Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Recensione, Analisi, Riassunto ed Opinioni del Libro ''Il buio dentro''DATI ESSENZIALI:

  • Titolo: “Il buio dentro”.
  • Titolo originale: "A crime in the neighborhood".
  • Autore: Suzanne Berne; 
  • Nazionalità Autore: Americana; 
  • Data di Pubblicazione: 1997; 
  • Editore: DeAgostini; 
  • Genere: Romanzo;
  • Pagine: 333 p., rilegato. 
  • Voto del Pubblico (IBS): 4 su 5

 

DOVE COMPRARLO

Recensione del Libro “Il buio dentro” di Suzanne Berne del 1997, genere Romanzo. Evidenzieremo il riassunto del libro “Il buio dentro”, l’analisi dei personaggi, i luoghi d’ambientazione, la collocazione temporale, lo stile di scrittura ed il narratore. Infine analizzeremo le tematiche trattate nel libro “Il buio dentro” con tanto di commento ed opinione del recensore articolista. KEYWORDS: Il buio dentro, libro Il buio dentro, riassunto Il buio dentro, recensione Il buio dentro, analisi dei personaggi Il buio dentro, commenti ed opinioni di Il buio dentro.

 

 

BIOGRAFIA DELL'AUTORE DEL LIBRO ''IL BUIO DENTRO'': 

Suzanne Berne nasce a Boston nel 1961.

Trascorre l'infanzia e la giovinezza a Washington e, successivamente, si trasferisce a Middletown, nel Connecticut, dove consegue la laurea presso la Wesleyan University, università di arti liberali. Successivamente, completa gli studi presso l'Università dell'Iowa. Proprio durante gli studi in questa università, elabora un progetto che solo 12 anni dopo avrebbe preso forma in “A crime in the neighborhood”.

Si tratta del romanzo di esordio, frutto di anni di pratica e perfezionamento durante l' “Iowa Writers' Workshop”, famoso laboratorio di scrittura creativa, trampolino di lancio di molti scrittori divenuti famosissimi oltreoceano.

“Il buio dentro” ha ottenuto grandi riconoscimenti, tanto da essere paragonato a grandi classici, come “Il buio oltre la siepe di Harper Lee, e ha ottenuto il prestigioso “Orange Prize”, premio statunitense.

Tra gli altri romanzi pubblicati, si ricordano “Un fantasma alla mia tavola” del 1997; “A perfect Arrangement” del 2001 e “The Dogs of Littlefield” del 2016. Si è dedicata anche alla stesura di memoir, come “Missing Lucile” del 2010.

Inoltre, la Berne ha insegnato scrittura creativa ad Harvard e attualmente insegna presso il Boston College.

Note sono anche le sue collaborazioni con riviste quali “The New York Times”, “Vogue” e “Washington Post”.

 

RIASSUNTO DEL LIBRO ''IL BUIO DENTRO'': Indice dell'Analisi del Libro ''Il buio dentro''

Seguici su:

Condividi l'articolo su:

Sin dalle prime pagine del romanzo apprendiamo che è stato compiuto un omocidio ai danni di un bambino, Boyd Ellison, a Spring Hill, quartiere della East Cost nell'estate del 1972.

Questo evento sconvolge enormemente la vita dei vicini, ma soprattutto di Marsha, bambina di soli 10 anni, ma molto sveglia e curiosa. La bambina vive con i genitori e i due fratelli gemelli in questo tranquillo quartirere residenziale, ma c'è un primo evento che scolvolge la loro vita.

Infatti, il padre di Marsha ha tradito la moglie Lois con la sorella Ada, la più affascinante delle quattro sorelle. Dal momento che la convivenza tra i due coniugi si fa insostenibile, l'uomo decide di partire, salutando i figli, dicendo loro che sarebbe partito per lavoro.

Solo giorni dopo, Lois scoprirà che in realtà il marito è partito per tre settimane con Ada in Scozia.

Marsha, molto più sensibile dei suoi fratelli, che trascorrono le loro giornate a rubare e bullizzare ragazzini, comprende che nulla tornerà come prima.

Suo padre, infatti, si fa sentire sempre meno, fino a sparire per mesi. Tuttavia, in questo lasso di tempo Spring Hill diviene teatro di due eventi: l'arrivo di Mr Green, dirimpettaio di Marsha e, poco dopo, l'omocidio di Byod Ellison, bulletto che viene seviziato e strangolato alle spalle del centro commerciale.

Marsha allora inizia ad appuntare sul suo taccuino ogni suo singolo sospetto, puntando l'attenzione su Mr Green, uomo solitario e a suo parere “strano”.

