Recensione ''I sette quadranti'' (Libro di Agatha Christie) - 4.6 out of 5 based on 5 votes

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Recensione, Analisi, Riassunto ed Opinioni del Libro ''I sette quadranti''DATI ESSENZIALI:

  • Titolo: “I sette quadranti”.
  • Titolo originale: "The Seven Dials Mystery".
  • Autore: Agatha Christie;
  • Nazionalità Autore: Inglese;
  • Data di Pubblicazione: per la prima volta in Gran Bretagna nel 1927;
  • Editore: Mondadori (collana oscar scrittori moderni);
  • Genere: Giallo;
  • Pagine: 210 p., brossura;
  • Voto del Pubblico (IBS): 4,17 su 5.

 

DOVE COMPRARLO:

 

Recensione del Libro “I sette quadranti” di Agatha Christie del 1929, genere Gialli. Evidenzieremo il riassunto del libro “I sette quadranti”, l’analisi dei personaggi, i luoghi d’ambientazione, la collocazione temporale, lo stile di scrittura ed il narratore. Infine analizzeremo le tematiche trattate nel libro “I sette quadranti” con tanto di commento ed opinione del recensore articolista.

 

 

BIOGRAFIA DELL'AUTORE DEL LIBRO ''I SETTE QUADRANTI'':

Agatha Mary Clarissa Miller nasce nel 1890 a Torquay, in Inghilterra da padre americano.

Tra le sue opere si annoverano, oltre ai romanzi gialli che l'hanno resa celebre, anche alcuni romanzi rosa scritti con lo pseudonimo di Mary Westmacott.

Quando la piccola è ancora in tenera età, la famiglia si trasferisce a Parigi dove la futura scrittrice intraprende fra l'altro studi di canto. Orfana di padre a soli dieci anni, viene allevata dalla madre.

L'infanzia della Christie sarebbe una normale infanzia borghese se non fosse per il fatto che non andò mai a scuola. Anche della sua educazione scolastica si incaricò direttamente la madre, nonché talvolta le varie governanti di casa.

Inoltre, nell'adolescenza fece molta vita di società fino al matrimonio, nel 1914, con Archie Christie.

Il discreto successo di “Poirot a Styles Court” convince la giovane scrittrice a insistere su quella strada, ma con risultati modesti fino al 1926 quando, con “Dalle nove alle dieci” (The Murder of Roger Ackroyd), Agatha Christie conosce il vero successo diventando una delle autrici più lette d'Inghilterra.

I suoi personaggi maggiori sono famosi in tutto il mondo: i più celebri, protagonisti di buona parte della sua produzione letteraria e di una serie corposissima di adattamenti cinematografici e televisivi, sono l'investigatore belga Hercule Poirot e la simpatica vecchietta, nonché acuta indagatrice, Miss Marple.

Dopo la morte della madre e l'abbandono del marito Archie Christie, Agatha scompare e, dopo una ricerca condotta in tutto il paese, viene ritrovata ad Harrogate nell'Inghilterra settentrionale sotto l'effetto di un'amnesia.

Compra il libro qui recensito al miglior prezzo

Un viaggio in treno per Bagdad le ispirò “Assassinio sull'Orient Express” (1934, Murder on the Orient Express) e la fece innamorare dell'archeologo Max Mallowan (di vari anni più giovane di lei!) che sposò nel 1930.

Inoltre nel 1930 fonda il Detection Club, un’associazione che riunisce i più grandi scrittori di libri gialli britannici, tenta un romanzo non poliziesco “Musica barbara”, scrive per il teatro l’opera “Akhenaton”, ambientata in Egitto.

La Seconda Guerra Mondiale ha non poche conseguenze sulla vita della scrittrice:

- i suoi diritti d’autore restano bloccati negli Stati Uniti per il conflitto;

- la figlia Rosalind si sposa e ha un bambino, ma resta ben presto vedova perché il marito cade in guerra; 

- deve momentaneamente abbandonare la residenza di Greenway Estate, ora trasformata in museo.

Anche se lo pubblicherà solo nel 1975, è proprio durante la Seconda Guerra Mondiale che la scrittrice scrive “Sipario” (1975, Curtain), il libro nel quale fa morire il suo personaggio più celebre, Poirot.

Dal 1950 scrive circa un romanzo l’anno e compone numerosi gialli teatrali.

