Recensione ''La quinta onda'' (Libro di Rick Yancey) - 5.0 out of 5 based on 20 votes

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Recensione, Analisi, Riassunto ed Opinioni del Libro ''La quinta onda''DATI ESSENZIALI:

  • Titolo: “La quinta onda”.
  • Titolo originale: "The 5th Wave".
  • Autore: Rick Yancey;
  • Nazionalità Autore: Statunitense;
  • Data di Pubblicazione: 2013 prima edizione originale, 2014 prima edizione italiana;
  • Editore: Mondadori;
  • Genere: Fantascienza;
  • Pagine: 517 p.;
  • Voto del Pubblico (IBS): 4,5 su 5.

 

DOVE COMPRARLO:

 

Recensione del Libro “La quinta onda” di Rick Yancey del 2014, primo libro della trilogia La quinta onda, genere Fantascienza. Evidenzieremo il riassunto del libro “La quinta onda”, l’analisi dei personaggi, i luoghi d’ambientazione, la collocazione temporale, lo stile di scrittura ed il narratore. Infine analizzeremo le tematiche trattate nel libro “La quinta onda” con tanto di commento ed opinione del recensore articolista.

 

 

BIOGRAFIA DELL'AUTORE DEL LIBRO ''LA QUINTA ONDA'':

Rick Yancey è nato a Miami, in Florida, nel 1962. Tre giorni dopo, i suoi nuovi genitori guidarono dalla loro città natale nelle Lakeland, per oltre 225 miglia, solo per incontrarlo.

La loro prima impressione dovette essere ottima perché decisero di adottarlo. Lo chiamarono John Richard, ma nessuno lo chiamò mai John tranne gli insegnanti i primi giorni di scuola.

Durante i suoi giorni alla Lakeland Senior High School Rick si innamorò del teatro. Crescendo provò a scrivere diverse sceneggiature e una di queste venne anche prodotta dal college locale.

Dopo un anno in Florida Southern College, Rick decise di trasferirsi alla Florida State University.

Dopo un anno là, si trasferì di nuovo, questa volta a Chicago, dove frequentò la Roosevelt University, laureandosi con una laurea in inglese, che, secondo l'opinione di suo padre, sarebbe stata un ottimo trampolino di lancio verso una laurea in legge.

Tuttavia Rick capì che legge non faceva per lui e cominciò a pensare di diventare uno scrittore.

Nel 1991 cominciò a lavorare per il governo nel Internal Revenues Service (IRS) dove rimase per i successivi dodici anni, durante i quali si dedicò al teatro e alla scrittura nel tempo libero.

Nel 2001 venne pubblicato il suo primo libro “A Burning in Homeland” e nel 2004 lasciò il lavoro per dedicarsi alla scrittura a tempo pieno.

Nel 2010 la sua opera “The Monstrumologist” ricevette il Michael L. Printz Award.

Attualmente Rick vive in florida con la moglie e i suoi tre figli.

Si dedica alla scrittura della sua ultima trilogia: La quinta onda.

Dal primo romanzo è stato tratto il film omonimo “La quinta onda”, diretto da J. Balkeson, uscito nelle sale Italiane il 4 febbraio del 2016 seguito dopo pochi giorni dal secondo romanzo della saga “Il mare infinito”.

 

RIASSUNTO DEL LIBRO ''LA QUINTA ONDA'': Indice dell'Analisi del Libro ''La quinta onda''

Seguici su:

Condividi l'articolo su:

Come si fa a rimuovere dalla terra ogni traccia degli esseri umani? Rimuovendo dagli umani ogni traccia di umanità”.

Questo è ciò che ha imparato Cassie da quando gli Altri sono arrivati, da quando senza nessun preavviso un’astronave ha cominciato a ruotare intorno alla Terra.

Tutto quello che gli esseri umani avevano immaginato sugli alieni era sbagliato. Non c’è stato nessuno sbarco, nessuna possibilità di dialogo o di lotta. Ci sono state soltanto delle Onde.

La prima onda ha spento con un impulso elettromagnetico tutte le forme di energia elettrica. La seconda onda ha creato uno tsunami che ha distrutto tutte le città costiere. La terza onda è stata una forma modificata del virus ebola diffuso attraverso gli uccelli. Durante l’epidemia Cassie ha perso sua madre, il mondo circa sette miliardi di abitanti.

Dopo settimane rifugiati in un campo profughi Cassie, il padre e il fratellino Sammy non riescono a credere ai loro occhi quando l’esercito arriva a salvarli. Prima vengono portati via i bambini, perciò nonostante Cassie non voglia assolutamente separare la famiglia, Sammy sale sul pullman dei soldati mentre Cassie rimane al campo col padre e con l’orsacchiotto del fratello.

