Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Recensione, Analisi, Riassunto ed Opinioni del Libro '' Il mistero del treno azzurro''DATI ESSENZIALI:

  • Titolo: “Il mistero del treno azzurro”.
  • Titolo originale: "The mistery of the blue train".
  • Autore: Agatha Christie;
  • Nazionalità Autore: Inglese;
  • Data di Pubblicazione: per la prima volta in Gran Bretagna nel 1928;
  • Editore: Mondadori;
  • Genere: Giallo;
  • Pagine: 217 p., brossura;
  • Voto del Pubblico (IBS): 4,08 su 5.

 

DOVE COMPRARLO:

 

Recensione del Libro “Il mistero del treno azzurro” di Agatha Christie del 1928, genere Giallo. Evidenzieremo il riassunto del libro “Il mistero del treno azzurro”, l’analisi dei personaggi, i luoghi d’ambientazione, la collocazione temporale, lo stile di scrittura ed il narratore. Infine analizzeremo le tematiche trattate nel libro “Il mistero del treno azzurro”con tanto di commento ed opinione del recensore articolista.

 

 

BIOGRAFIA DELL'AUTORE DEL LIBRO '' IL MISTERO DEL TRENO AZZURRO'':

Agatha Mary Clarissa Miller nasce nel 1890 a Torquay, in Inghilterra da padre americano.

Tra le sue opere si annoverano, oltre ai romanzi gialli che l'hanno resa celebre, anche alcuni romanzi rosa scritti con lo pseudonimo di Mary Westmacott.

Quando la piccola è ancora in tenera età, la famiglia si trasferisce a Parigi dove la futura scrittrice intraprende fra l'altro studi di canto. Orfana di padre a soli dieci anni, viene allevata dalla madre.

L'infanzia della Christie sarebbe una normale infanzia borghese se non fosse per il fatto che non andò mai a scuola. Anche della sua educazione scolastica si incaricò direttamente la madre, nonché talvolta le varie governanti di casa.

Inoltre, nell'adolescenza fece molta vita di società fino al matrimonio, nel 1914, con Archie Christie.

Il discreto successo di “Poirot a Styles Court” convince la giovane scrittrice a insistere su quella strada, ma con risultati modesti fino al 1926 quando, con “Dalle nove alle dieci” (The Murder of Roger Ackroyd), Agatha Christie conosce il vero successo diventando una delle autrici più lette d'Inghilterra.

I suoi personaggi maggiori sono famosi in tutto il mondo: i più celebri, protagonisti di buona parte della sua produzione letteraria e di una serie corposissima di adattamenti cinematografici e televisivi, sono l'investigatore belga Hercule Poirot e la simpatica vecchietta, nonché acuta indagatrice, Miss Marple.

Dopo la morte della madre e l'abbandono del marito Archie Christie, Agatha scompare e, dopo una ricerca condotta in tutto il paese, viene ritrovata ad Harrogate nell'Inghilterra settentrionale sotto l'effetto di un'amnesia.

Compra il libro qui recensito al miglior prezzo

Un viaggio in treno per Bagdad le ispirò “Assassinio sull'Orient Express” (1934, Murder on the Orient Express) e la fece innamorare dell'archeologo Max Mallowan (di vari anni più giovane di lei!) che sposò nel 1930.

Inoltre nel 1930 fonda il Detection Club, un’associazione che riunisce i più grandi scrittori di libri gialli britannici, tenta un romanzo non poliziesco “Musica barbara”, scrive per il teatro l’opera “Akhenaton”, ambientata in Egitto.

La Seconda Guerra Mondiale ha non poche conseguenze sulla vita della scrittrice:

- i suoi diritti d’autore restano bloccati negli Stati Uniti per il conflitto;

- la figlia Rosalind si sposa e ha un bambino, ma resta ben presto vedova perché il marito cade in guerra; 

- deve momentaneamente abbandonare la residenza di Greenway Estate, ora trasformata in museo.

Anche se lo pubblicherà solo nel 1975, è proprio durante la Seconda Guerra Mondiale che la scrittrice scrive “Sipario” (1975, Curtain), il libro nel quale fa morire il suo personaggio più celebre, Poirot.

Dal 1950 scrive circa un romanzo l’anno e compone numerosi gialli teatrali.

