Recensione ''L'incredibile viaggio di un piccolo robot dal cuore grande'' (Libro di Deborah Install) - 5.0 out of 5 based on 5 votes

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Recensione, Analisi, Riassunto ed Opinioni del Libro ''L’incredibile viaggio di un piccolo robot dal cuore grande''DATI ESSENZIALI:

  • Titolo: “L’incredibile viaggio di un piccolo robot dal cuore grande”.
  • Titolo originale: "A Robot in the Garden".
  • Autore: Deborah Install;
  • Nazionalità Autore: Inglese;
  • Data di Pubblicazione: 4 Ottobre 2016;
  • Editore: Salani (collana ''Romanzo'').
  • Genere: Narrativa contemporanea;
  • Pagine: 318 p., rilegato;
  • Voto del Pubblico (IBS): 5 su 5.

 

DOVE COMPRARLO:

 

Recensione del Libro “L’incredibile viaggio di un piccolo robot dal cuore grande” eccezionale esordio di Deborah Install dell’ottobre 2016, genere narrativa contemporanea. Evidenzieremo il riassunto del libro “L’incredibile viaggio di un piccolo robot dal cuore grande”, l’analisi dei personaggi, i luoghi d’ambientazione, la collocazione temporale, lo stile di scrittura ed il narratore. Infine analizzeremo le tematiche trattate nel libro “L’incredibile viaggio di un piccolo robot dal cuore grande” con tanto di commento ed opinione del recensore articolista.

 

 

BIOGRAFIA DELL'AUTORE DEL LIBRO ''L’INCREDIBILE VIAGGIO DI UN PICCOLO ROBOT DAL CUORE GRANDE'':

Deborah Install, inglese, ha scritto romanzi di fantascienza fin da bambina, presentando il suo primo libro a un editore quando aveva solo otto anni.

Il suo amore per la scrittura ha resistito e l’ha portata ad un certo numero di posti di lavoro, tra cui il giornalismo web e il suo ruolo più recente come copywriter in un’agenzia di design e marketing. Vive a Birmingham, Regno Unito, con il marito, bambino e gatto affettuoso ma imperioso.

È al suo esordio come scrittrice con “L’incredibile viaggio di un piccolo robot dal cuore grande”, in Italia grazie alla casa editrice Piemme.

Con questo esordio fulminante la Install è riuscita a far innamorare i lettori inglesi e non solo, grazie ad una storia che è un delizioso e irresistibile inno all’amicizia, anche quella più improbabile.

L’incredibile viaggio di un piccolo robot dal cuore grande” è un romanzo che è impossibile leggere senza un sorriso sulle labbra.

Ha da poco finito la prima bozza della seconda avventura del suo adorabile robot e sta già pensando ad un altro romanzo in cui io usa il viaggio nel tempo e dove il protagonista si troverà ad affrontare una crisi di mezza età!

Deborah Install è molto attiva su Twitter: @DeborahInstall

 

RIASSUNTO DEL LIBRO ''L’INCREDIBILE VIAGGIO DI UN PICCOLO ROBOT DAL CUORE GRANDE'': Indice dell'Analisi del Libro ''L’incredibile viaggio di un piccolo robot dal cuore grande''

Seguici su:

Condividi l'articolo su:

La storia di Ben e del piccolo robottino Tang è una di quelle che fanno breccia anche nei cuori meno teneri, perché unisce l’ironia al sentimento, perché parla di coraggio, di amicizia, di valori importanti.

Lo scenario iniziale non è dei più sereni per Ben: è ai ferri corti con Amy, sua moglie, e come se non bastasse improvvisamente compare un robot sgangherato nel loro giardino, un robot vecchio e di un modello mai visto prima che dice di chiamarsi Tang.

In poche pagine la situazione tra i due coniugi va a rotoli e vengono svelati i retroscena di una relazione che sembra oramai arrivata al capolinea: incomprensioni, silenzi, caratteri opposti che finiscono per scontrarsi e non giungere mai ad un punto di incontro.