I suoi libri sono stati tradotti in 103 lingue e ne sono stati venduti oltre 2 miliardi di copie. Fra i romanzi che ebbero più successo ricordiamo:

Compra Kindle di Amazon al miglior prezzo

- “Poirot a Styles Court” (1920, The Mysterious Affair at Styles);

- “Aiuto, Poirot!” (1923, The Murder on the Links);

- “L'uomo vestito di marrone” (1924, The Man in the Brown Suit);

- “L'assassinio di Roger Ackroyd” (1926, The Murder of Roger Ackroyd);

- “Assassinio sull'Orient-Express” (1934, Murder on the Orient Express);

- “Poirot sul Nilo” (1937, Death on the Nile);

- “Il Natale di Poirot” (1938, Hercule Poirot's Christmas);

- “Dieci piccoli indiani” o “10 piccoli indiani” (1939, Ten Little Niggers);

- “È un problema” (1949, Crooked House);

- “Miss Marple: giochi di prestigio” (1952, They Do It with Mirrors);

- “Poirot e la strage degli innocenti” (1969, Hallowe'en Party);

- “Miss Marple: Nemesi” (1971, Nemesis);

- “Sipario: l'ultima avventura di Poirot” (1975, Curtain);

- “Addio Miss Marple” (1976, Sleeping Murder).

L'ultimo romanzo che ha come protagonista Hercule Poirot (Sipario) venne pubblicato poco prima della morte dell'autrice; è proprio in quel romanzo che (ironia della sorte!) Agatha Christie decide di far morire il suo famoso investigatore.

Compra il libro qui recensito al miglior prezzo

Il 12 gennaio 1976, all'età di 85 anni, Agatha Christie muore nella sua villa di campagna a Wallingford, vicino a Oxford, e ciò accade (ironia della sorte!) proprio quando lei stessa aveva decretato la morte dei suoi personaggi più celebri:

- pochi mesi prima si era decisa a pubblicare “Sipario: l'ultima avventura di Poirot” (o “Curtain”, pubblicato nel 1975, ma scritto 30 anni prima!) nel quale faceva morire il personaggio Poirot; 

- aveva terminato di scrivere “Addio Miss Marple” (o “Sleeping Murder”, pubblicato postumo nel 1976, Sleeping Murder) nel quale faceva morire il personaggio Miss Marple.

E’ sepolta nel cimitero di Cholsey e sulla sua lapide si può leggere l’epigrafe:

Tempo di riposo dopo tanto lavoro

Rifugio di pace dopo i giorni di tempesta

Riparo benedetto al termine della guerra

La morte è dolce dopo una vita così aspra”.

 

RIASSUNTO DEL LIBRO ''I SETTE QUADRANTI'': Indice dell'Analisi del Libro ''I sette quadranti''

Seguici su:

Condividi l'articolo su:

Nella residenza di Chimneys, affittata da Sir Brent, marchese di Caterham al milionario Oswald Coote, si sta svolgendo una festa. Tra gli invitati c’è il giovane Gerald Wade che ha l’abitudine di dormire fino a tardi.

Gli altri ragazzi presenti a Chimneys decidono di fargli uno scherzo: posizionano così otto sveglie nella sua camera che suoneranno ad intervalli regolari per tutta la notte.

La mattina seguente però il ragazzo è ritrovato morto avvelenato nel suo letto. E Jimmy Thesiger si accorge che una sveglia è scomparsa.

Jimmy e Ronny Devereux si recano poi a portare la notizia alla sorellastra di Gerald, Loraine, e durante l’incontro Ronny accenna ad un’indiscrezione sulla vittima, ma subito si ferma.

Nel frattempo la sveglia mancante viene ritrovata nel giardino: qualcuno l’ha gettata dalla finestra.

L’inchiesta preliminare si chiude con un verdetto di morte accidentale.

Lord Caterham riprende possesso di Chimneys e sua figlia, Eileen Brent, soprannominata “Bundle”, scrive a Bill Eversleigh a proposito della morte di Gerald.

L’evento è infatti avvenuto nella sua camera e, rimettendo a posto la scrittoio, la ragazza ha trovato una lettera scritta dal giovane Wade a Loraine il giorno prima del decesso in cui esorta la ragazza a dimenticare la “questione dei sette quadranti”.

Mentre si sta recando a Londra da Bill, Bundle rischia di investire un uomo, ma riesce ad evitarlo. Lo sconosciuto muore comunque, colpito da un’arma da fuoco, ma non prima di aver sussurrato “Sette quadranti… Ditelo…Jimmy Thesiger”. La seconda vittima è Ronny Devereux.