I suoi libri sono stati tradotti in 103 lingue e ne sono stati venduti oltre 2 miliardi di copie. Fra i romanzi che ebbero più successo ricordiamo:

Compra Kindle di Amazon al miglior prezzo

- “Poirot a Styles Court” (1920, The Mysterious Affair at Styles);

- “Aiuto, Poirot!” (1923, The Murder on the Links);

- “L'uomo vestito di marrone” (1924, The Man in the Brown Suit);

- “L'assassinio di Roger Ackroyd” (1926, The Murder of Roger Ackroyd);

- “Assassinio sull'Orient-Express” (1934, Murder on the Orient Express);

- “Poirot sul Nilo” (1937, Death on the Nile);

- “Il Natale di Poirot” (1938, Hercule Poirot's Christmas);

- “Dieci piccoli indiani” o “10 piccoli indiani” (1939, Ten Little Niggers);

- “È un problema” (1949, Crooked House);

- “Miss Marple: giochi di prestigio” (1952, They Do It with Mirrors);

- “Poirot e la strage degli innocenti” (1969, Hallowe'en Party);

- “Miss Marple: Nemesi” (1971, Nemesis);

- “Sipario: l'ultima avventura di Poirot” (1975, Curtain);

- “Addio Miss Marple” (1976, Sleeping Murder).

L'ultimo romanzo che ha come protagonista Hercule Poirot (Sipario) venne pubblicato poco prima della morte dell'autrice; è proprio in quel romanzo che (ironia della sorte!) Agatha Christie decide di far morire il suo famoso investigatore.

Compra il libro qui recensito al miglior prezzo

Il 12 gennaio 1976, all'età di 85 anni, Agatha Christie muore nella sua villa di campagna a Wallingford, vicino a Oxford, e ciò accade (ironia della sorte!) proprio quando lei stessa aveva decretato la morte dei suoi personaggi più celebri:

- pochi mesi prima si era decisa a pubblicare “Sipario: l'ultima avventura di Poirot” (o “Curtain”, pubblicato nel 1975, ma scritto 30 anni prima!) nel quale faceva morire il personaggio Poirot; 

- aveva terminato di scrivere “Addio Miss Marple” (o “Sleeping Murder”, pubblicato postumo nel 1976, Sleeping Murder) nel quale faceva morire il personaggio Miss Marple.

E’ sepolta nel cimitero di Cholsey e sulla sua lapide si può leggere l’epigrafe:

Tempo di riposo dopo tanto lavoro

Rifugio di pace dopo i giorni di tempesta

Riparo benedetto al termine della guerra

La morte è dolce dopo una vita così aspra”.

 

RIASSUNTO DEL LIBRO '' IL MISTERO DEL TRENO AZZURRO'': Indice dell'Analisi del Libro '' Il mistero del treno azzurro''

Seguici su:

Condividi l'articolo su:

Poirot è diretto sulla Riviera francese a bordo del cosiddetto “Treno Blu”. Mentre è in viaggio conosce Katherine Grey, che sta passando il suo primo inverno all’estero, dopo aver ricevuto un’inaspettata quanto cospicua eredità.

A bordo Katherine conosce Ruth Kettering,un’ereditiera americana in fuga da un matrimonio infelice per incontrare il suo amante. Il mattino seguente l’americana viene trovata strangolata nel suo vagone. Il famoso rubino “Cuore di fuoco”, recentemente regalatole dal padre, è sparito.

Il milionario Rufus Van Aldin, padre della vittima, e il suo segretario, il Maggiore Knighton convincono Poirot ad investigare.

La domestica di Ruth, Ada Mason, afferma di aver visto uscire un uomo dallo scompartimento della propria padrona, ma non è in grado di identificarlo.

La polizia sospetta l’amante di Ruth, il conte Armand de la Roche, ma Poirot non è convinto della sua colpevolezza. Sospetta piuttosto il marito della vittima, Derek Kettering, che era sul treno, ma che dice di non aver mai incontrato la moglie a bordo. Catherine però dice di averlo visto uscire dal vagone della vittima, in cui tra l’altro viene trovato un portasigarette con incisa sopra la lettera K.

Poirot pensa che l’omicidio e il furto potrebbero non essere collegati. Nel frattempo la ballerina Mireille, gelosa dell’amante, dice di aver visto Derek uscire dallo scompartimento della moglie proprio all’ora della morte.

L’uomo viene arrestato e tutti credono che il caso sia risolto. Tutti, tranne Poirot che riscontra dei punti oscuri nella soluzione e continua a raccogliere informazioni con l’aiuto di Katherine.

Alla fine l’investigatore chiede a Val Aldin e Knighton di tornare sul treno per ricreare il crimine e fornirà l’imprevedibile soluzione del caso.

 

ANALISI DEI PERSONAGGI DEL LIBRO '' IL MISTERO DEL TRENO AZZURRO'': Indice dell'Analisi del Libro '' Il mistero del treno azzurro''

Ritroviamo nel romanzo, l’investigatore belga Hercules Poirot, alle prese con il suo quinto caso “un ometto…con grossi baffi impomatati e una testa a forma d’uovo…un po’ inclinata sulla spalla”.