Amy rimprovera a Ben di non avere obiettivi, di non essere tenace in quello che fa e di non impegnarsi seriamente nel ricercare un lavoro.

Ben a sua volta trova la moglie scostante, sulle sue, sempre immersa in una montagna di lavoro più alta di lei.

L’arrivo di Tang è, in un certo senso, la goccia che fa traboccare il vaso: Amy vorrebbe disfarsene, mentre Ben – inspiegabilmente – prende a cuore il piccolo robot malconcio che a malapena riesce a parlare.

Questo è l’inizio di una grande amicizia.

Ben decide di intraprendere un viaggio ai confini del mondo per salvare il suo piccolo amico: Tang infatti ha qualcosa che non va.

È un modello originale e mai visto prima, nessuno può aiutarlo – tantomeno i produttori di androidi di ultima generazione – e così Ben inizia a cercare qualcuno che possa riparare il suo nuovo compagno di avventure.

Voliamo da un continente all’altro, in compagnia di questa improbabile coppia.

Comincia così un lungo viaggio che li porterà intorno al mondo, e che insegnerà a Ben un paio di cose sul senso della vita.

E forse, proprio grazie a questo incontro speciale, Ben riuscirà a riavvicinarsi ad Amy che, in fondo al cuore, lo stava solo aspettando...

 

ANALISI DEI PERSONAGGI DEL LIBRO ''L’INCREDIBILE VIAGGIO DI UN PICCOLO ROBOT DAL CUORE GRANDE'': Indice dell'Analisi del Libro ''L’incredibile viaggio di un piccolo robot dal cuore grande''

I protagonisti di “L’incredibile viaggio di un piccolo robot dal cuore grande” sono Ben e Tang.

Compra il libro qui recensito al miglior prezzo

La cura che l'autrice rivolge ai personaggi è a dir poco stupefacente, al punto tale che sembra quasi stia descrivendo due persone reali, pur essendo uno dei due un robot fatto di bulloni e chip.

Ben e Tang infatti non sono solo due semplici personaggi, ma bensì due mondi fatti di emozioni e sensazioni sempre nuove e diverse, in continua evoluzione.

- Ben è un trentaseienne in crisi, un uomo incompleto, alla continua ricerca di se stesso e con un pesante dolore alle spalle che non è mai riuscito ad affrontare, fino all'ultima lacrima.

La sua vita matrimoniale sembra essere appesa ad un filo invisibile pronto a spezzarsi da un secondo all'altro, quando Tang entra improvvisamente nella sua ordinaria quotidianità, conquistando la sua fiducia e spingendolo oltre ogni limite razionale della mente umana.

Cosa spinge Ben ad abbandonare la sua casa per trovare qualcuno in grado di sistemare quel piccolo robot danneggiato? Una sensazione, quella vocina nel cuore che lo spinge a credere che in quel piccolo robot comparso nel suo giardino ci sia qualcosa di speciale

A quel punto mi venne il groppo in gola e non seppi più che cosa dire.

Avevo davanti un robot che non afferrava il concetto della parola perchè e faticava a cogliere l'idea di motivazione. Un robot che, visto che nessuno gli aveva mai insegnato che cosa significasse perdonare, non si rendeva conto di averlo fatto oppure no.

Eppure, di tutte le emozioni umane più complesse che avrebbe potuto assimilare, a quanto pare, aveva colto proprio l'amore!”

- Tang è una vera e propria star, un concentrato di dolcezza, simpatia, curiosità e, spesso e volentieri, cocciutaggine. Un personaggio a cui è impossibile non affezionarsi!

Ingenuo e cordiale, complice ed ironico, testardo e in grado di sorprendersi autenticamente davanti ad ogni nuova scoperta con lo stesso umano entusiasmo di un bambino che si affaccia alla vita.

