Recensione ''Central Park'' (Libro di Guillaume Musso) - 5.0 out of 5 based on 1 vote

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Recensione, Analisi, Riassunto ed Opinioni del Libro ''Central Park''DATI ESSENZIALI:

  • Titolo: “Central Park”.
  • Titolo originale: "Central Park".
  • Autore: Guillaume Musso; 
  • Nazionalità Autore: Francese;
  • Data di Pubblicazione: 2014 e in Italia nel 2015; 
  • Editore: Bompiani; 
  • Genere: Thriller; 
  • Pagine: 300 pagine; 
  • Voto del Pubblico (IBS): 3,48 su 5

 

DOVE COMPRARLO

Recensione del Libro “Central Park” di Guillaume Musso del 2014, genere Thriller. Evidenzieremo il riassunto del libro “Central Park”, l’analisi dei personaggi, i luoghi d’ambientazione, la collocazione temporale, lo stile di scrittura ed il narratore. Infine analizzeremo le tematiche trattate nel libro “Central Park” con tanto di commento ed opinione del recensore articolista.

 

 

BIOGRAFIA DELL'AUTORE DEL LIBRO ''CENTRAL PARK'': 

Guillaume Musso è nato a Antibes, il 4 giugno 1974.

E' un romanziere francese di origine italiana, professore di scienze econimiche e sociali al Centro Internazionale di Valbonne.

Figlio di una bibliotecaria, da cui ha ereditato l'amore per i libri, Musso scrive di notte, nei fine settimana e nei suoi viaggi in treno.

"Skidamarink" (2001) è il suo primo romanzo, mentre "L'uomo che credeva di non avere più tempo" (2004) è il suo romanzo di maggior successo, subito divenuto un best-seller e tradotto in più di venti lingue. Da questo romanzo è stato anche tratto un adattamento cinematografico.

Tra i suoi altri romanzi ricordiamo: “La donna che non poteva essere qui” (2006), “Chi ama torna sempre indietro” (2007), “Quando si ama non scende mail la notte” (2008), “La ragazza di carta” (2011), “Il richiamo dell'angelo” (2012), “Sette anni senza di te” (2013), “Aspettando domani” (2014) e “La ragazza di Brooklyn” (2016).

 

RIASSUNTO DEL LIBRO ''CENTRAL PARK'': Indice dell'Analisi del Libro ''Central Park''

Seguici su:

Condividi l'articolo su:

Sono le 8 del mattino, in una tiepida giornata di ottobre. Alice Schafer si sveglia su una panchina di un parco. Non riesce a riconoscere il luogo in cui si trova, ne capisce come sia arrivata lì.

Il suo polso è stretto da una fredda manetta metallica, che la unisce ad un uomo che non conosce.

Così inizia la storia di Alice e Gabriel, che si risvegliano, senza apparente motivo, su una panchina di Central Park, a New York.

Alice è una giovane poliziotta di Parigi, mentre Gabriel è un pianista jazz americano. La loro mente è annebbiata e non ricordano come siano arrivati fino a New York; la loro memoria di ferma alla sera precedente, quando Alice era ad una festa con le sue amiche sugli Champs Elysses, mentre Gabriel era in un pub di Dublino a suonare.

Dopo un primo stordimento iniziale, cominciano a porsi delle domande: come sono arrivati a New York? Chi ha rubato i loro documenti? Perchè la camicetta di Alice è macchiata di sangue? Perchè dalla sua pistola manca un colpo? Cosa significa il numero che Alice trova scritto sul palmo della sua mano?

Gli interrogativi sono molteplici ed Alice e Gabriel dovranno lavorare in coppia per capire cosa unisce il loro destino e chi li ha portati fin là. Tuttavia, durante la loro fuga a New York per rispondere ai loro quesiti e sbrogliare tale mistero, troveranno numerosi ostacoli.

E per Alice riaffioreranno fantasmi dal passato, che avrebbe preferito fossero per sempre rimasti nascosti nella sua anima. "Nel mezzo di ogni difficoltà si nasconde un'opportunità (Albert Einstein) "

 

ANALISI DEI PERSONAGGI DEL LIBRO ''CENTRAL PARK'': Indice dell'Analisi del Libro ''Central Park''

- Alice Schafer: è una poliziotta francese, di 38 anni, bella, intelligente e che porta sul proprio corpo i segni di un passato crudele.

