Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Recensione, Analisi, Riassunto ed Opinioni del Libro ''Il suggeritore''DATI ESSENZIALI:

  • Titolo: “Il suggeritore”.
  • Titolo originale: "Il suggeritore".
  • Autore: Donato Carrisi;
  • Nazionalità Autore: Italiana;
  • Data di Pubblicazione: in Italia nel 2009;
  • Editore: TEA;
  • Genere: Giallo;
  • Pagine: 468 p., brossura;
  • Voto del Pubblico (IBS): 3,84 su 5.

DOVE COMPRARLO:

Recensione del Libro “Il suggeritore” di Donato Carrisi del 2009, genere Giallo. Evidenzieremo il riassunto del libro “Il suggeritore”, l’analisi dei personaggi, i luoghi d’ambientazione, la collocazione temporale, lo stile di scrittura ed il narratore. Infine analizzeremo le tematiche trattate nel libro “Il suggeritore” con tanto di commento ed opinione del recensore articolista.

BIOGRAFIA DELL'AUTORE DEL LIBRO ''IL SUGGERITORE'':

Donato Carrisi nasce a Martina Franca nel 1973 ma attualmente vive a Roma.

Si laurea in giurisprudenza con una tesi su Luigi Chiatti, il cosidetto mostro di Foligno. Luigi Chiatti nato nel 1968 uccise due bambini nel 1992 e nel 1993.

Dopo la laurea, Carrisi prosegue quella che è la sua passione, ovvero la criminologia.

Inizia così la specializzazione proprio in criminologia e scienze del comportamento.

Ha iniziato a scrivere fin da giovanissimo, infatti a soli diciannove anni scrive la prima commedia teatrale per il gruppo teatrale Vivarte, fondato insieme ad un amico: Vito Lo Re.

Dopo questa prima opera del titolo “Molly, Morthy e Morgan” ne seguono molte altre, tutte di grande successo.

Scrive anche un paio di musical fino a quando nel 1999, Achille Manzotti, famoso cineproduttore italiano, lo scopre lanciandolo anche come scrittore televisivo di fiction e film tra cui “Nassyria- Per non dimenticare (2007)” e “Squadra antimafia- Palermo oggi” (2009).

Collabora anche come scrittore per il Corriere della sera.

Per quanto riguarda la sua carriera di scrittore, fa il suo esordio nel 2009 con il libro “Il suggeritore” grazie al quale vincerà il Premio Bancarella e avrà un enorme successo.

Il libro è stato pubblicato in 26 paesi e ha venduto più di un milione di copie.

Scrive poi altri libri quali “L'ipotesi del male” strettamente correlato con il suo romanzo d'esordio, “Il tribunale delle anime”, “La donna dei fiori di carta”, “Il cacciatore del buio”, “La ragazza nella nebbia” e “Il maestro delle ombre”, tutti di enorme successo. /span>

RIASSUNTO DEL LIBRO ''IL SUGGERITORE'': Indice dell'Analisi del Libro ''Il suggeritore''

Seguici su:

Condividi l'articolo su:

Il libro “Il suggeritore”, romanzo d'esordio di Donato Carrisi, racconta la storia delle ricerche della Squadra Speciale di Investigazioni che indaga sulla scomparsa di alcune bambine e di un pericoloso serial killer.

La squadra è capitanata dal criminologo Goran Gavila, l'esperta di persone scomparse Mila Vasquez, Stern, Sarah Rosa e Boris.

La squadra è impegnata nella caccia ad un serial killer accusato dell'omicidio di sei bambine, il cui braccio sinistro viene rinvenuto in un piccolo cimitero realizzato dallo stesso killer.

Un giorno ad un posto di blocco viene fermato un uomo sprovvisto della carta di circolazione e una volta aperto il bagagliaio dell'auto, la polizia ritrova il cadavere della prima vittima.

L'uomo viene subito condotto in commissariato e messo in cella, sospettato di essere il killer o comunque di essere a conoscenza di dettagli importanti all'indagine.

L'ispettore Gavila raggiunge la centrale, ma al suo arrivo, il detenuto si è suicidato in cella.

Si scopre poi che l'uomo, Alexander Bernmann, faceva parte di una rete di pedofili.

La squadra pensa di aver catturato il killer, ma qualcosa non torna, infatti i genitori della sesta vittima non hanno denunciato la scomparsa della figia e questo fatto spinge l'ispettore ad indagare più a fondo sulla vicenda.

La squadra inizia ad indagare intanto sulla prima vittima. Nel college che la bambina frequentava viene trovato un GPS, seguendolo la squadra arriva ad un ex orfanotrofio dove viene trovato il cadavere della seconda bambina.

Gavila indaga sulla storia dell'ex orfanotrofio che sembra essere stato chiuso a seguito della morte di un bambino, Billy, per meningite.