E proprio come un bambino, sarà Tang a far sbocciare in Ben quel senso paterno che lui stesso non credeva di possedere o forse si era sempre rifiutato di riconoscere, aprendogli occhi e cuore davanti ad un sentimento incantevole e speciale che anche noi diamo troppo spesso per scontato.

- Sono molti i personaggi secondari che Ben a Tang incontrano durante il loro viaggio e ognuno di loro ha delle caratteristiche particolari che in un certo senso aiutano Ben a riflettere su se stesso, sui suoi errori, lo spingono a ricordare i momenti più importanti della sua vita facendogli sentire forte e prepotente la mancanza di ciò che ha perso e che ha lasciato andare senza lottare...

Nello stesso tempo ogni singolo avvenimento, ogni persona incontrata aiuta Ben a conoscere meglio Tang, ad affezionarcisi inconsapevolmente in maniera incondizionata.

Tra i più importanti ci sono Cory, appassionato di robot; Lizzie Katz, studiosa di robotica; Kato Augergine, mente brillante ed esperto di intelligenza artificiale ed infine Bollinger, scenziato fuori controllo.

 

LUOGHI D'AMBIENTAZIONE DEL LIBRO ''L’INCREDIBILE VIAGGIO DI UN PICCOLO ROBOT DAL CUORE GRANDE'': Indice dell'Analisi del Libro ''L’incredibile viaggio di un piccolo robot dal cuore grande''

L’incredibile viaggio di un piccolo robot dal cuore grande” ci racconta di un viaggio quindi non abbiamo un’ambientazione unica ma molti luoghi importanti.

I due protagonisti partono da Harley Wintnam, una cittadina immaginaria il cui nome è stato ispirato da Hartley Wintney in Hampishire, che si trova vicino a Basingstoke. All’autrice sembra un paesino bellissimo ed il luogo perfetto dove ambientare l’infnaiza di Ben e sua sorella e in cui farli vivere ancora.

Compra Kindle di Amazon al miglior prezzo

Proseguendo il viaggio Ben e Tang si trovano in California, per la precisione a San Francisco.

Questa scelta è stata dettata da un’esperienza personale della Install che, dopo l’università ha fatto un viaggio e si è ritrovata ad una fermata degli autobus davvero terrificante, proprio in questa città, ed ha vuoluto far vivere questa esperienza anche ai protagonisti della storia.

Nella stazione degli autobus si aggiravano ombre informi illuminate da una fioca luce artificiale e, di quando in quando, lo sportello rotto di uno degli alti armadietti lungo il muro si apriva e richiudeva rumorosamente. In un angolo intravidi un barbone dal soprabito macchiato, che mi fissava lo zaino nuovo.

Da San Francisco si spostano poi a Houston in Texas. Il viaggio in auto da una meta all’altra porta i due protagonisti a perdersi in una delle classiche strade americane che attraversano il deserto, sulle quali ti perdi senza nemmeno rendertene conto!

Guidavo ormai da parecchio tempo e avevo persino dormito in macchina a bordo strada. Eppure eravamo appena arrivati in Texas e mancava ancora molto a Houston. La strada su cui viaggiavamo sembrava non finire mai ed era sempre uguale, e gli unici veicoli a sorpassarci erano grossi camion cisterna e furgoni pick-up, uno dei quali trasportava un cavallo morto.

Questa meta è stata scelta per rendere omaggio ad un’amica dell’autrice scoparsa a causa del diabete.

Terza tappa del viaggio è Tokyo, Giappone. Possiamo considerarla una “tappa obbligatoria” poichè staimo parlando di un vero centro nevralgico della tecnologia. Inoltre un soggiorno per Ben e Tang a Tokyo offre la possibilità di confrontare econtrapporre Tang con quello che, nel romanzo, è stato la punta di diamante di tipo Androide, e un’ulteriore possibilità di vedere come le diverse culture vedono i piccolo robot protagonista. Ultima tappa è l’isola tropicale di Palau dove si trova il costruttore di Tang.