A Parigi è al comando di un gruppo di cinque poliziotti, "il gruppo Schafer".

Un mattino di ottobre si ritrova ammanettata a New York assieme a Gabriel.

È una donna dal carattere forte e determinato, professionalmente portata a comandare ogni persona che si ritrova attorno.

Pertanto, cercando di risolvere il mistero che l'ha portata a New York assieme a Gabriel, mette in moto il suo fiuto investigativo ed inizia ad indagare.

Tuttavia, Alice è una donna dalla scorza dura, ma con un'anima fragile: ha sofferto molto nel suo passato ed ha dovuto superare numerosi ostacoli. Una donna, che, a prima vista, può destare un sentimento di antipatia, ma, con il proseguire del romanzo, il lettore non può far altro che ammirarla.

- Gabriel Keyne: jazzista americano. Si ritrova assieme ad Alice a Central Park, senza un motivo apparente.

Un uomo dal carattere genuino, mescolato ad una buona dose di fascino e di simpatia.

Una figura che riserva diverse soprese per il lettore.

- Agente Seymour: agente di polizia francese, collega di Alice. In realtà, Seymour è anche il migliore amico di Alice.

Compra il libro qui recensito al miglior prezzo

- Paul Malaury: medico ginecologo e marito di Alice. Un uomo affascinte, dalla pelle olivastra, con folti capelli biondi e ricci e due occhi sorridenti.

 

LUOGHI D'AMBIENTAZIONE DEL LIBRO ''CENTRAL PARK'': Indice dell'Analisi del Libro ''Central Park''

Il romanzo è un thriller che si svolge a New York: i due protagonisti si risvegliano, ammanettati, su una panchina, nel cuore del Ramble, il posto più selvaggio di Central Park, senza sapere come siano giunti lì.

Infatti, Alice vive a Parigi e ricorda di essere uscita con le sue amiche lungo gli Champs Elysees la sera precedente, mentre Gabriel afferma di aver suonato in un locale jazz di Dublino.

Il thriller si snoda attorno alle strade di New York: il ponte di Brooklyn, TriBeCa, Manhattan, Chinatown; questi sono solo alcuni dei luoghi che Gabriel e Alice attraversano nella loro corsa contro il tempo.

Tuttavia, nel testo vi sono vari flashback provenienti dal passato: la Parigi di circa 3 anni prima riaffiora spesso tra i ricordi della poliziotta.

 

TEMPO (COLLOCAZIONE TEMPORALE) DEL LIBRO ''CENTRAL PARK'': Indice dell'Analisi del Libro ''Central Park''

Il romanzo si svolge prevalentemente a New York, in tempi moderni, in un arco temporale di alcune ore.

Nel dettaglio, Alice e Gabriel si svegliano ammanettati a Central Park alle ore 8, di un tiepido mattino di ottobre e la durata della loro fuga è di circa 24 ore.

Tuttavia, il romanzo contiene diversi flashback, provenienti dal passato.

Infatti, Alice riporterà alla memoria fatti ed eventi accaduti anni indietro: dal primo incontro con Paul circa tre anni prima, fino ad una misteriosa indagine che stava conducendo a Parigi, sulle tracce di un serial killer, risalente circa a due anni prima.

 

STILE DI SCRITTURA USATO NEL LIBRO ''CENTRAL PARK'': Indice dell'Analisi del Libro ''Central Park''

"Central Park" è un thriller magistralmente scritto da Guillaume Musso. L'autore è dotato di uno stile di scrittura fluente, preciso, dettagliato, intrigante.

Riesce minuziosamente a dar vita a personaggi dal carattere forte e ben delineato, rendendoli reali ed emozionanti.

Sebbene sia un thriller, non utilizza un linguaggio eccessivamente cruento o violento, ma protegge il lettore, usando un linguaggio semplice, ma delicato.

Un thriller dal ritmo incalzante, con un susseguirsi di geniali colpi di scena, che catturano l'attenzione del lettore.

 

NARRATORE DEL LIBRO ''CENTRAL PARK'': Indice dell'Analisi del Libro ''Central Park''

"Central Park" è un thriller dotato di un narratore esterno: infatti la storia di Alice e Gabriel è raccontata in terza persona.

