×

Messaggio

Failed loading XML...

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Recensione, Analisi, Riassunto ed Opinioni del Libro ''Per lanciarsi dalle stelle''DATI ESSENZIALI:

  • Titolo: “Per lanciarsi dalle stelle ”.
  • Titolo originale: "Per lanciarsi dalle stelle".
  • Autore: Chiara Parenti;
  • Nazionalità Autore: Italiana;
  • Data di Pubblicazione: 14 giugno 2018;
  • Editore: Garzanti;
  • Genere: Narrativa Italiana;
  • Pagine: 345 p., Rilegato;
  • Voto del Pubblico (IBS): 4,5 su 5.

DOVE COMPRARLO:

Recensione del Libro “Per lanciarsi dalle stelle” di Chiara Parenti del 2018, genere Narrativa Italiana. Evidenzieremo il riassunto del libro “Per lanciarsi dalle stelle”, l’analisi dei personaggi, i luoghi d’ambientazione, la collocazione temporale, lo stile di scrittura ed il narratore. Infine analizzeremo le tematiche trattate nel libro “Per lanciarsi dalle stelle” con tanto di commento ed opinione del recensore articolista.

BIOGRAFIA DELL'AUTORE DEL LIBRO ''PER LANCIARSI DALLE STELLE'':

Chiara Parenti è nata a Lucca nel 1980.

Laureata in Filosofia, è giornalista pubblicista e lavora nell’ambito dell'editoria e della comunicazione.

È autrice di romanzi ebook per la collana Youfeel di Rizzoli: "Con un poco di zucchero", "L’importanza di chiamarsi Cristian Grei" e "Tutta colpa del mare (e anche un po' di un mojito)".

A gennaio 2017 esordisce in libreria con il suo primo romanzo "La voce nascosta delle Pietre" pubblicato da Garzanti e ad aprile dello stesso anno il libro "Tutta colpa del mare (e anche un po' di un mojito)" diventa cartaceo.

A giugno 2018 esce il suo secondo libro "Per lanciarsi dalle stelle", un romanzo bellissimo che ha già riscosso molte recensioni positive.

Chiara Parenti è appassionata di scrittura creativa, inoltre ama disegnare, leggere e viaggiare.

Vive a Lucca con il marito Riccardo, il figlio e due gatti.

Il suo sito internet è: www.chiaraparenti.com

RIASSUNTO DEL LIBRO ''PER LANCIARSI DALLE STELLE'': Indice dell'Analisi del Libro ''Per lanciarsi dalle stelle''

Seguici su:

Condividi l'articolo su:

Sole è una ragazza di venticinque anni,vive e lavora a Campomarino, nel Molise, fa la cassiera in un supermercato fin dai tempi dell'università. E' un’inguaribile romantica, ama "Orgoglio e pregiudizio" di Jane Austen ma ha sempre visto il mondo dal suo angolino in modo passivo senza lasciarsi coinvolgere, lasciando che la paura condizioni ogni aspetto della sua vita.

Sole, vive da sempre con i genitori che l hanno cresciuta fin da piccola tenendola sotto una campana di vetro e proprio per questo ora è molto insicura e timorosa. Stella è la migliore amica di Sole, unite fin dalla scuola elementare, è una ragazza solare, piena di vita ed entusiasmo, che afferra qualsiasi occasione la vita le ponga senza mai tirarsi indietro. Sole e Stella sono come sorella, ma, una è l’opposto dell’altra.

Un brutto litigio mette a dura prova la loro amicizia, Stella affronta Sole e la mette davanti alle sue paure e la spinge a reagire, ma l’amica non la prende bene, e si lasciano con parole dettate dalla rabbia. Questo fa sentire Sole amareggiata e scossa per quanto è stato detto, è il loro primo litigio e non c’è modo di chiarirsi perché Stella è partita per Parigi dal suo fidanzato.

Non si chiariranno più, perchè, purtroppo, Stella muore in un attentato a Parigi, presso le Gallerie Lafayette. Al suo funerale, Sole, vede dopo tanto tempo, Massimo, il fratello maggiore di Stella, nonchè il suo primo innamoramento.

