Recensione ''Buio prendimi per mano'' (Libro di Dennis Lehane) - 4.5 out of 5 based on 39 votes

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Recensione, Analisi, Riassunto ed Opinioni del Libro ''Buio prendimi per mano''DATI ESSENZIALI:

  • Titolo: “Buio prendimi per mano”.
  • Titolo originale: "Darkness, Take My Hand".
  • Autore: Dennis Lehane;
  • Nazionalità Autore: statunitense;
  • Data di Pubblicazione: per la prima volta negli Stati Uniti nel 1996 e in Italia nel 2004;
  • Editore: Piemme (collana “Maestri del thriller”);
  • Genere: thriller;
  • Pagine: 461 p., rilegato;
  • Voto del Pubblico (IBS): 3,22 su 5

 

DOVE COMPRARLO

 

 

BIOGRAFIA DELL'AUTORE DEL LIBRO ''BUIO PRENDIMI PER MANO'': 

Dennis Lehane è nato a Dorchester nel Massachusetts il 4 agosto 1965. È di origine irlandese ma vive a Boston nel quartiere di Dorchester.

Ha studiato letteratura inglese, americana e scrittura creativa e insegna scrittura creativa avanzata all'università Harvard.

Prima di dedicarsi alla scrittura ha fatto vari lavori. Scrive "Un drink prima di uccidere" (1994), "Buio prendimi per mano" (1996). 

Ha ricevuto molti premi letterari prestigiosi tra cui nel 1999 il “Premio Barry per il miglior romanzo” con “La casa buia” e il “Premio Dilys” sempre con questo romanzo.

Nel 2002 vince il “Premio Barry per il miglior romanzo” e il “Premio Dilys” con “Mystic River”; infine nel 2013 vince l' “Edgar Award” con “La legge della notte”.

È uno tra i migliori autori di thriller americano. Il romanzo che l'ha reso famoso è “La morte non dimentica” (“Mystic River”) nel 2001, da cui è stato tratto il film Mystic River, vincitore di 2 premi Oscar, con regia di Clint Eastwood.

Anche da altri due suoi romanzi sono stati fatti dei film: “La casa buia” con regia di Ben Affleck e Shutter Island (“L'isola della paura”) dal regista Martin Scorsese.

Nel 2008 pubblica “Quello era l'anno” e nel 2012 ne pubblica la continuazione “La legge della notte”. I suoi libri sono stati tradotti in 22 lingue. Ambienta sempre le sue storie a Boston (dove vive).

 

RIASSUNTO DEL LIBRO ''BUIO PRENDIMI PER MANO'': Indice dell'Analisi del Libro ''Buio prendimi per mano''

Seguici su:

Condividi l'articolo su:

Pat e Angie sono due detective privati che vengono contattati per un lavoro da un'amica (Diandra Warren) di un loro amico, Eric Gault. Infatti è una psicologa che viene minacciata da qualcuno che si è presentato a lei come Kevin, un uomo collegato alla mafia irlandese.

Nonostante questo lavoro non ispiri fiducia ai due detective decidono di accettare lo stesso. Dopo essersi assicurati che né Kevin né la mafia c'entravano ritornano dalla cliente e dal loro amico per farsi raccontare tutto.

Così scopre che la donna ha trovato nella posta la foto di suo figlio, Jason, che da qualche tempo si sente seguito. Qualche giorno dopo Pat rivede una ragazza che conosceva (Kara Rider) che non vedeva da molto tempo ma poche ore dopo un suo amico (della omicidi) gli telefona per dirgli che quella ragazza è stata crocifissa (come in “La morte è cieca”) e aveva in mano il suo biglietto da visita.

Così si fa fare da un suo amico delle ricerche sulle crocifissioni avvenute a Boston. Intanto per scoprire chi minaccia la loro cliente Pat e Angie seguono il figlio per settimane senza notare niente tranne un uomo con cui, inizialmente, credono che Jason si sia scambiato qualcosa ma dopo scoprono che in realtà tra loro c'era altro, però non riescono lo stesso a scoprire chi è.