Tuttavia, il narratore esterno è onnisciente, aggiornato su eventi e fatti accaduti anni prima: questa peculiarità permette di comprendere meglio il corso della storia e di entrare a far parte, a tutto tondo, del romanzo stesso.

Inoltre, nel romanzo sono presenti numerosi capitoli in cui vi sono flashback provenienti dal passato di Alice: in questi capitoli, sarà la stessa Alice a narrare in prima persona il susseguirsi degli eventi.

La presenza, quindi, di un narratore interno, rafforza il legame di empatia e coesione tra la protagonista ed il lettore, il quale riesce a creare un intimo legame con Alice.

 

TEMATICHE TRATTATE NEL LIBRO ''CENTRAL PARK'': Indice dell'Analisi del Libro ''Central Park''

"Central Park" è un thriller scritto da Guillaume Musso. Dato il suo genere, il tema principale del racconto riguarda proprio delitti e misteri.

In un tiepido mattino di ottobre, Alice e Gabriel si risvegliano su una panchina i Central Park, ammanettati.

Sebbene non si siano mai conosciuti prima, qualcuno li ha portati a New York e li ha uniti con delle manette metalliche.

Compra Kindle di Amazon al miglior prezzo

Da quel momento in poi inizia una lunga corsa contro il tempo, alla ricerca della verità su questo mistero apparentemente inspiegabile.

E, come ogni thriller che si rispetti, è ricco di colpi di scena e di ostacoli che i due protagonisti dovranno superare, per arrivare alla verità.

Durante questa fuga, ad Alice torna alla mente un vecchio caso a cui ha collaborato qualche anno prima: un serial killer che uccideva donne sole, strangolandole con dei semplici collant.

Pertanto, per Alice riaffiorano fantasmi dal passato, che stanno tornando inaspettatamente a galla.

Riuscirà Alice ad affrontarli una volta per tutte, liberando il suo animo da colpe che non ha mai commesso? Sarà proprio questa avventura a permetterle di riscattarsi, per sempre. "Si può sempre più di quanto si creda di potere (Joseph Kessel) "

 

COMMENTO DEL LIBRO ''CENTRAL PARK'': Indice dell'Analisi del Libro ''Central Park''

"Central Park" è un thriller scritto da Guillaume Musso e, come ogni thriller che si rispetti, riesce a coinvolgere il lettore fin dalle prime pagine.

Alice e Gabriel non si sono mai conosciuti, ma misteriosamente si ritrovano uniti da una manetta metallica su una panchina, nel cuore di Central Park.

Come siano giunti a New York, perchè siano uniti insieme e perchè i vestiti di Alice siano macchinati di sangue sono solo alcuni dei quesiti iniziali che si pongono i protagonisti e sono proprio questi misteri che affascinano il lettore fin da subito.

Un thriller magistralmente scritto da Musso, il quale riesce a condurre il lettore a suo piacimento, tra la maestosa New York e la romantica Parigi.

Musso si rivela un mago della suspense, creando una storia in bilico tra i romanzi dell'americano Dan Brown e quelli dell'italiano Donato Carrisi.

Capitolo dopo capitolo, la trama diventa sempre più intrigata, intrigante e coinvolgente; i colpi di scena si susseguono ostinatamente, uno dietro l'altro ed il ritmo del romanzo diviene sempre più incalzante.

Impossibile riuscirsi a staccare da questo romanzo, che risulta fluente e interessante nel suo stile.

In ultimo, il finale: una sorpresa totalmente inaspettata per il lettore. Un tocco finale da vero maestro, una conclusione che lascia, veramente, con il fiato sospeso.

"E ogni volta sarai lì a combattere, la paura nella pancia, il cuore stretto, con l'unica arma del tuo desiderio di vivere ancora. E ogni volta dirai che, qualunque cosa ti possa capitare adesso, sarà comunque valsa la pena di vivere tutti quei momenti che hai strappato alla fatalità. E che nessuno te li potrà mai togliere"

 

Flavia Pigliacelli

+20k M.R.

COMMENTA questa Recensione del Libro ''Central Park''Indice dell'Analisi del Libro ''Central Park''


«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Entra per commentare