I luoghi visitati dai due viaggiatori son descritti con cura, il colori sono vividi nella mente del lettore, a cui basta chiudere un attimo gli occhi per ritrovarsi in quei luoghi e vedere chiaramente ogni singola cosa.

 

TEMPO (COLLOCAZIONE TEMPORALE) DEL LIBRO ''L’INCREDIBILE VIAGGIO DI UN PICCOLO ROBOT DAL CUORE GRANDE'': Indice dell'Analisi del Libro ''L’incredibile viaggio di un piccolo robot dal cuore grande''

L’incredibile viaggio di un piccolo robot dal cuore grande” è un romanzo ambientato in un futuro verosimilmente non troppo lontano, in cui i robot fanno parte della vita quotidiana di ognuno di noi ma più come aiutanti in grado di svolgere un paio di mansioni e non di più, ad esempio ci sono androidi autisti, androidi in grado di cucinare o pulire, ecc.

Il viaggio di Ben e Tang dura alcune settimane, all’incirca dall’inizio dell’autunno fino alla fine dell’anno. Durante queste settimane i due imparano a conscersi e volersi ben, crescendo a migliorandisi.

Nel penultimo capitolo facciamo un salto temporale che ci porta al mese di luglio nel quale scopriamo come si evolve la storia tra Ben e la moglie Amy e il ruolo di Tang nella famiglia.

 

STILE DI SCRITTURA USATO NEL LIBRO ''L’INCREDIBILE VIAGGIO DI UN PICCOLO ROBOT DAL CUORE GRANDE'': Indice dell'Analisi del Libro ''L’incredibile viaggio di un piccolo robot dal cuore grande''

Ho amato tutto de “L’incredibile viaggio di un piccolo robot dal cuore grande”, dalla storia allo stile utilizzato dall’autrice, che si è servita di una prosa semplice e scorrevole ed ha saputo regalare ai suoi lettori un piccolo gioiello della narrativa contemporanea.

Compra il libro qui recensito al miglior prezzo

Con un linguaggio semplice, diretto e davvero molto emozionante la Install porta il lettore a fare un viaggio bellissimo sia in posti bellissimi sia nell'anima e nel cuore dei vari personaggi.

Il linguaggio talvolta è un po' colorito, ma ciò rende la storia ancor più vera, reale e concreta.

La lettura è scorrevole, incantatrice e veloce.

L'autrice ha saputo condire il suo romanzo con momenti comici e divertenti, altri seri e a volte un po' tristi, e alcuni persino avventurosi e ricchi d'azione.

 

NARRATORE DEL LIBRO ''L’INCREDIBILE VIAGGIO DI UN PICCOLO ROBOT DAL CUORE GRANDE'': Indice dell'Analisi del Libro ''L’incredibile viaggio di un piccolo robot dal cuore grande''

La narrazione ne “L’incredibile viaggio di un piccolo robot dal cuore grande” è affidata alla voce di Ben quindi possiamo parlare di narratore interno.

Questo tipo di narrazione permette al lettore di immedesimarsi al meglio con il protagonista e conoscerne paure, insicurezze e sogni. Inoltre si può percepire al meglio la crescita personale del personaggio.

 

TEMATICHE TRATTATE NEL LIBRO ''L’INCREDIBILE VIAGGIO DI UN PICCOLO ROBOT DAL CUORE GRANDE'': Indice dell'Analisi del Libro ''L’incredibile viaggio di un piccolo robot dal cuore grande''

Più che un viaggio "geografico" quello che ci viene raccontato ne “L’incredibile viaggio di un piccolo robot dal cuore grande” è un viaggio interiore, un viaggio di crescita, da parte di entrambi i personaggi.