Nel frattempo qualcuno inizia a minacciare direttamente Pat ad esempio lasciandogli dei biglietti a casa o telefonandogli, proprio come succede nel libro “Incubo”. Le ricerche del suo amico lo portano a parlare con un poliziotto in pensione, Gerry Glynn, di un caso ma in realtà scopre che casi di crocifissioni ce n'erano state molte anche se erano rimasti irrisolti e nascosti ma uno dei due presunti colpevoli era già in carcere.

Dopo che Pat e Angie concludono il lavoro con la signora Warren vengono interrogati dall'FBI (dall'agente Bolton). Scoprono delle similitudini con altri casi di cui vengono messi al corrente e capiscono di dover cercare Jason Warren ma poi scoprono che è morto.

Poi Pat va a parlare con l'assassino in carcere che ha chiesto di parlare solo con lui (come se lo conoscesse). Dopo il colloquio scoprono che l'uomo che era con Jason è un uomo uscito da poco di prigione, Evandro. Ma oltre a lui c'è in giro un assassino (insospettabile) che sta compiendo il suo “massacro” da molti anni.

 

ANALISI DEI PERSONAGGI DEL LIBRO ''BUIO PRENDIMI PER MANO'': Indice dell'Analisi del Libro ''Buio prendimi per mano''

Compra il libro qui recensito al miglior prezzo

I personaggi principali di questo libro sono soprattutto 5, anche se in alcuni casi anche i secondari sono importanti.

- Uno dei due protagonisti è Patrick Kenzie, un detective privato, divorziato da molti anni e in questo romanzo lo vediamo avere una relazione abbastanza seria con Grace.

Ha 33 anni ed è cresciuto a Boston insieme a Angie e Phil oltre che ad altri ragazzi del quartiere. Ha avuto un padre violento sia con lui che con sua madre. Ha una sorella maggiore che vive a Seattle.

- Angela Gennaro (Angie) è la socia di Pat e inoltre la nipote di un mafioso siciliano molto importante negli Stati Uniti (anche se non sempre viene messo in evidenza questo legame). È una donna forte, testarda, sincera e perfino abbastanza “ruvida”. È separata dal marito, violento, Philip Dimassi. Ha i capelli folti ed è una bella donna.

- Devin, è un amico di Pat e un poliziotto della omicidi. Divorziato con due figli che stanno con la sua ex moglie che ha ottenuto la custodia e lui non può nemmeno vederli.

- Oscar Lee collega e amico di Devin, un uomo possente al cui confronto Bubba sembra un ometto insignificante. È single.

- L'ultimo personaggio è Bubba Rogowski. Un personaggio ambiguo, ha a che fare con la mafia, con il commercio di armi illegali ma è anche un ottimo amico di Pat e Angie. Non permetterebbe mai a nessuno di fargli del male anche a costo della sua vita ed è sempre pronto ad aiutarli.

 

LUOGHI D'AMBIENTAZIONE DEL LIBRO ''BUIO PRENDIMI PER MANO'': Indice dell'Analisi del Libro ''Buio prendimi per mano''

Il romanzo si svolge interamente nel New England una regione del Nord - Est degli Stati Uniti che comprende sei stati, cioè: Massachusetts, Maine, New Hampshire, Vermont, Rhode Island e Connecticut. Più precisamente tutto è ambientato nella città di Boston (dove anche l'autore, come i suoi protagonisti, è nato e dove ancora vive).

È il capoluogo della contea di Suffolk e, inoltre, la capitale del Massachusetts. È anche la città più grande dello stato e dell'intero New England.

Sappiamo che ha sede nella città di Boston soprattutto perché spesso vengono fatti riferimenti al fiume Charles, un fiume del Massachusetts, sfocia nell'Oceano Atlantico e nei pressi della foce separa le due città di Cambridge e Boston.

 

TEMPO (COLLOCAZIONE TEMPORALE) DEL LIBRO ''BUIO PRENDIMI PER MANO'': Indice dell'Analisi del Libro ''Buio prendimi per mano''

La vicenda narrata in questo libro di Dennis Lehane ha inizio in autunno, un autunno molto anomalo, infatti è caldo, umido ma dopo qualche ora può diventare estremamente freddo. Il caso inizia più o meno a metà ottobre. Poi trascorrono le settimane con le indagini che vanno avanti e ci ritroviamo alla fine dello stesso mese.