Lois, intanto, approfittando della partenza per un campo estivo dei due gemelli, cerca lavoro, dapprima come venditrice di riviste e poi come rappresentante di cosmetici, ma soffre terribilmente, spesso scaricando la sua rabbia sulla figlia Marsha, che intanto si è slogata una caviglia.

Marsha, a sua volta, prova nei confronti di sua madre un sentimento di amore/odio e non si sente mai presa sul serio. Diviene ancora più sospettosa, inoltre, quando sua madre inizia a familiarizzare con il dirimpettaio.

Intanto, decide di parlare con la polizia dei sospetti che ha annotato riguardo Mr Green e di quella serie di coincidenze che lo indizierebbero. Tuttavia, parlando con l'agente Small, aggiunge una serie di dettagli assolutamente non veri che confermerebbero l'ipotesi secondo cui l'uomo sarebbe un pedofilo.

La polizia e sua madre non prendono molto sul serio le sue dichiarazioni, infatti Mr Green viene arrestato e scagionato nel corso di qualche giorno. Alla fine, si trasferisce altrove, suscitando in Marsha sensi di colpa.

A distanza di anni, la protagonosta rivive quei momenti con angoscia e profonda inquietudine, constatando che il delitto sia ancora irrisolto.

 

ANALISI DEI PERSONAGGI DEL LIBRO ''IL BUIO DENTRO'': Indice dell'Analisi del Libro ''Il buio dentro''

I personaggi descritti dalla Berne sono ben caratterizzati. Tra questi, i più interessanti sono:

- Marsha, protagonista. Bambina di 10 anni, suscita simpatia nel lettore per la sua spontaneità, ingenuità e simpatia. Ha un modo tutto suo di elaborare l'allontanamento del padre, instaurando con il mondo maschile un rapporto conflittuale.

Compra il libro qui recensito al miglior prezzo

- Mr Green, dirimpettaio di Marsha. Descritto come un uomo tozzo, quasi rozzo, in antitesi al padre di Marsha. Solitario e piuttosto ambiguo, Mr Green è tutto sommato un vicino innuocuo.

- Lois, madre di Marsha. Donna intelligente e intraprendente, Lois cerca di mostrarsi forte agli occhi dei suoi figli e delle sue sorelle. Appassionata di attualità e politica, familiarizza con Mr Green probabilmente perchè cerca un riscatto dal punto di vista amoroso.

- Larry, padre di Marsha. Larry è essenzialmente un codardo. Abbandona la sua famiglia perchè invaghito di Ada e cerca di concretizzare il suo sogno d'amore con lei. Tuttavia, la loro relazione non funziona e Larry non avrà il coraggio di tornare e restare a Spring Hill, attribuendo la causa del suo innamoramento a Lois, che lo avrebbe spinto tra le braccia di Ada. Larry è incapace, quindi di prendersi le sue responsabilità e di tenere unita la famiglia.

 

LUOGHI D'AMBIENTAZIONE DEL LIBRO ''IL BUIO DENTRO'': Indice dell'Analisi del Libro ''Il buio dentro''

La vicenda è ambientata a Spring Hill, in una città dell'East Coast. Il quartiere in questione viene descritto come tipicamente residenziale, tranquillo, anonimo, dotato dei servizi essenziali.

Data la sua vastità ridotta, i residenti conoscono le abitudini del proprio vicino e tendono a “diffondere voci”.

Persino l'uccisione di Byod porterà un vento di cambiamento molto effimero, in quanto le abitudini sono dure a morire, soprattutto in un quartiere del genere.

Ci sono cenni alla Scozia, al Canada (in cui si trasferisce Larry), ma soprattutto a Washington e al fatto che sia considerata una città nettamente superiore a tante altre, più sicura e all'avanguardia.

 

TEMPO (COLLOCAZIONE TEMPORALE) DEL LIBRO ''IL BUIO DENTRO'': Indice dell'Analisi del Libro ''Il buio dentro''

Il romanzo è ambientato nel 1972 e vi sono diversi riferimenti precisi alla politica contemporanea: viene citata la guerra in Vietnam, con disappunto da parte di alcuni personaggi; il presidente Nixon e le speranze riposte sul suo operato politico; il Watergate e le sue conseguenze.

Oltre a riferimenti di carattere prettamente storico, le descrizioni di vestiti, auto, acconciature, stile di vita e abitudini rimanda senza dubbio agli anni '70, così come la totale incapacità da parte della popolazione ad affrontare un tema oggi così attuale, quale quello della pedofilia, data la mancanza di strumenti, di informazione e di preparazione.