Tornata a casa la ragazza racconta l’accaduto al padre e questi le comunica a sua volta che George Lomax, Sottosegretario di Stato per gli Affari Esteri, ha ricevuto una lettera di avvertimento dal distretto Sette Quadranti di Londra.

Il giorno seguente Eileen si reca nella capitale e comunica la notizia della morte di Ronny a Jimmy e Loraine. Quest’ultima racconta che ciò a cui si riferiva Gerry nella sua ultima lettera era una lista di nomi e date che lei aveva trovato e che Gerry pensava facesse riferimento ad una società segreta affiliata della Mafia, sita nel distretto dei Sette Quadranti.

Compra il libro qui recensito al miglior prezzo

La faccenda si complica ulteriormente: non mancheranno coinvolgimenti della politica tedesca, dell’industria aereonautica e di personaggi interessati a misteriose formule chimiche. Ma alla fine “Bundle” riuscirà a dipanare la matassa.

 

ANALISI DEI PERSONAGGI DEL LIBRO ''I SETTE QUADRANTI'': Indice dell'Analisi del Libro ''I sette quadranti''

- Ritroviamo Eileen Brent, soprannominata “Bundle”, che avevamo conosciuto con suo padre in “il segreto di Chimneys ”. In questo romanzo è lei a condurre le indagini a rischio della propria incolumità. Eileen non è personaggio rassicurante e riposante come Miss Marple o Poirot. È una giovane donna intelligente, ma a volte anche superficiale e frivola, che si trova coinvolta in un intrigo internazionale ma non si lascia turbare più di tanto. È una donna curiosa e dallo spirito indomabile.

- Ritroviamo anche suo padre, Lord Caterham, che ha assunto il titolo alla morte del fratello maggiore, un personaggio che anticipa re Giorgio VI, padre della regina Elisabetta II, che divenne re dopo l’abdicazione del fratello. Soffre gli obblighi imposti dal titolo, ha una personalità dimessa che traspare dai suoi occhi scialbi, veste in modo sciatto.

- E ricompare il Sovraintendente Battle, dalla corporatura possente, apparentemente goffo e ottuso, in realtà dotato di grandi capacità e in grado di muoversi nel modo più appropriato quando un delitto coinvolge il mondo della politica.

Lascia che la giovane “Bundle” conduca delle indagini, perché sa che una giovane donna può ottenere informazioni che un poliziotto non potrebbe mai avere, ma veglia sulla sua sicurezza.

- Tra le nuove creazioni, particolarmente interessante è il personaggio di Lady Coote, una donna dell’alta società sempre preoccupata di tutti gli “obblighi” derivanti dalla sua posizione: dei ritardi degli invitati a cena, di come rivolgersi al giardiniere….

- C’è poi Jimmy Thesiger, bello, intraprendente, sempre pronto a prendere in mano la situazione.

 

LUOGHI D'AMBIENTAZIONE DEL LIBRO ''I SETTE QUADRANTI'': Indice dell'Analisi del Libro ''I sette quadranti''

Ancora una volta un delitto ha luogo nella celebre residenza di campagna di Chimneys, nel Berkshire, contea sud-orientale dell’Inghilterra nota come Royal County perché vi ha sede il Castello di Winsor.

Il maniero di Chimneys è ancora proprietà di Lord Caterham, come in “il segreto di Chimneys ”, che lo affitta per un ricevimento alla famiglia Coote.

Bundle si sposterà per le sue indagini a Londra per poi tornare a Maidenhead, sempre nel Berkshire, conferendo così al romanzo un andamento circolare.

 

Compra Kindle di Amazon al miglior prezzo

TEMPO (COLLOCAZIONE TEMPORALE) DEL LIBRO ''I SETTE QUADRANTI'': Indice dell'Analisi del Libro ''I sette quadranti''

Il romanzo è ambientato nei primi anni ‘20, appena terminata la I Guerra Mondiale. Stati Uniti e Regno Unito hanno subito minori conseguenze economiche dal conflitto rispetto ad altri stati ed esiste ancora una classe agiata: infatti il romanzo si apre su una scena di grande opulenza, il ricevimento dei Coote.

