Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Recensione, Analisi, Riassunto ed Opinioni del Libro ''Nana v. 1''DATI ESSENZIALI:

  • Titolo: “Nana v. 1”.
  • Titolo originale: "NANA ―ナナ―".
  • Autore:Ai Yazawa;
  • Nazionalità Autore: Giapponese;
  • Data di Pubblicazione: 2000;
  • Editore: Viz communications;
  • Genere: Manga josei;
  • Pagine:191 p., libro cartaceo;
  • Voto del Pubblico (IBS): 4,5 su 5.

DOVE COMPRARLO:

Recensione del Libro “Nana v. 1” di Ai Yazawa del 2000, genere manga josei. Evidenzieremo il riassunto del libro “Nana v. 1”, l’analisi dei personaggi, i luoghi d’ambientazione, la collocazione temporale, lo stile di scrittura ed il narratore. Infine analizzeremo le tematiche trattate nel libro “Nana v. 1” con tanto di commento ed opinione del recensore articolista.

BIOGRAFIA DELL'AUTORE DEL LIBRO ''NANA V. 1'':

Ai Yazawa nasce nel 1967 a Osaka, in Giappone.

In realtà, si firma con il suo nome d’arte, traendo spunto dal cantante giapponese Eikichi Yazawa.

La sua educazione è improntata sulla sua passione più grande, il disegno, che ha modo di coltivare sin da bambina, partecipando a diversi concorsi.

Dai suoi disegni traspare una gran cura per l’abbigliamento femminile: infatti la Yazawa è un’appassionata di moda, in particolare di Vivianne Westwood (nel v. 1 di “Nana” c’è un chiaro riferimento a questa casa di moda).

E proprio alla moda si dedica prima di lanciarsi nella carriera di mangaka, trasferendosi a Tokyo.

Il successo non ha tardato ad arrivare: la Yazawa ha pubblicato molti manga, come Tenshi Nanka Janai; Gokinjo Monogatari; Kagen no Tsuki (divenuto un live-action nel 2004) e Paradise kiss.

Il suo successo è decretato soprattutto tra il giovane pubblico femminile a cui si rivolge (il manga josei è infatti destinato al pubblico femminile dall’infanzia all’adolescenza).

La serializzazione di Nana è stata interrotta nel 2009, quando la scrittrice è stata ricoverata in ospedale a seguito di una malattia, per poi essere dimessa nel 2010, ma ad oggi non sappiamo ancora se il manga avrà un seguito.

Attualmente prosegue nel suo lavoro da illustratrice.

RIASSUNTO DEL LIBRO ''NANA V. 1'': Indice dell'Analisi del Libro ''Nana v. 1''

Seguici su:

Condividi l'articolo su:

l manga è diviso in 3 parti: la prima parte vede protagonista Nana Komatsu, la seconda Nana Osaki e la terza Junko, che più che altro svolge il ruolo di intrattenitrice del lettore.

Nella prima parte, dunque, vengono descritte le vicende prettamente amorose di Nana Komatsu, liceale sensibile e alla ricerca dell’amore vero e appassionato. Il suo alter ego è invece Junko, la sua migliore amica, nonché ancora di salvezza: Junko, infatti, è più concreta, matura e cerca di far comprendere a Nana che non è necessario dipendere da una figura maschile per realizzare i propri sogni e per essere felici.

Nana, tuttavia, continua a commettere errori e ad innamorarsi di uomini più grandi e totalmente egoisti: dal signor Nakamura (suo datore di lavoro) al cuoco Kawasaki sino al fattorino delle pizze. Ma l’uomo di cui si innamora tanto da condizionare i suoi rapporti futuri è il signor Asano, di 29 anni, sposato e di cui saprà il nome solo successivamente, incontrato casualmente al cinema. La loro storia si basa su rapporti sessuali occasionali consumati nell’auto dell’uomo, ma Nana dimostra sin da subito un grande coinvolgimento emotivo.

Quando il signor Asano decide di partire per Tokyo per affare e di troncare la relazione, Junko le presenta il suo vecchio compagno di scuola Shoji, nonché amico di Kyosuke ( che presto diverrà il ragazzo di Junko) e Nana ne rimane subito colpita, ma per il momento preferisce intrattenere un rapporto d’amicizia. Intanto Junko decide di traferirsi a Tokyo per frequentare una scuola d’arte e a lei intendono aggregarsi anche il suo ragazzo, Shoji e Nana, quest’ultima a patto che prima riesca a mettere dei soldi da parte.

I quattro allora si recano a Tokyo per l’acquisto dell’appartamento di Junko e Nana e Shoji hanno una discussione, a seguito della quale si separano. La ragazza allora si imbatte nel signor Asano ed è in questa circostanza che apprende il suo nome. Fortunatamente, l’incontro tra i due si riduce ad un dialogo senza alcun seguito e solo dopo essersi salutati, Nana viene rintracciata dai suoi amici e riesce a tornare nell’albergo in cui alloggiano provvisoriamente.

