Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva
 

Recensione, Analisi, Riassunto ed Opinioni del Libro ''Il Codice da Vinci''DATI ESSENZIALI:

  • Titolo: “Il Codice da Vinci”.
  • Titolo originale: "The da Vinci Code".
  • Autore: Dan Brown;
  • Nazionalità Autore: Statunitense;
  • Data di Pubblicazione: 2003;
  • Editore: Mondadori;
  • Genere: Thriller;
  • Pagine: 523;
  • Voto del Pubblico (IBS): 3,7 su 5

 

DOVE COMPRARLO

 

 

BIOGRAFIA DELL'AUTORE DEL LIBRO ''IL CODICE DA VINCI'': 

Il 22 giugno del 1964 a Exeter nel New Hampshire nasce Dan Brown. Come i suoi fratelli, riceve un’educazione in parte religiosa e cristiana, in parte scientifica, in seguito alle rispettive tendenze della madre e del padre.

Prima di diventare scrittore, Dan Brown trascorre un periodo in cui insegna inglese all’università e approfondisce l’interesse, per altro sempre avuto, riguardo la ricerca iconografica e storica.

Prima di dedicarsi alla scrittura, Dan Brown tenta la carriera di musicista e cantautore per quattro anni a Hollywood, ma dal 1996 il suo interesse si concentra sulla scrittura.

Nel 1998 esce il suo primo romanzo “Digital Fortress”, in seguito uscito in Italia con il titolo di “Crypto”.

Nel 2003 viene pubblicato per la prima volta negli USA “Il Codice da Vinci”, romanzo che ha permesso alla fama di Dan Brown di espandersi a livello mondiale, nonostante le polemiche e le critiche che il libro ha suscitato.

Si potrebbe parlare forse di una "Saga di Robert Langdon" in quanto questo personaggio è presente in ben 4 bestseller di Dan Brown: "Angeli e demoni" (2000), “Il Codice da Vinci” (2003), "Il simbolo perduto" (2009) ed "Inferno" (2013).

Il "Codice da Vinci" è stato tradotto in più di cinquanta lingue e può vantare oltre ottanta milioni di copie vendute.

Oggi Dan Brown vive nel New England ed è sposato con Blythe, storica dell’arte che collabora e lo segue in molti suoi viaggi di ricerca ed approfondimento.

 

RIASSUNTO DEL LIBRO ''IL CODICE DA VINCI'': Indice dell'Analisi del Libro ''Il Codice da Vinci''

Seguici su:

Condividi l'articolo su:

È una notte tranquilla a Parigi, quando all’interno del grande museo del Louvre si consuma un omicidio.

Saunière, il curatore del museo viene ucciso da Silas, che si scoprirà essere un monaco appartenente all’Opus Dei.

Fortunatamente prima di morire Saunière, che è anche uno storico dell’arte, studioso e appassionato di enigmi racchiusi in celebri opere, lascia un messaggio in codice sul luogo del delitto: si dispone come l’uomo di Vitruvio di Leonardo da Vinci e segna alcuni numeri e parole, tra cui il nome di Robert Langdon, studioso di simbologia.

Questo comincia così le indagini insieme a Sophie Neveu, nipote del vecchio Saunière e crittologa della polizia di Parigi.

Langdon capisce dopo aver risolto le prime righe del messaggio ed essersi inoltrato nell’indagine fino all’opera della Vergine delle rocce, che Saunière faceva parte del Priorato di Sion, società segreta in stretta relazione con l’Ordine dei Templari, che si occupava di proteggere il Santo Graal.

Insieme a Sophie infatti, attraverso lo studio di opere d’arte di grande fama, risale fino alla storia e al valore proprio del misterioso Santo Graal.

I due si rivolgono anche all’aiuto di Sir Leigh Teabing, amico di vecchia data di Langdon.

Questo è convinto che il Santo Graal sia in realtà non un oggetto, ma il corpo di Maria Maddalena.