Qualche giorno dopo Massimo le dà un pacchettino, è' una lettera di Stella, scritta prima della partenza per Parigi:

"Vorrei che per una volta tu provassi a lasciarti andare, a non aver paura di fallire, a non dire "no", a fare quello che davvero vuoi. E sai come si vince la paura? Facendo proprio quello di cui si ha paura! Mettiti alla prova, ti sorprenderai tu stessa di quello che sei in grado di fare. Non dimenticare il mantra: "Fai almeno una volta al giorno una cosa che ti spaventi!" e vedrai che più cose fai e più trovi la forza per farne altre. Sono poche le cose che abbiamo davvero ragione di temere, credimi..Fai almeno una volta al giorno una cosa che ti spaventi e vedrai che troverai la forza per farne altre."

Sole, allora, decide di stilare una lista delle sue paure e giorno dopo giorno le affronterà tutte, una dopo l’altra, perché questo non lo deve solo a se stessa ma anche a Stella.

Comincia così a buttarsi dall'aereo ,poi le montagne russe, prendere l'aereo e andare a Parigi da sola. A sostenerla in tutto ciò, oltre al padre, c'è Samanta, la figlia di Serena, la sua collega di lavoro, una ragazzina in lotta con il mondo che ha puara persino della sua immagine riflessa. E Sole, in lei, troverà una complice, un’alleata.

Ora a Sole non le rimane altro che superare la sua prova più grande: l'amore. Ci riuscirà?

ANALISI DEI PERSONAGGI DEL LIBRO ''PER LANCIARSI DALLE STELLE'': Indice dell'Analisi del Libro ''Per lanciarsi dalle stelle''

- Maria Sole Santoro 25 anni, ma per tutti è solo Sole. Maria come la Madonna e Sole come il raggio di sole. E' cassiera in un supermercato dall'estate della maturità. E' un’inguaribile romantica che ama il libro "Orgoglio e pregiudizio" di Jane Austen. Ha paura di tutto, da prendere l'aereo a parlare in pubblico. Carnagione di porcellana. Occhi nocciola, naso appuntito. Ha una cotta per Massimo, il fratello di Stella, fin da quando è piccola. Cambia atteggiamento e modo di pensare nel momento in cui la sua migliore amica Stella muore a Parigi per mano di alcuni terroristi. Alla fine si metterà con Samuele e rimarrà incinta.

Compra il libro qui recensito al miglior prezzo

- Massimo 29 anni. Fratello maggiore di Stella. Molto attaccato alla sorella, vive con i sensi di colpa perchè era contrario alla relazione tra lei e Andras. Inoltre qualche giorno prima lui e Stella avevano litigato. Vive a Milano. E' un broker talmente bravo che sul lavoro viene chiamato "il Gladiatore". Capelli castani e occhi grigi. Ha sempre considerato Sole come una sorella minore e non si è mai accorto che invece lei era innamorata di lui. Quando Sole gli rivelerà i suoi sentimenti lui non la corrisponderà.

- Samuele Artista a 360 gradi. Dipinge su tela. Inoltre insegna ai corsi di nudo e pittura creativa. Carino.Viso luminoso. Spalle larghe. Occhi azzurri. Capelli arrufati. Sorriso gentile. Dolce e brillante. Mette passione in tutto quello che fa. Conosce Sole al supermercato dove lavora lei, e diventano amici. Alla fine si innamoreranno e andranno a vivere insieme.

- Samanta 16 anni. Figlia di Serena, la collega di Sole al supermercato. Vive da sola con la madre, suo padre ha lasciato la moglie e si è trasferito a Roma. Ha problemi di comunicazione con la madre. Lunghi carpelli corvini. Grandi occhi neri. Come Sole, ha una grande paura di tutto, dal prendere l'aereo a parlare con le persone. E' innamorata di un ragazzo coetaneo che si chiama Lukas. Alla fine si metterà insieme a Lukas.