Qui trascorre una notte di passione con Shoji e, anche se i due non dichiarano apertamente i propri sentimenti, decidono di impegnarsi. La prima parte si conclude con la partenza di Shoji, Junko e Kyosuke, mentre Nana resta nel suo paese lavorando part-time e vivendo una relazione amorosa a distanza.

La protagonista della seconda parte è l’alter ego di Nana Komatsu, ovvero Nana Osaki, orfana, abbandonata dai suoi genitori sin da bambina e affidata alla nonna. Nana suona in un gruppo rock, I Blast e vive una storia d’amore tormentata e passionale con Ren, il bassista del gruppo.

Nonostante l’apparenza, Nana è in realtà molto fragile e sa che vivere con Ren la induce a mettere in ombra la sua vera identità, annientandola; allo stesso tempo il loro è un legame troppo forte per essere scisso…fino a quando Ren non le confessa di essere pronto per partire a Tokyo, dove rientrerà a far parte della sua vecchia band, così da diventare un musicista di successo.

Nana si consulta con Nobu, suo caro amico, nonché chitarrista della band e confessa di non essere pronta a partire subito con il suo ragazzo, in quanto vorrebbe perfezionare la sua tecnica vocale e inseguire i suoi sogni autonomamente. A differenza di Nana Komatsu e Shoji, al momento dei saluti, Nana è perfettamente cosciente del fatto che il suo rapporto con Ren non può continuare a distanza e non può che essere reciso. Nella parte conclusiva, trascorso ormai un anno e 9 mesi, Nana è pronta ad acquistare un biglietto di sola andata per Tokyo, con la sua chitarra e le sue sigarette.

Nelle pagine finali del manga, Junko si rivolge al lettore, chiedendogli se è il manga è di suo gradimento.

Compra il libro qui recensito al miglior prezzo

ANALISI DEI PERSONAGGI DEL LIBRO ''NANA V. 1'': Indice dell'Analisi del Libro ''Nana v. 1''

I numerosi flashback presenti nel fumetto consentono di inquadrare meglio i personaggi presentati.

- Nana Komatsu: è un’adolescente, vive in un paese di montagna con i genitori e le due sorelle. È una ragazza estremamente fragile che avverte il bisogno continuo di una figura maschile al suo fianco che la protegga e la ami totalmente.

Nonostante ciò, si innamora perennemente degli uomini sbagliati, prevalentemente più grandi di lei ed estremamente egoisti. Ciò che tuttavia la caratterizza è l’ottimismo, l’ostinazione, ma anche la dolcezza e l‘ingenuità.

- Junko Saotome: migliore amica di Nana. Diversamente dalla Komatsu, “Jun” è molto forte, determinata e dispensa sempre ottimi consigli, in quanto dotata di un forte istinto materno verso la sua amica. Ha una relazione stabile con Kyosuke.

- Shoji: vecchio amico di Junko, è un ragazzo un po’ impacciato, ma molto dolce e protettivo nei confronti di Nana. Il suo sentimento è palese sin dall’inizio, ma decide di rispettare i tempi della ragazza.

- Nana Osaki:dal carattere schivo e diffidente, è stata abbandonata da bambina dalla madre e affidata alla nonna. La sua educazione è stata molto rigida, in quanto la nonna “non le dava un soldo”, ma si considera fortunata.

Molto determinata a raggiungere il suo sogno, decide di lavorare sodo per migliorare come cantante. Il suo punto debole è Ren, dal quale intende rendersi indipendente.

- Ren Honjo: bassista dei Blast. Ren è molto innamorato di Nana, ma le sue decisioni sono totalmente autonome. Decide infatti di partire per Tokyo senza neanche consultarla, sacrificando il suo grande amore per il suo sogno e per il successo. Se Nana riesce ad aprirsi e a cambiare con Ren, il ragazzo mantiene intatta la sua personalità.

LUOGHI D'AMBIENTAZIONE DEL LIBRO ''NANA V. 1'': Indice dell'Analisi del Libro ''Nana v. 1''

I luoghi non sono accuratamente descritti. Sappiamo che Nana Komatsu è nata in un villaggio di montagna “non troppo piccolo, né troppo grande” , così come sappiamo che la Osaki è nata in un villaggio costiero, ma in entrambi i casi non vengono citati i nomi.

La città che viene però citata è Tokyo, ben caratterizzata nei disegni come caotica e molto grande, in totale contrapposizione, quindi, ai villaggi giapponesi dell'entroterra o costieri. Tokyo è paradossalmente il sogno che accomuna tutti i personaggi della storia ed è la città che cambierà le loro vite, in quanto ricca di opportunità, oltre che di tentazioni.

TEMPO (COLLOCAZIONE TEMPORALE) DEL LIBRO ''NANA V. 1'': Indice dell'Analisi del Libro ''Nana v. 1''

Dati i continui flashback, la collocazione temporale non è affatto chiara. Si tratta senza dubbio degli anni 2000, ma non ci sono riferimenti precisi, se non a particolari condizioni di vita ( i personaggi costituiscono i tipici adolescenti del nuovo millennio), a strumenti tecnologici come cellulari o a mezzi come i treni.