Le indagini si svolgono di nascosto e i personaggi arrivano a rischiare la vita stessa pur di risolvere l’enigma lasciato loro da Saunière, che contiene un misterioso segreto capace di compromettere i fondamenti del Cristianesimo tramandato dalla tradizione cattolica.

Tra inseguimenti e uccisioni, realtà e finzione, Il romanzo giunge al termine e Langdon si fa artefice di una grande scoperta: il corpo sepolto di Maria Maddalena proprio sotto la piramide del Louvre.

 

ANALISI DEI PERSONAGGI DEL LIBRO ''IL CODICE DA VINCI'': Indice dell'Analisi del Libro ''Il Codice da Vinci''

- Robert Langdon è il protagonista e personaggio principale del libro.

È un esperto simbolista e a lui viene affidato l’incarico di risolvere l’enigma lasciatogli da Saunière, prima di morire assassinato.

Compra il libro qui recensito al miglior prezzo

- Sophie Neveu è la crittologa nipote di Saunière, che accompagna Robert Langdon nelle sue indagini.

- Saunière è il nonno di Sophie. È il curatore del museo del Louvre, appassionato di enigmi e codici custoditi nei misteri delle più celebri opere d’arte.

- Saunière la notte della sua morte viene ucciso da Silas, un monaco appartenente all’Opus Dei; occupa il ruolo dell’antagonista nella vicenda e le sue azioni sono guidate da alcune personalità più al vertice, come il Vescovo Aringarosa.

Le caratteristiche predominanti di Silas sono il suo essere albino e profondamente devoto, tanto da autoinfliggersi torture e ferite per mezzo del silicio.

- Sir Leigh Teabing è invece un vecchio amico di Robert, fondamentale nello svolgimento della vicenda e nella risoluzione degli enigmi.

Si serve per attuare i suoi piani del suo fedele maggiordomo, Rémy Legaludec, sfruttando la sua complicità e liberandosene al momento opportuno.

- Bezu Fache è il capitano della polizia giudiziaria e il suo compito è quello di arrestare i protagonisti per le loro azioni.

 

LUOGHI D'AMBIENTAZIONE DEL LIBRO ''IL CODICE DA VINCI'': Indice dell'Analisi del Libro ''Il Codice da Vinci''

La vicenda vede fin dall’inizio Robert e Sophie in continua fuga, scappando dalla polizia e cercando di risolvere gli enigmi trovati sulla loro strada.

Per questo motivo i luoghi che visitano variano continuamente.

Tra i più importanti ci sono il museo del Louvre, la banca svizzera, nella quale è conservato il Cryptex così importante per la risoluzione dell’enigma, e la casa di Teabing, Chateau Villette, nella quale i due soggiornano per un breve periodo.

Altri luoghi che Robert Langdon e Sophie Neveu si trovano a visitare sono le chiese tra cui Temple Church e Westminister Abbey.

Le fughe avvengono spesso in macchine che danno luogo ad inseguimenti in stile poliziesco.

 

TEMPO (COLLOCAZIONE TEMPORALE) DEL LIBRO ''IL CODICE DA VINCI'': Indice dell'Analisi del Libro ''Il Codice da Vinci''

La vicenda si svolge nell’arco temporale di un paio di giorni; dalla notizia della morte di Saunière comincia una specie di gara contro il tempo, o meglio, contro gli inseguitori, per risolvere l’indovinello.

Gli eventi si susseguono uno dietro l’altro in modo veloce e concitato, come prevede il genere del thriller e la vicenda viene seguita momento per momento, scoperta dopo scoperta.

Solo al termine del libro abbiamo un salto temporale più lungo che ci porta dall’ultimo incontro tra Sophie e Robert all’illuminazione finale di lui, che lo porta presso la piramide del Louvre, dopo un suo risveglio nel Ritz di Parigi.

 

Compra Kindle di Amazon al miglior prezzo

STILE DI SCRITTURA USATO NEL LIBRO ''IL CODICE DA VINCI'': Indice dell'Analisi del Libro ''Il Codice da Vinci''

Il thriller riporta la vicenda utilizzando maggiormente la tecnica narrativa rispetto a quella descrittiva, in quanto si addice maggiormente al racconto di fatti concitati.

