×

Messaggio

Failed loading XML...

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Recensione, Analisi, Riassunto ed Opinioni del Libro '' fuori da un evidente destino''DATI ESSENZIALI:

  • Titolo: “fuori da un evidente destino”.
  • Titolo originale: "fuori da un evidente destino".
  • Autore: Giorgio Faletti;
  • Nazionalità Autore: Italiana;
  • Data di Pubblicazione: per la prima volta in Italia nel 2006;
  • Editore: Dalai Editore;
  • Genere: Giallo;
  • Pagine: 495 p., rilegato;
  • Voto del Pubblico (IBS): 3,11 su 5.

DOVE COMPRARLO:

Recensione del Libro "Fuori da un evidente destino” di Giorgio Faletti del 2006, genere Giallo. Evidenzieremo il riassunto del libro "Fuori da un evidente destino”, l’analisi dei personaggi, i luoghi d’ambientazione, la collocazione temporale, lo stile di scrittura ed il narratore. Infine analizzeremo le tematiche trattate nel libro "Fuori da un evidente destino” con tanto di commento ed opinione del recensore articolista.

BIOGRAFIA DELL'AUTORE DEL LIBRO ''FUORI DA UN EVIDENTE DESTINO'':

Giogio Faletti nasce ad Asti nel 1950.

Si iscrive alla facoltà di giurisprudenza che però non termina preferendo la carriera artistica che inizia negli anni settanta presso un locale di Milano come cabarettista.

Partecipa a diversi programmi televisivi come "Pronto Raffaella" a fianco della Carrà e a "Drive In" con Antonio Ricci. Collabora anche con Gaspare e Zuzzurro e negli anni novanta partecipa a "Fantastico" con Baudo, Jovanotti e la Laurito.

Faletti vanta anche una fervente attività musicale nel suo curriculum. Già nel 1988 pubblica dei mini album e qualche anno dopo esce il suo nuovo disco che contiene la canzone con la quale partecipa al Festivalbar. Scrive anche un brano per Mina e partecipa al Festival di Sanremo con Orietta Berti.

Nel 1994 partecipa di nuovo al Festival della canzone italiana e si classifica secondo vincendo anche il premio della critica con la canzone "Signor Tenente" che racconta la strage di Capaci.

L'altra sua grande passione è la scrittura. Il primo libro viene pubblicato nel 1995 e si ispira ad uno dei suoi personaggi comici. Nel 2002 poi esce il suo primo romanzo “Io uccido” che ha un grandissimo successo e da quel momento inizia a dedicarsi all'attività letteraria sfornando romanzi gialli di grande successo come “Niente di vero tranne gli occhi”, “ fuori da un evidente destino” e “Io sono Dio”.

Nel 2005 vince il premio letterario "Torre dell'Isola d'Elba". Durante la sua carriera ha partecipato anche ad alcuni film come “Notte prima degli esami” dove impersonava un severo professore del liceo.

Negli ultimi anni di vita continua la sua attività di scrittura e alcuni lo accusarono della presenza di un possibile ghost writer cosa che Faletti liquidò velocemente e che di fatto non fu mai provata. Continuò anche il suo impegno in ambito musicale.

Affetto da tumore al polmone si spegne all'età di 63 anni, il quattro Luglio 2014.

RIASSUNTO DEL LIBRO '' FUORI DA UN EVIDENTE DESTINO'': Indice dell'Analisi del Libro '' fuori da un evidente destino''

Seguici su:

Condividi l'articolo su:

Il libro “fuori da un evidente destino” non è il solito giallo ma è un thriller che si tinge di atmosfere esotiche e misteriose quasi mistiche che sembrano far riferimento soprattutto alle antiche tradizioni indiane.

Il protagonista del romanzo è Jim Mackenzie, un pilota di elicotteri, che ha appunto origini indiane. Jim è infatti di origini indiane più precisamente della tribù Navajo da parte materna mentre il padre è di origine occidentale.

Jim dopo essere andato via da casa circa dieci anni fa, si ritrova per alcune circostanze a dover tornare proprio nella città dove ha vissuto l'adolescenza e sarà proprio qui che si troverà a dover fronteggiare il suo passato e non solo. Dovrà infatti e soprattutto fare i conti con se stesso e le tradizioni indiane che volente o nolente fanno parte di lui.

E' proprio quando una serie di strani omicidi sconvolgono la città che Jim dovrà rientrare in contatto con le sue origini per capire quello che sta accadendo intorno a lui, per capire chi sia che sta seminando morte e soprattutto per capire come poter fermare questa misteriosa forza.

Il protagonista, a distanza di circa dieci anni, ritrova i suoi amici di allora: ci sono infatti tre persone che hanno fatto parte del suo passato e che si riveleranno importanti per la risoluzione del caso ma soprattutto per chiudere finalmente i conti che Jim ha lasciato in sospeso con il proprio passato.