Sicuramente è un Giappone progredito e all'avanguardia anche nel campo del lavoro ( i ragazzi intendono realizzarsi in ambito professionale a Tokyo) , dell'arte (Tokyo ospita un'importante scuola d'arte ) e della musica: Tokyo è il campo in cui scontrano importanti band musicali.

STILE DI SCRITTURA USATO NEL LIBRO ''NANA V. 1'': Indice dell'Analisi del Libro ''Nana v. 1''

Lo stile impiegato dalla Yazawa è molto colloquiale, quindi consono ai personaggi (prettamente adolescenti) e alla loro provenienza sociale. La lingua è l’inglese gergale (l’edizione italiana è introvabile), ma molto comprensibile e poco complesso. La Yazawa, quindi, si serve del linguaggio giovanile, con le sue sfumature gergali, ma anche liriche.

Compra Kindle di Amazon al miglior prezzo

NARRATORE DEL LIBRO ''NANA V. 1'': Indice dell'Analisi del Libro ''Nana v. 1''

Il narratore si duplica: nella prima parte c’è una voce esterna che interviene saltuariamente ed è quella di Nana Komatsu che esprime per di più le sue emozioni e considerazioni. Nella seconda parte è invece Nana Osaki che interviene soprattutto per descrivere il momento della separazione da Ren. Le voci narranti sono facilmente individuabili in quanto inserite in riquadri. )

TEMATICHE TRATTATE NEL LIBRO ''NANA V. 1'': Indice dell'Analisi del Libro ''Nana v. 1''

Le tematiche sono prettamente adolescenziali: amicizia (come quella tra Nana Komatsu e Junko o tra Nana Osaki e Nobu); l'amore in tutte le sue facce, da quello romantico e idealizzato di Nana Komatsu a quello che ti consuma, che ti condiziona (vedi il legame fortissimo tra la Osaki e Ren).

Inoltre, sono narrate le difficoltà quotidiane: infatti è proprio la mancanza di denaro a indurre le due protagoniste a rimboccarsi le maniche per racimolare qualche spicciolo; anche il trasferimento in città è un altro tema presente, così tanto agognato da tutti i personaggi, alla ricerca di nuove possibilità e ambizioni.

Infine la musica, protagonista della seconda parte del manga, nonché collante delle storie dei protagonisti. Basti pensare, infatti, che Nana Osaki conosce Ren ad un concerto e tra i due scoppia subito la passione; Ren inoltre si separa da lei anteponendole la musica e il successo; Nana decide invece di restare proprio per migliorare in campo musicale.

Potrei affermare che questa sia una storia di legami che condizionano talmente tanto i protagonisti da indurli a compiere delle scelte molto importanti per la propria carriera e per la vita privata. Soprattutto, le tematiche sono talmente vicine a noi da permetterci di identificarci con facilità.

COMMENTO DEL LIBRO ''NANA V. 1'': Indice dell'Analisi del Libro ''Nana v. 1''

Premettendo che sono totalmente profana in questo genere letterario e che “Nana” è stato il mio primo manga, lo considero un capolavoro.

Ho scoperto questa storia grazie all’anime trasmesso in TV qualche anno fa e mi ha colpito sin da subito: l’intreccio è semplice, ma trovo che i personaggi siano talmente caratterizzati da apparire reali. Più che un anime, lo considero un film; più che un manga lo considero un romanzo alla stregua di tanti altri.

Nana Komatsu con le sue debolezze potrebbe essere una di noi, così come chiunque può innamorarsi di uno come Ren e ancorarsi a lui. L’amore, l’amicizia e la musica sono trattati in modo unico e originale. Ho apprezzato tanto anche la cura del disegno, soprattutto nel vestiario (il look di Nana Osaki è unico e inimitabile).

Trovo che questa storia possa appassionare non solo i teen-ager, ma anche gli adulti, in quanto, in fin dei conti, è la storia di persone comuni che fanno cose comuni. Si può dire che quella delle “due Nana” sia la storia di tutte noi: tutte abbiamo amato un Ren, tutte abbiamo commesso errori, talvolta consciamente e ripetutamente, tutte abbiamo inseguito i nostri sogni, anche se ambiziosi.

Marigiusy Digregorio

+20k M.R.

COMMENTA questa Recensione del Libro ''Nana v. 1''Indice dell'Analisi del Libro ''Nana v. 1''


«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Tags: Valutazione: Libro da 4,5 a 5 stelle,Libro da Almeno 4 stelle
Genere: Manga
Anno di Uscita: Dal 1991 al 2000,2000
Autori: Ai Yazawa
Editore: Viz Communications
Numero Pagine: Da 151 a 200 pagine
Nazione dell'Autore: Autore Giapponese
Accedi per commentare