Ma l’atmosfera nelle relazioni tra gli stati è tutt’altro che rilassata. Si diffonde un clima di insicurezza generale che è ben percepibile nel romanzo. Particolarmente inquietante è infatti la prima apparizione della setta dei Sette Quadranti che Bundle spia dal buco della serratura del club di Gerry, simbolica di tutte le organizzazioni sovversive e/o reazionarie che proliferavano in quegli anni in Europa.

 

STILE DI SCRITTURA USATO NEL LIBRO ''I SETTE QUADRANTI'': Indice dell'Analisi del Libro ''I sette quadranti''

Come in“il segreto di Chimneys ” siamo davanti ad un intrigo internazionale e la trama si complica a tela di ragno. L’impianto narrativo è infatti complesso.

Il linguaggio resta comunque scorrevole ed essenziale e prevalgono le sequenze dialogiche e narrative su quelle descrittive.

Interessante la soluzione del doppio investigatore.

 

NARRATORE DEL LIBRO ''I SETTE QUADRANTI'': Indice dell'Analisi del Libro ''I sette quadranti''

Il narratore è esterno; infatti la narrazione procede in terza persona.

Ma non è onnisciente, o se lo è occulta alcuni fatti e soprattutto i moventi dei personaggi per non mettere il lettore in una posizione di vantaggio rispetto all’investigatore, incrinando così l’atmosfera di suspense e infrangendo le regole del gioco su cui si basano le detective stories.

Essendo due gli investigatori, Bundle e Battle, due sono i punti di vista.

 

TEMATICHE TRATTATE NEL LIBRO ''I SETTE QUADRANTI'': Indice dell'Analisi del Libro ''I sette quadranti''

Come in “il segreto di Chimneys ” la tematica socio-politica s’intreccia con quella sentimentale.

Il clima d’incertezza del primo dopoguerra pervade il romanzo, nonostante il Regno Unito fosse la nazione meno danneggiata dal grande conflitto mondiale. L’aristocrazia la fa ancora da padrona in un impero che non si è ancora disgregato.

Ma la corsa agli armamenti, la continua ricerca di nuove invenzioni che possano rendere tali armi ancora più letali è il motore principale della vicenda narrata.

Compra il libro qui recensito al miglior prezzo

Uno scienziato tedesco ha scoperto una formula chimica che rende l’alluminio più duro dell’acciaio. Le ripercussioni del suo utilizzo nell’industria aeronautica potrebbero rendere invincibile l’aviazione dello stato che ne entrasse in possesso. Perciò si susseguono i tentativi di rubarla, gli omicidi diventano necessari come una sorta di danno collaterale e la società segreta dei Sette Quadranti cerca di sventare il furto e di riportare l’ordine con tutte le proprie forze.

Ma l’amore è un fiore che cresce più forte nelle avversità e la scrittrice intreccia alle peripezie che la protagonista Bundle deve affrontare la nascita di un sentimento che la legherà al giovane Bill Eversleigh, fino a portarli al matrimonio.

 

COMMENTO DEL LIBRO ''I SETTE QUADRANTI'': Indice dell'Analisi del Libro ''I sette quadranti''

Per chi ha letto “il segreto di Chimneys ” ritornano alcuni personaggi noti come Lord Caterham e sua figlia “Bundle” o il Sovraintendente Battle, e la scrittrice lo definisce un sequel.

La vicenda è completamente nuova e i personaggi sono cresciuti. Sono passati quattro anni ed Eileen in particolare è “sbocciata” ed è diventata una donna acuta e coraggiosa, molto affascinante.

È come se la Christie avesse voluto riprendere un personaggio solo abbozzato per svilupparne tutte le potenzialità.

E infatti la grandezza di questo romanzo risiede nell’approfondimento psicologico del personaggio dell’investigatrice, che, pur se schizzato a tratti rapidi, si definisce di pagina in pagina; e nell’impianto narrativo estremamente complesso.

E per la mentalità del 1929 fu una vera rivoluzione affidare ad un personaggio femminile ancora molto giovane un’indagine di così ampio respiro. Fu una sfida alle convenzioni, nel tentativo di superare gli stereotipi, ma “Bundle” seppe affascinare il pubblico del tempo e conquisterà qualsiasi lettore con la sua spontaneità, la sua femminile passione per gli inviti a pranzo e il ballo e la sua sete d’avventura, non disgiunta da un certo interesse più modernamente “maschile” per la politica.

 

+30k Ornella Rizzo

+20k M.R.

COMMENTA questa Recensione del Libro ''I sette quadranti''Indice dell'Analisi del Libro ''I sette quadranti''


«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Entra per commentare