Subito dopo aver portato via i bambini i superstiti restanti vengono giustiziati. Cassie riesce a mettersi in salvo ma suo padre viene ucciso davanti ai suoi occhi dal colonnello Vosch. Quelli che hanno portato via suo fratello non sono soldati, non sono nemmeno umani: è arrivata la quarta onda.

La quarta onda costringe gli esseri umani alla solitudine. Così Cassie parte alla ricerca del fratello, decisa a mantenere la promessa di ritrovarlo. Da soli però è difficile sopravvivere e presto si trova costretta ad accettare l’auto di Evan Walker, un giovane che le ha salvato la vita ma di cui non è sicura di potersi fidare perché la prima regola per sopravvivere alla quarta onda e ritrovare suo fratello è non fidarsi di nessuno.

 

ANALISI DEI PERSONAGGI DEL LIBRO ''LA QUINTA ONDA'': Indice dell'Analisi del Libro ''La quinta onda''

- Cassiopea “Cassie” Sullivan: è una ragazza di sedici anni il cui più grosso problema prima dell’Arrivo era la cotta per un compagno di scuola che a malapena sapeva della sua esistenza.

L’arrivo degli Altri però ha cambiato tutto, sua madre è morta e suo fratello è stato portato via dagli stessi militari che hanno ucciso suo padre. Ora le sue priorità sono solo due: sopravvivere e ritrovare Sammy. Per riuscirci è disposta a tutto.

- Ben Parish: prima dell’Arrivo era uno dei razzi più popolari della scuola ma ora quel ragazzo è morto insieme a tutta la sua famiglia.

Compra il libro qui recensito al miglior prezzo

Al suo posto c’è Zombi, salvato dall’epidemia dall’esercito, che viene addestrato per diventare un soldato a Camp Haven, l’ultimo baluardo dell’umanità dove i ragazzini vengono addestrati a uccidere.

- Evan Walker: è lui a salvare Cassie mentre la ragazza moriva lentamente a causa di una ferita alla gamba.

Vive solo nella fattoria in cui è morta tutta la sua famiglia e sembra che il suo più grande desiderio sia quello di non vedere un’altra persona morirgli tra le mani, e l’unica persona rimasta oltre a lui è Cassie.

La ragazza si rende però conto che sembrano esistere due versioni di Evan, quella premurosa che l’ha salvata e quella che esce di notte a caccia tornando con l’odore di polvere da sparo sulle mani ma senza prede.

 

LUOGHI D'AMBIENTAZIONE DEL LIBRO ''LA QUINTA ONDA'': Indice dell'Analisi del Libro ''La quinta onda''

Il romanzo “La quinta onda” è ambientato nell’America contemporanea devastata a causa dell’invasione aliena. Uno scenario post apocalittico in cui il novantanove per cento della popolazione è morta lasciando le città come roghi fumanti infestate dai cadaveri.

Buona parte della storia è ambientata nel bosco in cui Cassie si rifugia dopo la quarta onda e nella fattoria di Evan, isolata dal resto del mondo e dai suoi orrori.

Il resto del romanzo è ambientato a Camp Haven, la base militare dove viene portato Sammy. Qui i militari sembrano essere riusciti a conservare l’energia elettrica e aver trovato un programma alieno chiamato Mnemolandia che permetterebbe di distinguere gli esseri umani dagli Altri.

 

TEMPO (COLLOCAZIONE TEMPORALE) DEL LIBRO ''LA QUINTA ONDA'': Indice dell'Analisi del Libro ''La quinta onda''

La quinta onda” è ambientato nell’era dei cellulari e di internet, insomma nell’era moderna che tutti noi conosciamo, dopo che un attacco alieno ha spazzato via ogni traccia di normalità.

Niente più cellulari e automobili, acqua corrente o riscaldamento, fanno si che l’ambientazione ricalchi un periodo molto più antico dell’era contemporanea. Una sorta di ritorno alle origini in cui gli elementi della vita di tutti i giorni appaiono estranei. A questo aspetto vengono affiancate poche ma significative tecnologie futuristiche di origine aliena.

Così facendo il romanzo racchiude in se diversi aspetti temporali, quelli legati all’era moderna ormai devastata, quelli legati al primordiale istinto di sopravvivenza e infine quelli proiettati verso il futuro.

 

STILE DI SCRITTURA USATO NEL LIBRO ''LA QUINTA ONDA'': Indice dell'Analisi del Libro ''La quinta onda''

Lo stile di scrittura di “La quinta onda” è accattivante, quasi privo di descrizioni oggettive ma ricco di pensieri e sensazioni provenienti direttamente dai personaggi.