Poi non viene più esplicitato il tempo che passa ma ci ritroviamo, in seguito, di colpo al mese di dicembre (anche il tempo meteorologico è cambiato, infatti ci sono tempeste di neve, grandini, ecc.) quando il caso viene finalmente risolto. Quindi si conclude con i due protagonisti che si ritrovano insieme il 24 dicembre (la Vigilia di Natale).

 

Compra Kindle di Amazon al miglior prezzo

STILE DI SCRITTURA USATO NEL LIBRO ''BUIO PRENDIMI PER MANO'': Indice dell'Analisi del Libro ''Buio prendimi per mano''

La stile di scrittura di questo autore è pieno di descrizioni minuziose sia degli ambienti e dei luoghi in cui si svolgono le vicende narrate ma altrettanto importante è la descrizione particolarmente accurata della città in cui i personaggi vivono.

Anche la descrizione dei personaggi stessi anche se non molto particolareggiata soprattutto dal lato fisico è importante.

Utilizza termini semplici ma questi sono spesso anche abbastanza crudi, brutali e “violenti”.

 

NARRATORE DEL LIBRO ''BUIO PRENDIMI PER MANO'': Indice dell'Analisi del Libro ''Buio prendimi per mano''

In questo romanzo il narratore è omodiegetico, cioè interno alla storia che viene esposta,quindi, in prima persona. Proprio come nel romanzo “Indelebile”.

A narrare tutta la vicenda sono infatti i protagonisti, gli investigatori privati Patrick Kenzie e Angie Gennaro (oltre a ogni personaggio “secondario” che interviene nella vicenda). Non è un narratore onnisciente, cioè non conosce le situazioni del presente, del passato e del futuro né conosce la psicologia dei personaggi.

 

TEMATICHE TRATTATE NEL LIBRO ''BUIO PRENDIMI PER MANO'': Indice dell'Analisi del Libro ''Buio prendimi per mano''

Le tematiche principali presenti in questo libro sono quattro. La prima è quella della mafia, in questo caso irlandese. Con i suoi modi di ottenere ciò che vuole e di guadagnare senza stancarsi troppo facendo qualsiasi cosa. Tra l'altro chiunque gli si metta contro viene messo subito a tacere e molto spesso viene perfino torturato. Questo tema viene trattato anche nel romanzo “Musica dura”.

L'altro argomento di cui l'autore parla è quello dell'omosessualità che deve venire repressa e “nascosta” perché sennò si avrebbero problemi ad essere accettati da chi sta intorno (come in “Indelebile”).

L'ultima tematica importante è quella della vendetta che spesso, come in questo caso, ci mette anni per maturare e alla fine viene rivolta sui discendenti di coloro verso cui si provava del rancore.

 

COMMENTO DEL LIBRO ''BUIO PRENDIMI PER MANO'': Indice dell'Analisi del Libro ''Buio prendimi per mano''

Questo è il secondo capitolo della saga Kenzie-Gennaro, che fra l'altro credo meriti di essere letta interamente e ovviamente in ordine cronologico di pubblicazione originale per non perdere dei passaggi importanti tra uno è l'altro.

La trama è ben intrecciata, non banale e abbastanza realistica, soprattutto se confrontata ad alcune che sembrano quasi fantascientifiche. La narrazione in prima persona ti avvicina al personaggio e ti fa quasi “confondere” con lui, praticamente riesci a vivere il rapporto tra Pat e Angie che è davvero molto intrigante e scorre parallelo allo sviluppo delle indagini sui casi.

Compra il libro qui recensito al miglior prezzo

E' uno di quegli autori in grado di descrivere profondamente e eccellentemente la psiche umana, la condizione di fragilità, la sottile linea di confine che divide il bene dal male e che è propria dell'essere umano che se non sta attento rischia di oltrepassarla. La scrittura è, come sempre, fluida.

Si legge tranquillamente in poco tempo. È un bel libro ,scritto molto bene, anche se ho avuto la sensazione che “mancasse” qualcosa pur non sapendo dire esattamente cosa.

Lo consiglio sicuramente a tutti gli amanti del genere ma mi sarei aspettata molto di più da Lehane; soprattutto nel finale in cui l'introspezione del serial killer è minima.

 

+9k Lucia Raso

COMMENTA questa Recensione del Libro ''Buio prendimi per mano''Indice dell'Analisi del Libro ''Buio prendimi per mano''


«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Entra per commentare