- Ad assistere Poirot nelle indagini sarà Katherine Grey, una giovane donna tranquilla di trentatre anni con begli occhi grigi, da cui traspare una serenità che niente riesce a scuotere. A tutti viene spontaneo confidarsi con lei. Di buona famiglia, è stata però costretta a mettersi a lavorare come dama di compagnia fin dalla giovane età. Solo ora che ha ricevuto un’eredità inaspettata può permettersi di viaggiare. Sa dominare le proprie emozioni ed è un’acuta osservatrice.

Compra il libro qui recensito al miglior prezzo

- La vittima è Ruth Kettering, ricca ereditiera americana, non propriamente una bellezza, ma che colpisce per lo splendido colorito e per i bellissimi capelli biondo cenere, cui fanno da contrasto gli occhi neri con lunghe ciglia scurissime. E’ alta, snella e ha movenze aggraziate. Non si è sposata per amore e cela nel suo passato un qualche oscuro segreto. A prima vista faceva pensare ad una Madonna di Raffaello, ma aveva un’espressione risoluta ben poco femminile. Infatti fin da piccola era stata abituata a fare a modo suo ed era inutile tentare di dissuaderla. Non sa cedere e non sa ammettere di aver sbagliato.

- Il padre della vittima, Rufus Van Aldin, milionario, dall’aspetto fisico tipicamente statunitense, incarica Poirot delle indagini.

- Rufus ha un segretario, Richard Knighton, giovane, leggermente claudicante per una ferita riportata in guerra, intelligente, dotato di spirito d’iniziativa e dai modi irreprensibili.

Tra i sospettati:

- Il conte Armand de La Roche è l’amante di Ruth Kettering; è un uomo intelligente, ma pigro, che vive alle spalle delle donne che seduce con il suo fascino. Bruno, slanciato, dal portamento aristocratico, altezzoso al punto da far pensare che i suoi antenati abbiano partecipato alle Crociate,veste in modo raffinato, porta il monocolo e la bocca è incorniciata da sottili baffi neri. Tanto è amato dalle donne, tanto è detestato dagli uomini.

- Derek Kettering è il marito di Ruth. Ha trentaquattro anni, è magro, con la carnagione scura e un non so che di infantile nello sguardo.E’ superstizioso e facilone. Di temperamento impetuoso e facile alla collera, resta affascinato da Katherine ma sa di essere indegno di lei.

- Ada Mason è la cameriera di Ruth: una donna alta e magra, sempre vestita di nero.

- Mirelle, ballerina dal fascino magnetico, è l’amante di Derek. Fisicamente ben fatta è sensuale, avida e pragmatica. Bisbetica e viziata, è considerata con terrore dai colleghi per il suo carattere.

- Demetrius Papopolous, ha un aspetto imponente ed una fluente barba bianca. Nei suoi modi c’è un qualcosa di benigno ed ecclesiastico.

- Zita Papopolous, figlia di Demetrius, è una bellezza giunonica dai grandi occhi neri e ardenti.

- Rosalie Tamplin: cugina di Katherine, a quarantaquattro anni può dirsi ancora una bellezza. Vive con la figlia Lennox, priva di tatto e sempre sarcastica. Rosalie ha avuto quattro mariti ed è molto rinomata in Riviera per i suoi ricevimenti. Considera il delitto in cui la cugina è stata suo malgrado coinvolta un argomento di conversazione molto interessante.

 

LUOGHI D'AMBIENTAZIONE DEL LIBRO '' IL MISTERO DEL TRENO AZZURRO'': Indice dell'Analisi del Libro '' Il mistero del treno azzurro''

Come nel successivo e più famoso “Assassinio sull’Orient Express” il delitto avviene in un ambiente chiuso a cui non c’è possibilità che l’assassino sia potuto accedere dall’esterno. E ancora una volta si tratta di un treno rinomato e accessibile solo ad una clientela selezionata: il treno “azzurro” che porta i ricchi inglesi a svernare sulla Costa Azzurra.

L’azione però si sposta in varie città e Poirot avrà un bel po’ da fare e numerosi chilometri da percorrere per seguire le tracce del ladro di rubini che ha perpetrato il delitto.

 

TEMPO (COLLOCAZIONE TEMPORALE) DEL LIBRO '' IL MISTERO DEL TRENO AZZURRO'': Indice dell'Analisi del Libro '' Il mistero del treno azzurro''

Il romanzo è scritto e ambientato nel primo dopoguerra. Il riferimento al grande conflitto che sconvolse il mondo si limitano però al fatto che Lady Tramplin aveva trasformato la sua villa sulla Riviera Francese in un ospedale di fortuna.

Compra Kindle di Amazon al miglior prezzo

Fabula e intreccio non sempre coincidono. Numerosi sono i salti temporali per soffermarsi sugli eventi funzionali all’indagine di Poirot e altrettanto numerosi sono i riferimenti ad eventi avvenuti nel passato: il soggiorno di Knighton nell’ospedale di guerra, l’oscuro affare di cuore in cui è stata coinvolta Ruth Kettering in gioventù….