La squadra scopre che le cose non sono andate esattamente così ma che la morte di Billy sia stata opera di un coetaneo, Ronald, e che Padre Rofl che gestiva l'orfanotrofio abbia insabbiato la vicenda in cambio di favori sessuali da Ronald.

Mila decide di andare a parlare con il nuovo prete, padre Timothy, e mentre sorseggia un the con lui riceve la telefonata di Gavila che gli rivela che il Prete è in realtà Ronald.

Mila cerca di scappare ma Padre Timothy ha messo qualcosa nella bevanda, lei riesce comunque a colpire Padre Timothy che cade dalla torre e muore.

Durante il suo funerale viene trovato il corpo della terza bambina nella casa di un uomo altolocato.

Mila però ben presto capisce che la bambina numero tre è in realtà la numero quattro.

La squadra parla con il capo Roche che effettivamente afferma di aver trovato la bambina numero tre nella villa del magnate Rockford ma di non aver divulagato la notizia.

Mentre la squadra tenta di far luce nel rapporto tra Rockford e il serial killer viene ritrovata la bambina numero cinque.

A questo punto Mila riesce a capire che la loro collega Sarah Rosa era la madre di una delle vittime e che era ricattata dal serial killer, che però lei non conosce.

La squdra viene disgregata e Gavila e Mila finiscono a letto insieme.

Compra il libro qui recensito al miglior prezzo

Mila alla fine scoprirà qualcosa di terribile su Gavila e mettendo insieme tutte le tessere riuscirà a capire finalmente chi è il serial killer.

ANALISI DEI PERSONAGGI DEL LIBRO ''IL SUGGERITORE'': Indice dell'Analisi del Libro ''Il suggeritore''

I personaggi de “Il suggeritore” sono molteplici.

Sono tutti molto importanti perchè fanno da link per scoprire il successivo cadavere. E' un pò come se fossero le perle di una collana inanellate una dietro l'altra per poter giungere alla conclusione e chiudere il cerchio.

I protagonisti però sono principalemente due: Mila Vasquez e Gavila Goran, entrambi fanno parte della squadra di investigazioni.

- Mila è la protagonista assoluta di questo romando, l'eroina femminile che grazie alle sue intuizioni riesce a risolvere il caso. Inizialmente non sarà semplice per lei, che è stata inserita in questa nuova squadra come supporto.

E' una donna sensibile, ma anche molto forte e caparbia. Intuitiva ed estremamente intelligente ha risolto ottantanove casi e ricevuto molteplici encomi.

Ha trentadue anni, bella ma non ama farsi notare.

- Il protagonista maschile Gavila, poliziotto dedito al lavoro, barba incolta, occhiaie e capelli arruffati, occhi grandi e attenti.

Ha un figlio: Tommy di nove anni.

- L'altro personaggio femmile importante è Sarah Rosa, poliziotta membro della squadra di Goran e anche madre della sesta vittima. Cerca in tutti i modi di nascondere i suoi legami con il serial kller per proteggere al figlia che è stata rapita.

Insieme a lei anche gli altri membri della squadra: Boris e il capo Roche.

LUOGHI D'AMBIENTAZIONE DEL LIBRO ''IL SUGGERITORE'': Indice dell'Analisi del Libro ''Il suggeritore''

I luoghi in cui è ambientato il romanzo “Il suggeritore” non sono effettivamente menzionati nel libro, l'unica cosa che sappiano viene detta nelle prime pagine del libro "Un posto nei pressi di W.".

Non c'è una riconducibilità a qualche luogo preciso, anzi i pochi posti che vengono descritti come l'ex orfanotrofio, le case in cui vengono trovati i cadaveri e la centrale di polizia potrebbero trovarsi ovunque.

Sicuramente l'ambientazione scelta da Carrisi non sembra essere in Italia, questo lo si percepisce anche dai nomi scelti per i protagonisti che evocano paesi stranieri, probabilmente l'America.

Tuttavia non possiamo affermare con certezza quale sia il luogo di ambientazione della narrazione. Nonostante questo la descrizioni dei luoghi in cui si svolge la storia sono ben dettagliate da un punto di vista di particolari paesaggistici.

TEMPO (COLLOCAZIONE TEMPORALE) DEL LIBRO ''IL SUGGERITORE'': Indice dell'Analisi del Libro ''Il suggeritore''

Per quanto riguarda la collocazione temporale de “Il suggeritore” è ambientato sicuramente in epoca presente. Il libro si apre nelle prime pagine con un dossier di un dottore datato 23 novembre.

La storia vera e propria invece inizia il 5 febbraio, anche se non sappiamo di quale anno. Quasi a fine libro viene poi proposta un'intercettazione ambientale del 23 dicembre e gli ultmi capitoli portano la data del 5 settembre.