Personaggi secondari:

- Stella Trivisonno 25 anni. Fotografa freelance. Migliore amica di Sole. Si sono conosciute fin da piccoline, dalla prima elementare. E' l 'incontrario di Sole, non ha paura di niente e si butta a capofitto nelle cose. Ha viaggiato in tutto il mondo. Parla tre lingue straniere. Carattere solare ed estroverso. Bel viso. Capelli ricciolosi. Occhi azzurri. Fidanzata da 8 mesi con Andras e per lui si è trasferita a Parigi, aveva deciso di sposarsi e scopre di essere incinta. Muore in un attentato proprio a Parigi, alle Gallerie Lafayette.

- Danilo Il capo di Sole. E' anche un amico di famiglia Santoro, conosce Sole dall'età di cinque anni. Alto 1 m e 90. Assomiglia ad un gigante buono. Capelli un pò grigi. E' un bonaccione.

- Serena collega di Sole al supermercato. Lavora lì solo da un mese. C'è l ha con il mondo intero. Non c'è mai niente che le va bene. Rigida e petulante. Ha una figlia Samanta. In realtà non è cattiva, ha soltanto paura di perdere la figlia e di non pagare le bollette perchè è sola. Alla fine diventerà una grande amica di Sole.

- Andras Fidanzato di Stella. Devastato dalla morte della fidanzata. Vive a Parigi e fa il trapezista in un circo. Conosce cinque lingue. Capelli biondi lunghi fino alle spalle. Diventerà amico di Sole e vicino di casa, quando Sole si trasferirà a Parigi.

- Giorgio e Patrizia Trivisonno Padre e madre di Stella. Proprietari del ristorante i Sette Mari. Contrari alla decisione della figlia di trasferirsi a Parigi. Sono devastati dalla morte della loro figlia, ma grazie a Sole riusciranno a sorridere di nuovo.

- Paolo e Anna Santoro Genitori di Sole. Anna è apprensiva al massimo. Ha avuto un lutto in famiglia quando era giovane, ha perso sua sorella in un incidente stradale. Non poteva avere figli ed invece ha avuto Sole superati i 40 anni. E' contraria a tutte le cose estreme che fa Sole in seguito alla morte di Stella. Alla fine si chiarirà con la figlia.

- Signora Flora vicina di casa di Sole. Dai modi dolci e gentili, ma con qualche rotella fuori posto. Possiede un cane enorme.

- Cesare Istruttore di volo di Sole e tatuatore nella vita. Folte sopracciglia nere, occhi azzurri. Ama le moto e i tatuaggi. Sole tornerà a trovarlo quando deciderà di farsi un tatuaggio in onore di Stella.

- Lucas De Santi nipote di Ugo,uno dei tanti abitanti di Campomarino. 16 anni. Alto, magro. Adora la musica da quando è bambino, e scrive testi musicali. Si innamorerà di Samanta.

LUOGHI D'AMBIENTAZIONE DEL LIBRO ''PER LANCIARSI DALLE STELLE'': Indice dell'Analisi del Libro ''Per lanciarsi dalle stelle''

Il libro "Per lanciarsi dalle stelle" è ambientato in Molise, precisamente a Campomarino.

"Campomarino mi racconta la sua storia attraverso i muri delle case. Ogni mattina, andando al lavoro, la ripercorro nei variopinti murales che campeggiano a ridosso di portoni e scalinate, narrando scene di vita quotidiana, mestieri e tradizioni popolari del Molise."

La narrazione passa dal supermercato del paese dove lavora Sole, la protagonista femminile, al ristorante i Sette Mari di proprietà dei genitori di Stella, la migliore amica di Sole, fino alla chiesa di Santa Maria a Mare dove si celebra il funerale proprio di Stella.

La storia si sposta pure a Termoli.

"A Termoli è arrivato il luna-park, allestito proprio sulla spiaggia ed è lì che stiamo andando oggi pomeriggio io e Massimo per affrontare la mia prossima impresa: le montagne russe."