Sia Ben che Tang infatti, capitolo dopo capitolo, tappa dopo tappa, cambiano e crescono, seppur lievemente, senza però perdere lo spirito iniziale che arde in loro. Una sorta di versione aggiornata potremmo dire.

Ogni personaggio prende consapevolezza dei propri limiti e dei propri errori, sbocciando letteralmente a nuova vita grazie all'intervento prezioso quanto inaspettato di un aiutante molto speciale.

Pur avendolo ambientato in una realtà fantastica, Deborah Install riesce perfettamente a raccontare quella stessa vita che ognuno di noi è costretto ad affrontare, giorno dopo giorno, con le sue paure e i suoi sacrifici, con le sue gioie e i piccoli momenti di autentica felicità insieme a quelle pause che forse ognuno di noi merita, dopo aver rilasciato un lungo respiro, per poi poter riprendere nuovamente quel cammino con uno spirito rinnovato ed un cuore decisamente più leggero.

L’amore, che è il vero tema centrale di questa storia, non è trattato nel modo in cui siamo soliti leggerlo: non è l'amore tra un uomo e una donna quello che vuole raccontare la Install, piuttosto è quella forma di Bene, che supera le barriere, e che sfocia poi nell'Amore più forte al mondo, quello che solitamente lega due componenti della stessa famiglia.

Il romanzo nasce come una storia d'amicizia, che parte proprio da questo presupposto, ma poi si sviluppa, matura e cresce (proprio come i due protagonisti), sboccia, dando vita a qualcosa di semplicemente meraviglioso.

 

COMMENTO DEL LIBRO ''L’INCREDIBILE VIAGGIO DI UN PICCOLO ROBOT DAL CUORE GRANDE'': Indice dell'Analisi del Libro ''L’incredibile viaggio di un piccolo robot dal cuore grande''

Non è facile riuscire a metter nero su bianco quello che mi ha trasmetto questo libro, perchè sono così tante le cose provate e vissute che non bastano le parole per descriverle tutte in maniera precisa e completa.

Il libro della Install è un libro fatto di persone, di sentimenti e di vita vissuta, un libro che in maniera dirompente entra nella vita del lettore, lo strappa a quel suo torpore che gli annebbia il cuore e che il più delle volte gli impedisce di osservare il mondo, ascoltare gli altri e soprattutto emozionarsi per le piccole cose.

L’incredibile viaggio di un piccolo robot dal cuore grande” è il romanzo che segna l'esordio della bravissima Deborah Install, che dimostra fin da subito il suo talento, la passione per la scrittura, e l'amore per tutti quelli ai quali è dedicata questa storia.

Una storia dolce, tenera e delicata, che sembra tanto una storia per bambini, ma che invece si rivela essere una moderna favola per adulti, fatta di gioie e dispiaceri, e contraddistinta da sani principi come la lealtà e la fiducia, che portano all'amore e all'amicizia.

Una storia incantevole, un viaggio incredibile e imprevedibile proprio come la vita, un dono prezioso ed immenso come l'amicizia.

L’incredibile viaggio di un piccolo robot dal cuore grande” è quel romanzo capace di farti sognare, ricordandoti allo stesso tempo cosa significa essere speciali per davvero.

Mi sono commossa in più di un’occasione, spesso al riso si è mischiato un senso di angoscia per le sorti di Tang, perché mi sono affezionata anche io a questo piccolo, grande robottino. La Install ci invita a riflettere, ci insegna che gli eventi inaspettati talvolta sono i più belli, quelli che sanno arricchirci maggiormente.

Un grande merito va alla casa editrice Piemme che ha portato in Italia una storia così bella e intensa, assolutamente da non perdere!

 

+27k Melissa Radice

COMMENTA questa Recensione del Libro ''L’incredibile viaggio di un piccolo robot dal cuore grande''Indice dell'Analisi del Libro ''L’incredibile viaggio di un piccolo robot dal cuore grande''


«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Entra per commentare