Nel libro si trovano altri dossier e poche altre indicazioni circa la collocazione temporale.

Così come per i luoghi, Carrisi resta sul vago non dando troppe informazioni soprattutto per quanto riguarda gli anni.

STILE DI SCRITTURA USATO NEL LIBRO ''IL SUGGERITORE'': Indice dell'Analisi del Libro ''Il suggeritore''

Il tipo di scrittura ultilizzata ne “Il suggeritore” è semplice. L'autore alterna molto bene dialoghi a descrizioni alcune volte anche un pò più crude quando descrive gli omicidi e i cadaveri.

La lettura scorre veloce grazie al ritmo rapido e alla suspance in cui il lettore viene costantemente tenuto grazie soprattutto ai numerosi colpi di scena.

NARRATORE DEL LIBRO ''IL SUGGERITORE'': Indice dell'Analisi del Libro ''Il suggeritore''

Il tipo di narratore de “Il suggeritore” è un narratore esterno. I fatti sono narrati dall'esterno e tuttavia questo non conferisce una distanza al lettore, anzi, a mio avviso lo catapulta ancora meglio negli eventi e nella storia, portandolo a scoprire piano piano i vari indizi, come se anche lui osservasse la scena insieme agli altri della squadra.

Compra Kindle di Amazon al miglior prezzo

TEMATICHE TRATTATE NEL LIBRO ''IL SUGGERITORE'': Indice dell'Analisi del Libro ''Il suggeritore''

Il libro “Il suggeritore” prende in esame varie tematiche.

Prima di tutte l'autore approfondisce lo studio della mente umana vista dal lato delle indagini investigative.

Carrisi grazie ai suoi studi è sicuramente molto preparato nell'ambito criminalistico e anche comportamentale e lo si percepisce chiaramente da come tratta queste tematiche nel libro.

Approfondisce infatti le indagini investigative grazie al personaggio di Gavila e la parte psicologica e del comportamento attraverso la sensibilità e l'acume di Mila.

Grazie a loro ci aiuta a comprendere quale sia la procedura che porta gli investigatori a stilare un profilo fino ad arrivare alle indagini vere e proprie.

L'autore poi prende in esame anche una tematica attuale più che mai: la pedofilia.

Il libro è infatti incentrato su questa tematica, prima con il rapimento e l'uccisione delle bambine e poi anche sulle violenze subite dal giovane nell'orfanotrofio molti anni prima.

La pedofilia è una piaga della società e oggi più che mai è legata anche all'ambito informatico, in questo caso si parla anche di cyberpedofilia.

Qui la pedofilia viene anche trattata in rapporto con la chiesa, attraverso la storia di Ronald che per insabbiare la storia dell'omicidio di Billy accetta le avances del Padre dell'orfanotrofio.

Carrisi nonostante il grande peso di queste tematiche riesce a trattarle in maniera molto precisa e con una grande sensibilità.

COMMENTO DEL LIBRO ''IL SUGGERITORE'': Indice dell'Analisi del Libro ''Il suggeritore''

Il suggeritore” mi è stato regalato un pò di anni fa, poco tempo dopo che era uscito.

L'avevo adocchiato già da un pò ma aspettavo un pretesto per farmelo regalare.

Devo dire che non ha affatto deluso le mie aspettative.

Questo è il romanzo d'esordio di Donato Carrisi ed è quello che poi l'ha fatto conoscere a me e al grande pubblico.

Ho letto anche altri suoi libri, ma questo resta senza dubbio uno dei miei preferiti. Penso che Carrisi insieme a Faletti possano essere considerati gli scrittori di gialli italiani di maggior spicco.

Ho apprezzato molto anche lo stile diretto e semplice utilizzato da Carrisi in questo libro e colpi di scena si susseguono uno dietro l'altro, proprio quando pensi che tutto si sia concluso, che i nodi siano venuti finalmente al pettine...ti ritrovi con un nuovo enigma da districare e nuove tracce da seguire.

Carrisi forse grazie anche ai suoi studi è molto bravo ad indagare la psicologia del comportamento umano soprattutto quello criminale e questo prende gran parte del libro. Inoltre forse anche grazie ai lavori per la tv, in cui i ritmi sono più stretti e serrati, con colpi di scena molto ravvicinati, riesce a farlo anche nel libro mantenendo sempre una grande suspance.

E' un ottimo thriller sia per come è scritto sia per il racconto in sè degno davvero del grande successo ottenuto.

Vuoi sapere quante visite ha Klizia Antonelli

Articolo corretto da Melissa Radice

COMMENTA questa Recensione del Libro ''Il suggeritore''Indice dell'Analisi del Libro ''Il suggeritore''


«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Entra per commentare