altra” , “Anatomia di un incubo”, “La voce delle ossa”, “Lezioni di morte”, “Carne e ossa”, “Le ossa del diavolo” e “L'unico figlio”, si fa riferimento a serial killer realmente esistiti.

Qui si parla di una serial killer, Elizabeth Bathory. È una serial killer ungherese, soprannominata la Contessa Dracula o Contessa Sanguinaria.

 

+9k Lucia Raso

COMMENTA questa Recensione del Libro ''La verità delle ossa''Indice dell'Analisi del Libro ''La verità delle ossa''


«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Entra per commentare