Non c’è nessun filtro tra il lettore e gli avvenimenti narrati e questo permette non solo di visualizzare ciò che sta avvenendo ma di viverlo in tutti i suoi aspetti. Lo stesso discorso vale per i pensieri dei personaggi, sono così nitidi e così fluidi da apparire per quello che sono: nient’altro che la trasposizione parola per parola di quello che passa per la mente delle persone.

 

Compra Kindle di Amazon al miglior prezzo

NARRATORE DEL LIBRO ''LA QUINTA ONDA'': Indice dell'Analisi del Libro ''La quinta onda''

Nel romanzo “La quinta onda” è stata usata una narrazione in prima persona alternando il punto di vista di Cassie a quello di Ben. Non c’è perciò nessuna barriera tra personaggio e lettore dando un grande senso di intimità.

Usando il punto di vista di due individui molto diversi ed usando il narratore la voce del personaggio stesso si alterna l’umorismo cinico di Cassie ai dubbi di Ben creando una perfetta alchimia che mantiene viva l’attenzione lungo tutte le pagine permettendo al contempo di seguire avvenimenti che avvengono il luoghi del tutto diversi.

 

TEMATICHE TRATTATE NEL LIBRO ''LA QUINTA ONDA'': Indice dell'Analisi del Libro ''La quinta onda''

Tutta la prima parte di “La quinta onda” è narrata dal punto di vista di Cassie ed è Cassie l’unico personaggio di cui si fa realmente conoscenza, gli altri emergono solo attraverso i suoi ricordi. Ogni singola pagina trabocca di un unico contenuto: solitudine.

È una solitudine totale, assoluta, definitiva. Una condizione accentuata ancora di più dal fatto che Cassie è perfettamente consapevole del suo isolamento ed è consapevole del fatto che per restare viva le cose dovranno rimanere così: non si può fidare di nessuno.

Un altro tema molto interessante che emerge tra le righe della narrazione è quello del crollo della civiltà. Non inteso a livello globale o a livello sociale ma in un ambito molto più ristretto: quello della vita delle singole persone. Usando anche i personaggi secondari vengono mostrate diverse reazioni umane in situazioni estreme.

Come Cassie stessa nota spesso è delle cose meno indispensabili di cui si sente maggiormente la mancanza:

In pubblico piangevamo per chi ci aveva lasciati. In segreto, per lo smartphone, la macchina, il microonde e Internet”.

Nella parte del romanzo narrata da Ben invece risaltano ben altri contenuti. Quello predominante è senza dubbio il plagio e il condizionamento dei giovani.

Con un nemico da combattere e il pretesto della vendetta, diventa incredibilmente facile far fare alle persone ciò che si vuole, specialmente ai ragazzini.

Il lettore stesso viene in qualche modo plagiato tanto che, sebbene la verità sia proprio sotto i suoi occhi, la ignora fino alle ultime pagine.

 

COMMENTO DEL LIBRO ''LA QUINTA ONDA'': Indice dell'Analisi del Libro ''La quinta onda''

Dimenticate tutto ciò che avete visto o letto sulle invasioni aliene, “La quinta onda” rivoluziona completamente questo stereotipo di ha abusato per tanti anni la televisione e la letteratura di genere.

Sull’onda di romanzi per giovani adulti come “Hunger Games”, “Divergent” e “Maze Runner” questo libro riesce a distinguersi in quanto riporta alla luce temi della fantascienza classica in chiave del tutto innovativa.

Un altro grande punto di forza del romanzo rispetto ai suoi predecessori è l’utilizzo di due punti di vista differenti, uno maschile e uno femminile. La narrazione così non risulta monotematica, bensì in continua evoluzione.

I personaggi, per quanto incredibilmente diversi, sono magnetici e completi in ogni aspetto della loro personalità. Si è spronati a continuare la lettura non solo per scoprire cosa succederà nella pagina successiva ma anche per conoscere meglio il personaggio con cui si condividono pensieri, speranze e dolore.

Il romanzo riesce a fondere egregiamente aspetti narrativi anche molto distanti tra loro: azione, mistero, romanticismo, orrore; ognuno ha il suo spazio senza diventare predominante e sfumano l’uno nell’altro così da costruire una narrazione fluida e costante.

È un romanzo in grado di soddisfare i gusti di molti, sia che siano appassionati del genere o meno. È ricco di sorprese anche per chi avesse visto il film omonimo, uscito nelle sale italiane all’inizio di Febbraio del 2016.

 

COMMENTA questa Recensione del Libro ''La quinta onda''Indice dell'Analisi del Libro ''La quinta onda''


«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Entra per commentare