 

STILE DI SCRITTURA USATO NEL LIBRO ''IL BUIO DENTRO'': Indice dell'Analisi del Libro ''Il buio dentro''

Il romanzo è scritto molto bene. La Berne ha la grande capacità di adattare il linguaggio alla classe sociale e, soprattutto, all'età dei personaggi. Il linguaggio di Marsha, ad esempio, è semplice, spesso fantasioso e si fa più complesso quando raggiunge l'età adulta.

Inoltre, l'autrice è in grado di tenere desta l'attenzione del lettore dal primo capitolo all'ultimo.

 

NARRATORE DEL LIBRO ''IL BUIO DENTRO'': Indice dell'Analisi del Libro ''Il buio dentro''

Il punto di vista da cui è condotta la narrazione è quello di Marsha , dunque la protagonista, che, da adulta, racconta le sue esperienze da bambina.

Dunque, la storia è narrata in prima persona e il narratore è coinvolto al 100% negli eventi e nelle situazioni, coinvolgendo il lettore.

 

Compra Kindle di Amazon al miglior prezzo

TEMATICHE TRATTATE NEL LIBRO ''IL BUIO DENTRO'': Indice dell'Analisi del Libro ''Il buio dentro''

La Berne affronta con grande magistralità una tematica molto delicata, quella della pedofilia e, soprattutto, dell'infanticidio in un'epoca quale quella degli anni '70, in cui probabilmente non ci si sentiva pronti ad affrontare una situazione di tale portata. Quando il piccolo Byod viene ucciso, infatti, i residenti di Spring Hill sono disorientati, incapaci di acquisire razionalità e – qui si inserisce la seconda tematica importante trattata dalla Berne - reagisce nel modo più semplice e prevedibile: esclude il nuovo arrivato, lo “strano” Mr Green.

L'uomo è solitario e quando tenta un approccio con il vicinato, organizzando una festicciola, fallisce miseramente, rendendosi conto di essere un perfetto outsider in un mondo sin troppo perfetto e armonioso. Persino Marsha cade nella trappola del pregiudizio, addossando tutte le responsabilità dell'omocidio di Byod sul suo dirimpettaio, calunniandolo.

La terza tematica è l'abbandono. Marsha e i suoi fratelli vengono abbandonati da un padre totalmente incapace di tessere relazioni sociali, un uomo che ha sempre subito in silenzio e che poi ha dato voce alla sua repressione nel modo peggiore: scappando. Larry scappa più volte, sino a sparire del tutto.

Altro aspetto interessante è il modo in cui l'abbandono viene elaborato: da una parte Lois, che cerca di dimostrare ai suoi figli di essere forte e intraprendente; dall'altra Marsha, che scarica la sua misantropia su Mr Green.

 

COMMENTO DEL LIBRO ''IL BUIO DENTRO'': Indice dell'Analisi del Libro ''Il buio dentro''

Ho adorato questo romanzo. Acquistato per puro caso (ammetto che non conoscevo l'autrice, né il “caso letterario” sorto attorno a questo libro), si è rivelato una sorta di soft thriller, azzarderei più un romanzo familiare e sociale, in cui Suzanne Berne descrive fin dove possano spingersi le dinamiche sociali e familiari dopo un infanticidio e un adulterio.

Le reazioni del lettore non possono che essere ambivalenti: da una parte ho provato tanta tenerezza dinnanzi all'ingenuità dei bambini, alla loro voglia di entrare nel mondo degli adulti, di farsi accettare. Dall'altra ho provato quasi rabbia davanti ad un Larry totalmente egoista o ad una Lois talvolta troppo distratta.

Ciascun personaggio ha un suo ruolo, ben definito e spesso stereotipato, come le vicine di casa di Lois, donne eccessivamente prese dall'apparenza e da futilità, o i fratelli di Marsha, dei veri e propri bulli, prepotenti, inetti. Mr Green, poi, uno dei personaggi più enigmatici, resta tale sino alla fine del romanzo: non comprenderemo mai il motivo che l'abbia spinto a Spring Hill, un quartiere per famiglie e non di certo per gente sola e poco socievole come lui. Ho trovato questo personaggio estremamente affascinante proprio per questa aura di mistero che lo avvolge.

Insomma, un romanzo da non perdere.

 

Marigiusy Digregorio

+20k M.R.

COMMENTA questa Recensione del Libro ''Il buio dentro''Indice dell'Analisi del Libro ''Il buio dentro''


«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Entra per commentare