Compra Kindle di Amazon al miglior prezzo

E a Campobasso.

"In un parco avventura a Campobasso provo l'ebbrezza del tree climbing: vere e proprie acrobazie tra gli alberi, funi e tunnel sospesi e lanci nella natura."

Il libro finisce con un salto temporale di 3 mesi. Siamo nel periodo di Natale, Sole, tra Samuele e Massimo ha scelto il primo ed è andata a vivere insieme a lui, proprio nella città amata dalla sua migliore amica Stella, ovvero: Parigi. Hanno preso in affitto la mansarda del fratello di Andras, il fidanzato di Stella.

Inoltre Sole si è iscritta all'università, frequenta la facoltà di filosofia, il pomeriggio lavora come commessa in un negozio di profumeria ed è incinta.

TEMPO (COLLOCAZIONE TEMPORALE) DEL LIBRO ''PER LANCIARSI DALLE STELLE'': Indice dell'Analisi del Libro ''Per lanciarsi dalle stelle''

Il Libro "Per lanciarsi dalle stelle" è ambientato ai giorni nostri

La protagonista femminile è Sole, lavora in un supermercato e fa la cassiera. Ha paura di tutto dal prendere l'aereo ad andare in luoghi sconosciuti.

Il romanzo inizia con la brezza tiepida di inizio aprile, ma subito dopo abbiamo un salto temporale di due mesi. Siamo nel mese di giugno, Stella, la migliore amica di Sole è morta e la protagonista decide di affrontare una sua paura per 100 giorni.

"Non ero mai stata nell'hangar di un aereoporto.. Davanti a me, sotto il caldo sole di giugno, si allunga la pista.. Io, che non sono mai salita su un aereo, mi sto per lanciare con il paracadute."

La narrazione prosegue fino al mese di settembre. Poi abbiamo l 'ultimo capitolo del libro con un salto temporale di 3 mesi. Siamo nel periodo di Natale, Sole è andata a vivere a Parigi insieme a Samuele.

Inoltre Sole si è iscritta all'università, frequenta la facoltà di filosofia, il pomeriggio lavora come commessa in un negozio di profumeria ed ha appena scoperto di essere incinta.

STILE DI SCRITTURA USATO NEL LIBRO ''PER LANCIARSI DALLE STELLE'': Indice dell'Analisi del Libro ''Per lanciarsi dalle stelle''

La lettura del libro "Per lanciarsi dalle stelle"è intensa e spettacolare.

E' una splendida storia, mai banale e per nulla scontata con un finale inaspettato, ma anche un po‘ sperato.

Inoltre, Chiara Parenti é riuscita a rendere ogni passaggio del romanzo incredibilmente emozionante, toccando temi seri, come la perdita della migliore amica della protagonista, con una delicatezza estrema.

NARRATORE DEL LIBRO ''PER LANCIARSI DALLE STELLE'': Indice dell'Analisi del Libro ''Per lanciarsi dalle stelle''

Le vicende del libro "Per lanciarsi dalle stelle"sono raccontate in prima persona dal punto di vista della protagonista femminile Sole.

Sole, ha paura di tutto, ma, deciderà di cambiare, dopo aver letto una lettera scritta per lei, dalla sua defunta migliore amica Stella.

Decide, così, di affrontarne 100, una al giorno, smossa soprattutto dall'amore verso la sua migliore amica. Sole, vuole affrontare le sue paure per continuare a sentire vicina la sua Stella più luminosa, quella che le ha dato il coraggio per far si che i suoi sogni diventassero realtà.

Attraverso Sole, di sicuro, ogni lettore, penserà alle sue paure, alla sua vita, per ritrovarsi a fine lettura un po’ cambiato.

TEMATICHE TRATTATE NEL LIBRO ''PER LANCIARSI DALLE STELLE'': Indice dell'Analisi del Libro ''Per lanciarsi dalle stelle''

Il libro "Per lanciarsi dalle stelle"è un romanzo che racconta la storia di Sole, in particolare affronta il tema della paura, la paura in tutte le sue sfaccettature. Chi di noi non ha mai avuto paura di volare, di un ragno, di parlare in pubblico, di fare una dichiarazione d'amore o trovarsi in mezzo alla folla?