Ma la scrittrice sottolinea più volte i momenti salienti dell’azione: sappiamo infatti che l’omicidio viene perpetrato il 14 gennaio (data ribadita più volte) e che il padre della vittima riceve la notizia il giorno seguente.

 

STILE DI SCRITTURA USATO NEL LIBRO '' IL MISTERO DEL TRENO AZZURRO'': Indice dell'Analisi del Libro '' Il mistero del treno azzurro''

Come sempre nell’opera di Agatha Christie, anche in questo romanzo le sequenze dialogiche e narrative prevalgono nettamente su quelle descrittive.

Tutte le informazioni necessarie alla soluzione del mistero e alla scoperta del colpevole vengono fornite qua e là dai dialoghi tra i personaggi e spetta al lettore ricostruire il puzzle.

Minuziosa è l’analisi psicologica dei caratteri dei personaggi.

La prosa è basata su coordinate e il linguaggio è lineare ed accessibile a tutti, sebbene la scrittrice riponga grande attenzione nel rispettare i diversi registri linguistici delle varie classi sociali.

 

NARRATORE DEL LIBRO '' IL MISTERO DEL TRENO AZZURRO'': Indice dell'Analisi del Libro '' Il mistero del treno azzurro''

Il narratore è esterno e onnisciente. La narrazione procede infatti in terza persona e il narratore conosce pensieri, emozioni e stati d’animo dei personaggi. Spesso per esempio accenna a quelli del milionario Van Aldin o velatamente lascia intuire quelli di Katherine Grey.

Per non compromettere però la suspense fondamentale nel genere giallo, occulta però volontariamente tutte quelle informazioni di carattere psicologico che potrebbero facilitare al lettore l’individuazione del colpevole, limitandosi a fornirci fatti e commenti attraverso i dialoghi.

 

TEMATICHE TRATTATE NEL LIBRO '' IL MISTERO DEL TRENO AZZURRO'': Indice dell'Analisi del Libro '' Il mistero del treno azzurro''

Ancora una volta come in “Avversario segreto ” del 1922 e “L’uomo vestito di marrone” del 1924, Agatha Christie indaga sul tema dell’amore che nasce tra due personalità opposte.

Poirot, sottile conoscitore dell’animo umano, dirà al giovane Derek Kettering che si è innamorato di Katherine Grey, ma che si sente indegno di lei:

Lei ha una cattiva reputazione, è vero; ma ciò non trattiene le donne. Se lei fosse un uomo irreprensibile, avrei forse gravi dubbi sulle sue possibilità. Ma così…Le qualità morali, vede, non hanno nulla di romantico.

Nel momento della conoscenza tra Katherine Grey e Poirot viene invece affrontato il tema del successo del genere giallo, in una sorta di riflessione metalinguistica.

Compra il libro qui recensito al miglior prezzo

La popolarità del genere viene attribuita al fatto che i romanzi gialli offrono l’illusione di vivere una vita fuori dal consueto, perché è molto improbabile di trovarsi coinvolti in casi simili a quelli narrati

 

COMMENTO DEL LIBRO '' IL MISTERO DEL TRENO AZZURRO'': Indice dell'Analisi del Libro '' Il mistero del treno azzurro''

Meno conosciuto di altri romanzi della Christie, “Il mistero del treno azzurro” è un romanzo intrigante che coinvolge molto il lettore nella sfida sul filo di lana con il celebre investigatore belga Hercules Poirot per la soluzione del caso.

La scrittrice odiava questo romanzo, scritto dopo l’esaurimento nervoso e a seguiti delle difficoltà economiche legate al divorzio dal primo marito. Nella sua autobiografia, pubblicata con il titolo “La mia vita” lo definirà “ banale, pieno di clichès e con un intrigo senza interesse ”, ma io trovo che sia uno dei suoi romanzi migliori.

Tutti i personaggi sono potenziali sospetti e gli indizi e le false piste si moltiplicano. L’intrigo è ben congegnato e la caratterizzazione del protagonista è una delle più complete e divertenti.

Poirot è in gran forma e solo lui, grazie alla sue potenti “piccole cellule grigie” poteva sciogliere un mistero tanto fitto offrendo al lettore una soluzione originale, come sempre uscita dalla penna della regina del giallo.

Direi anzi che si tratta di un grande classico della letteratura inglese perché racchiude tutti i tratti distintivi di una scrittrice che ha dato fama mondiale e dignità ad un genere considerato “bassa letteratura” fino alla sua comparsa sulla scena mondiale. Non vi deluderà!

 

+30k Ornella Rizzo

+20k M.R.

COMMENTA questa Recensione del Libro '' Il mistero del treno azzurro''Indice dell'Analisi del Libro '' Il mistero del treno azzurro''


«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Accedi per commentare