Jim insieme con la sua ex fidanzata April, con il suo migliore amico Alan e con Swan si troveranno quindi a cercare di risolvere la catena di efferati quanto insensati omicidi che stanno colpendo la città. Le vittime sono trovate stritolate da quella che sembra una strana quanto inspiegabile forza oscura.

A fianco alla risoluzione di questi misteriosi delitti verranno fuori anche eventi in sospeso del passato dei quattro protagonisti che si intrecciano alla perfezione nella storia.

ANALISI DEI PERSONAGGI DEL LIBRO ''FUORI DA UN EVIDENTE DESTINO'': Indice dell'Analisi del Libro '' fuori da un evidente destino''

Per quanto riguarda i personaggi del libro “fuori da un evidente destino” sono prevelentemente quattro.

- Il protagonista è senza ombra di dubbio Jim Mackenzie.

Ha origini indiane, proviene dalla tribù dei Navajo da parte di madre. E' un pilota d'aerei, è un uomo forte, deciso, indipendente e molto leale e coraggioso ma anche inquieto e con del risentimento riguardo al suo passato.

Allo stesso tempo è dotato di una spiccata spiritualità e di un forte attaccamento alla tradizioni e alla famiglia.

Una caratterista particolare è che ha gli occhi di due differenti colori: uno nero e uno verde-azzurro "che ricordava l'acqua di certi mari tropicali". Questo dualismo degli occhi riflette anche la dualità delle sue origini e della sua psicologia.

- Altra protagonista, questa volta femminile è April Thompson, giornalista d'assalto ed ex fidanzata di Jim, che non ha voluto proseguire la loro relazione dopo che lo vide uscire da un motel con una ragazza. Ormai è una donna, madre di un figlio. E' una donna forte e dolce allo stesso tempo.

- L'altro protagonista maschile è Alan Wells, migliore amico di Jim. Quando Jim se ne è andato Alan era un ragazzo ricco ma generoso.

Compra il libro qui recensito al miglior prezzo

A distanza di anni è ormai un eroe di guerra menomato e disinlluso alle prese con le protesi e con una nuova vita.

- L'altra protagonista femminile è invece Swan Gillespie, una ragazza molto bella diventata star di Holliwood.

LUOGHI D'AMBIENTAZIONE DEL LIBRO ''FUORI DA UN EVIDENTE DESTINO'': Indice dell'Analisi del Libro '' fuori da un evidente destino''

Il libro “fuori da un evidente destino” come la maggior parte dei romanzi di Faletti non è ambientato in Italia, bensì all'estero.

Il primo romanzo di Faletti infatti era ambientato nel principato di Monaco, qui invece l'autore si sposta nel nuovo continente. Siamo in America patria dei maggiori thriller. Più precisamente siamo a Flagstaff in Arizona.

Il libro si apre con una descrizione paesaggistica molto precisa e realistica che sembra trasportarci proprio all'interno del racconto.

"L'unico suono della città era il fischio del treno. Da sempre, sulla ferrovia che tagliava in due Flagstaff col suo colpo di scimitarra, passavano diverse volte al giorno i treni merci della Amtrack. Le locomotive sfioravano la stazione in mattoni rossi con il loro cauto passo di rotaia e nella fatica del viaggio sembravano animali in ansia solo per la strada da fare, senza nessuna cura per quello che si trascinavano dietro.

Erano lunghe litanie di vagoni, che parevano arrivare dal niente e che nello stesso posto sembravano diretti, con il loro carico di container dai colori slavati e coperti di scritte bianche.

A volte tutti portavano il logo della China Shipping. Quella scritta esotica creava allo sguardo e alla mente l'immagine di posti altrove, di gente al di là del mare che in quella cittadina nel centro dell'Arizona, sole rosso d'estate e freddo bianco di neve l'inverno, erano parte della conoscenza di tutti e dell'esperienza di nessuno".

TEMPO (COLLOCAZIONE TEMPORALE) DEL LIBRO ''FUORI DA UN EVIDENTE DESTINO'': Indice dell'Analisi del Libro '' fuori da un evidente destino''

La collocazione temporale del libro “fuori da un evidente destino” non è ben precisata. Sappiamo che siamo nel presente quindi alla fine del Novecento o comunque nei primi anni Duemila e questo lo si può evincere da vari fattori.

Sappiamo infatti che il protagonista Jim Mackenzie è nato nel 1960 e che ormai è un uomo maturo. Inoltre sappiamo che sono passati circa dieci anni da quando Jim e gli altri hanno intrapreso le loro strade, strade diverse che li hanno separati.

Ci sono quindi anche riferimenti del passato dei quattro protagonisti. Le loro storie poi si intrecciano sapientemente alla storia principale.