La paura offusca ogni cosa anche i pensieri e le emozioni, con essa non siamo più razionali e ci sentiamo perduti.

Sole, infatti, si sente proprio così, e viene spronata dalla sua migliore amica Stella, ma la protagonista si rende conto che la sua amica ha ragione nel momento in cui la perde per sempre: Stella muore in un attentato a a Parigi.

Stella era la sua forza, il suo mondo e, dopo quanto accaduto, Sole si ritrova sola, con un enorme vuoto, senza sapere come reagire, convinta che nulla tornerà più come prima. Dovrà fare i conti con i rimorsi, i sensi di colpa, con il dolore, con il senso di perdita e smarrimento.

Stella le aveva scritto una lettera prima di partire per Parigi. Questa lettera è un incoraggiamento a superare le proprie paure, ad affrontarle ed a vivere intensamente per la prima volta. Sole decide, così, di fare quello che voleva la sua amica per lei e decide di affrontare una paura al giorno per 100 giorni.

"Capisco che l’unico modo per superare una paura è affrontarla, buttarcisi dentro a capofitto, proprio come voleva Stella. La paura è uno specchio deformante che ci fa vedere le cose più brutte di quel che sono e io ho scoperto sulla mia pelle che sono più le cose che ci spaventano di quelle effettivamente pericolose. È la mia stessa percezione della paura ad essere completamente cambiata: ora la paura è un’opportunità per scoprire nuove emozioni, espandere i confini e superare i limiti. E se cambia l’atteggiamento verso la paura, cambia anche quello verso la vita."

La scrittrice, Chiara Parenti, ci pone di fronte a una riflessione importantissima: vale la pena rinunciare a fare qualcosa soltanto per il timore che abbiamo di affrontarla o piuttosto, una volta fatto quel primo passo, davanti a noi si apriranno infinite opportunità e una nuova fiducia in noi stessi?

COMMENTO DEL LIBRO ''PER LANCIARSI DALLE STELLE'': Indice dell'Analisi del Libro ''Per lanciarsi dalle stelle''

Ho trovato la storia di Sole nel libro "Per lanciarsi dalle stelle"commovente, profonda e indimenticabile.

Sole ci spiega come trovare il coraggio di affrontare le paure che ci impediscono di vivere pienamente la vita e inoltre ci insegna che anche un dolore insopportabile come la perdita di una persona cara può essere accettato.

Ho ammirato il percorso interiore di Sole, ha sfidato i giudizi altrui, addirittura qualcuno aveva scommesso che non sarebbe riuscita a portare a termine il suo progetto. Invece, Sole, ha lottato ogni giorno contro le sue paure e contro ogni pregiudizio, per riuscire a tirar fuori la vera se stessa.

Questa storia è veramente emozionante con tematiche reali in cui, io per prima, mi sono identificata. L’autrice, Chiara Parenti, non lascia nulla al caso, con le sue parole cattura ed emoziona il lettore.

Il finale della storia non è per niente scontato e secondo il mio parere il libro si può leggere e rileggere ogni volta che la vita ci pone di fronte a un muro che all'apparenza può sembrare insormontabile.

"Il vento dell’estate canta e mi chiama alla finestra dove tutto il cielo è popolato di stelle. Minuscoli puntini di un richiamo luminoso brillano su un drappo di seta blu. Respiro a pieni polmoni l’aria fresca della notte, e nella brezza che sa di gelsomino accendo il mio cuore. La notte risponde e col suo alito leggero mi sussurra di andare, che è già tardi, che l’estate sta per esplodere. E sarà un’estate magica. Un’estate senza paura."

Jlenia Barsotti

+20k M.R.

COMMENTA questa Recensione del Libro ''Per lanciarsi dalle stelle''Indice dell'Analisi del Libro ''Per lanciarsi dalle stelle''


«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Entra per commentare