Sempre per questo motivo il libro è ricco di dialoghi.

Nonostante questo, non mancano brevi ma precise descrizioni e particolari fondamentali alla collocazione e all’esposizione della vicenda.

La lettura ne risulta dunque semplice e veloce.

 

NARRATORE DEL LIBRO ''IL CODICE DA VINCI'': Indice dell'Analisi del Libro ''Il Codice da Vinci''

Il narratore è onniscente e invisibile; la vicenda sembra narrarsi da sola grazie al frequente utilizzo dei dialoghi.

La presenza di un narratore esterno si percepisce soltanto nei momenti maggiormente descrittivi o narrativi in cui i dialoghi sono assenti, ma sono brevi e di breve durata, interrotti dalla voce di qualche personaggio.

 

TEMATICHE TRATTATE NEL LIBRO ''IL CODICE DA VINCI'': Indice dell'Analisi del Libro ''Il Codice da Vinci''

Il Codice da Vinci” è un thriller che tocca alcuni temi del Cristianesimo e della cultura cattolica.

Per questo motivo è stato oggetto di critiche che hanno comunque permesso una grande diffusione della fama dell’opera.

Ciò che la critica contesta riguarda in modo particolare alcune verità contenute nei vangeli apocrifi, escluse dalla cultura classica cattolica perché portatrici di tradizioni esoteriche, misteriose e comunque non aderenti al culto religioso cattolico tramandato.

In particolare quello che si contesta è la presunta relazione tra Maria Maddalena e Gesù e la conseguente loro discendenza.

Il libro permette di confrontarsi con alcune tra le più celebri opere di Leonardo da Vinci, come la Gioconda, la Vergine delle rocce e il Cenacolo, oltre ad approfondire questioni storiche e religiose.

In ogni caso, la premessa di Brown, scritta all’inizio del libro sul carattere di pura fantasia della narrazione non è valsa ad evitare critiche, attacchi al libro e dibattiti, tanto da far si che venisse pubblicato un “Processo al Codice da Vinci” scritto da Andrea Tornielli ed edito Gribaudi, per confutare le tesi contenute nell’opera di Brown.

L’opera si rivela essere comunque un thriller coinvolgente soprattutto grazie a questi temi per nulla banali.

 

COMMENTO DEL LIBRO ''IL CODICE DA VINCI'': Indice dell'Analisi del Libro ''Il Codice da Vinci''

Il libro si rivela essere un’opera interessante e coinvolgente, sia per lo stile del libro che essendo un thriller si propone come obiettivo quello di mantenere viva la curiosità del lettore, sia per gli argomenti dal carattere scottante affrontati e analizzati.

Compra il libro qui recensito al miglior prezzo

Nonostante la premessa dello scrittore sul suo lavoro esclusivamente fantastico, iil libro riesce ad appassionare il lettore per la particolarità degli argomenti, a metà tra lo storico, il religioso e il fantastico.

Anche la presenza di questioni ed oggetti dal carattere mitico, come il Santo Graal, contribuisce a creare un’atmosfera di mistero che riesce a trasportare il lettore da una stanza d’albergo a Parigi di oggi, fino alla remota era dei Templari.

Un libro entusiasmante che non mancherà di soddisfare i più anche per il metodo semplice ma coinvolgente che permette alla storia di fare da padrona e condurre lei stessa il lettore.

E quando Langdon risolve l’enigma, prova un profondo sentimento di gratitudine nei confronti della storia e della “saggezza delle età passate”, sentimento sul quale il libro si conclude:

«E allora, per un attimo, gli parve di udire una voce di donna - la saggezza delle età passate - sussurrare fino a lui la sua benedizione, dal profondo della terra»”.

 

COMMENTA questa Recensione del Libro ''Il Codice da Vinci''Indice dell'Analisi del Libro ''Il Codice da Vinci''


«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Accedi per commentare