STILE DI SCRITTURA USATO NEL LIBRO ''FUORI DA UN EVIDENTE DESTINO'': Indice dell'Analisi del Libro '' fuori da un evidente destino''

Lo stile di scrittura del libro “fuori da un evidente destino” è semplice e la lettura è scorrevole.

Ci sono termini che riportano alla tradizione indiana e alla cultura Navajo, che però sono ben spiegati ma che fanno allo stesso tempo venire voglia di approfondire e di conoscere meglio la loro cultura.

NARRATORE DEL LIBRO ''FUORI DA UN EVIDENTE DESTINO'': Indice dell'Analisi del Libro '' fuori da un evidente destino''

Per quanto riguarda il narratore del libro “fuori da un evidente destino” è di tipo esterno e non è onnisciente.

Lo stile di scrittura essendo semplice e diretto fa comunque trasparire bene i sentimenti e le emozioni dei protagonisti e i loro caratteri. Il lettore scopre insieme ai protagonisti gli eventi sia del passato che quelli del presente.

TEMATICHE TRATTATE NEL LIBRO ''FUORI DA UN EVIDENTE DESTINO'': Indice dell'Analisi del Libro '' fuori da un evidente destino''

Le tematiche che vengono trattate nel libro “fuori da un evidente destino” sono molteplici. Una parte molto importante è riservata alle tradizioni soprattutto quelle legate alle antiche tradizioni indiane, che sono una componente integrante anche del carattere del protagonista.

Questa rappresenta un punto molto importante del racconto, soprattutto della seconda parte e si vede dal modo in cui Faletti affronta la tematica mostrando un lungo e attento studio delle tradizioni indiane soprattutto quelle dei Navajo.

Compra Kindle di Amazon al miglior prezzo

C'è una componente mistica e irrazionale che è parte integrante della storia e in alcuni tratti più "romanzati" sembra che il mondo sotterraneo e misterioso prevalga su quello del razionale. A questa è legata un'altra tematica importante ovvero quella delle tradizioni, della ricerca di se stessi e delle proprie origini, che tra l'altro rappresenta il fulcro di questo romanzo attraverso la quale si snoda poi il racconto.

Il protagonista è estremamente legato alla spiritualità e alle antiche tradizioni. Jim infatti è un uomo razionale, caratteristica che forse ha sviluppato negli anni in cui ha vissuto lontanto dalla sua terra, ma dall'altro lato è anche un uomo irrequieto alla ricerca di se stesso, alla ricerca di risposte.

Penso che in un certo senso Jim possa rispecchiare ognuno di noi.

Ognuno di noi è alla ricerca del proprio posto nel mondo e di se stesso.

Altra tematica trattata nel libro è quella riguardante i valori della famiglia e dell'amore. Nonostante gli anni passati, nonostante la vita abbia allontanato i protagonisti del libro, essi alla fine si ritrovano per chiudere il cerchio e ogni nodo verrà al pettine svelando misteri e facendo capire quanto l'amore possa essere importante e quanto d'altra parte lo sia ache la famiglia.

COMMENTO DEL LIBRO ''FUORI DA UN EVIDENTE DESTINO'': Indice dell'Analisi del Libro '' fuori da un evidente destino''

Il mio "incontro" con Faletti risale ad un altro libro, uno precedente. Già allora rimasi affascinata dal suo modo di scrivere e dalle trame che riusciva a creare.

Questo è stato il terzo libro che ho letto di questo autore. Ho letto numerosi pareri discordanti su questo romanzo.

C'è chi lo giudica il migliore tra i libri di Faletti e chi invece uno dei peggiori, forse proprio perchè si discosta un pò dal classico thriller.

Per quanto mi riguarda avevo iniziato a leggerlo ma dalle prime pagine non mi aveva catturato molto, così avevo deciso di lasciarlo per così dire in attesa di quando mi fosse venuta l'ispirazione e la voglia.

Dopo non molto tempo ho deciso di riprendelo in mano, mi sembrava un sacrilegio non dare una possibilità ad un libro o comunque ad un autore che mi è sempre piaciuto. Così mi sono immersa di nuovo nella lettura e questa volta il libro non mi ha deluso assolutamente, anzi tutt'altro.

Io sono tra quelli che pensa che questo sia uno dei libri più belli di Faletti.

E' un libro con una trama particolare ma trovo che sia proprio questo che lo rende unico. Sono stata molto contenta di aver ripreso questa lettura perchè devo dire che ne è valsa veramente la pena.

Klizia Antonelli

+20k M.R.

COMMENTA questa Recensione del Libro '' fuori da un evidente destino''Indice dell'Analisi del Libro '' fuori da un evidente destino''


«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Entra per commentare